A Cosa Serve La Crisi Finanziaria

Download A Cosa Serve La Crisi Finanziaria

Post on 07-Apr-2018

221 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

<ul><li><p>8/3/2019 A Cosa Serve La Crisi Finanziaria</p><p> 1/18</p><p>1</p><p>domenica 12 ottobre 2008</p><p>A cosa serve la crisi finanziaria? E a chi giova?</p><p>Paolo Franceschetti</p><p>1. Premessa</p><p>Come tutti sanno questo blog parla di argomenti vari, Mostro di Firenze, Moby Prince, Ustica</p><p>Moro, ma tutti accomunati da un nesso comune. La massoneria. Cosa c entrano questiargomenti con il crack finanziario? Centrano. Centrano. Se avrete la pazienza di seguirmi perun po ve lo chiarisco, cercando di spiegare il motivo di questo crack finanziario quasi globale,che solo prodromico ad altri ancora peggiori, questa volta globali. Cercheremo di capirecio chi lha innestato e perch. Ho iniziato a capire la potenza della massoneria e i suoi fini,non da complottista fissato, non da appassionato di gialli ed esoterismo. I complotti non miavevano mai interessato e non ho mai avuto fiuto per i rebus o per i gialli. Certo, avevo intuitoche dietro tutte le morti sospette nei testimoni dei processi, dietro agli infarti, agli incidenti,cera qualcosa di potente. Avevo intuito che se tutte le stragi italiane erano rimaste impunitequalcuno manovrava dallalto. Ma non avevo capito chi cera dietro, e soprattutto non avevo</p><p>capito perch. Poi ho iniziato a capire, dopo linchiesta Cordova, la potenza della massoneria,cio una forza in grado di legare tra s, e subordinare ad essa, mafie, servizi segreti, e poteriilleciti vari. Fin qui OK. Ma restava una domanda Se esiste unorganizzazione cos potente dacondizionare la politica degli Stati, organizzare guerre, organizzare stragi e farla semprefranca, uccidere tutti coloro che si oppongono al sistema, qual il fine ultimo di questaorganizzazione? Il fine era quello che mancava.</p><p>Poi ho capito</p><p>2. Il sistema.</p><p>Ho iniziato a capirlo studiando le leggi del sistema bancario. Studiando da giurista e non daesoterista il mondo delle banche, il suo funzionamento e i suoi riflessi sulla vita di tutti noicittadini. Banca dItalia, BCE, Fondo Monetario internazionale E ho capito che quello ilcuore di tutti problemi: il mondo bancario. Vediamo di riassumere i punti salienti della miaricerca:</p><p>1) Anzitutto una prima anomalia che si palesa subito a chi studia largomento, ilfunzionamento della Banca DItalia e della BCE. La Banca dItalia per il 95 per cento inmano ai capitali privati, ovverosia IntesaSan Paolo, Generali, Monte dei Paschi di Siena,ecc La quota pi rilevante quella di Intesa San Paolo che una vera e propria quota dicontrollo. Quindi ecco un primo grosso problema della politica e finanza italiane: la monetanon viene emessa dallo stato, ma dalla banche private; il controllo della moneta e degliistituti di credito in mano alle banche private e non allo stato. Cio i controllati sicontrollano da soli. Questo significa una cosa sola: che sono le banche a governare ilpaese, e non la politica, e che i politici sono asserviti ai banchieri e agli imprenditori. Ci confermato dalle leggi che disciplinano le banche, ove evidente che il governo non hanessun potere su Banca DItalia, n di controllo n di nomina degli amministratori.</p><p>2) La seconda anomalia europea. Noi dipendiamo dalla BCE. E la BCE un istituzioneindipendente dalla Comunit europea, con pi poteri addirittura dello stesso parlamentoeuropeo. Gli amministratori della BCE son svincolati dai governi, non rispondonopraticamente a nessuno e godono addirittura di immunit superiori a quelle, gi corpose,dei parlamentari europei. In poche parole: la finanza europea dipende dalla BCE.</p><p>3) La cosa che salta agli occhi che la Banca dInghilterra ha il 17 per cento del capitale dellaBCE. Ma lInghilterra fuori dalleuro, quindi non ha senso che una nazione straniera fuoridal circuito delleuro possa controllare i destini dei paesi dellarea Euro. Ora, se i genidellanticomplottismo saltano subito su a precisare che quel 17 (superiore pure alle quote</p>http://paolofranceschetti.blogspot.com/2008/10/cosa-serve-la-crisi-finanziaria-e-chi.htmlhttp://paolofranceschetti.blogspot.com/2008/10/cosa-serve-la-crisi-finanziaria-e-chi.htmlhttp://paolofranceschetti.blogspot.com/2008/10/cosa-serve-la-crisi-finanziaria-e-chi.html</li><li><p>8/3/2019 A Cosa Serve La Crisi Finanziaria</p><p> 2/18</p><p>2</p><p>italiane, francesi, spagnole) solo formale, basta un minimo di intelligenza per capire cheunistituzione come la Banca dInghilterra non si insedia certo in un organismo importante epotente come la BCE solo formalmente. In realt sostanzialmente le banche inglesi hannoun potere enorme sulle banche europee. Vediamo come.</p><p>4) Facendo una breve ricerca che chiunque pu fare da solo su Internet, risulta che il verticedella massoneria mondiale, il vertice UFFICIALE, nella corona inglese. Ora, siccome lacorona inglese nomina i dirigenti della Banca dInghilterra ( sufficiente controllare sul sitoufficiale della banca) ne consegue che la Banca d</p><p>Inghilterra controllata dalla</p><p>massoneria. E questo non lo diciamo noi, ma lo dicono i siti ufficiali di queste istituzioni.5) Considerando limportanza e la potenza della massoneria a livello mondiale ci vuole poco a</p><p>capire quindi chi, veramente, detiene il potere nella BCE, e per quale motivo i vertici dellaBCE non rispondono penalmente e civilmente neanche nei confronti del parlamentoeuropeo. Ma la vera anomalia non neanche questa.</p><p>6) La cosa pi assurda che controllando il flusso degli investimenti delle banche italiane, sinota che molte, tante, troppe azioni e troppi milioni di euro, sono investiti in banche</p><p>inglesi e americane. Barclays, Rockefeller, Morgan Stanley, ecc., creando un conflitto diinteressi pauroso. In altre parole, il nostro destino legato a filo doppio alle sorti dellebanche inglesi e americane. In questo modo si crea, per, un conflitto di interessi, perch</p><p>le leggi o le manovre finanziarie che rafforzano lEuro danneggiano le altre monete, marafforzando la nostra moneta paradossalmente allo stesso tempo danneggiamo anche lenostre banche e i nostri investimenti, e viceversa. Analizzando quindi i flussi di capitali e laricchezza ci si accorge che tutto il potere del mondo concentrato in poche mani, di pochigruppi bancari e industriali il cui destino legato a filo doppio dalle stesse vicende. Aquesto punto si capisce perch la politica sia assoggettata alle banche e perch chi prova atoccare le banche, muore. Si capisce cio perch, gira e rigira, tutti quelli che si sonoavvicinati alla massoneria e/o alle banche sono morti, da Falcone, ad Ambrosoli, a personemeno conosciute come Arrigo Molinari che avevano provato a portare alla luce il problemadel Signoraggio (Arrigo Molinari che, ricordiamolo, morir in un lago di sangue, secondo ilcopione pi classico dei delitti della Rosa Rossa, in una data il cui valore numerico , non acaso.</p><p>7) Ma ancora non si capisce il fine di tutto ci. Controllare tutto va bene. Ma perch?Studiando i meccanismo del sistema bancario la cosa appare chiara e risulta evidente ilmotivo della crisi di questi giorni.</p><p>Anche qui occorre procedere per punti.</p><p>1) Le banche prestano denaro virtuale ed inesistente a fronte di beni reali. Spieghiamomeglio. Per prestare denaro una banca non fa alcuna fatica, deve solo scrivere una cifrasullo schermo di un PC. Si digita: 1.000.000.000 di euro e voil come per magia la banca</p><p>ha prestato un miliardo di euro. Quando lazienda, il privato, o lo stato estero, non possonorestituire, la banca fa unoperazione molto semplice: chiede allazienda mezzo miliardo diazioni in cambio dellazzeramento del prestito; chiede al privato i suoi beni in cambiodellazzeramento del prestito; oppure chiede allo stato estero del terzo mondo una minieradi diamanti, di oro, ecc Non un caso che la maggior parte delle miniere di diamantidellAfrica siano di propriet di banche europee. Il meccanismo semplice: se Tizio nonpu pagare un debito di 100, la banca si accontenta di un bene che vale 50. Tizio ciguadagna. La banca, contabilmente, ci rimette. In realt, dal punto vista reale, la banca nonha perso nulla, ma al contrario ha guadagnato una miniera, il controllo di una societ, i benidi Tizio. Cio in altre parole la banca non ha perso nulla, tranne una cifra scritta sullo</p><p>schermo di un PC; ma in cambio ha acquistato petrolio, diamanti, oro, terreni, case.Ricordiamoci poi che da Bretton Woods in poi, nel 1944, il sistema bancario mondiale non pi vincolato alloro, ma poco pi che carta straccia. Il suo valore, infatti, dato da un</p></li><li><p>8/3/2019 A Cosa Serve La Crisi Finanziaria</p><p> 3/18</p><p>3</p><p>complesso di calcoli e di variabili che in sostanza fanno dipendere il suo valore dallafiducia che in un dato momento il mondo accorda a quella moneta. La banca cio (o il suoprestanome) a fronte di un esborso pari a 0, acquista beni reali, diamanti, oro, terreni,case, societ. Inoltre, allo stato attuale, non esiste neanche una quantit di cartamonetasufficiente a coprire tutti i conti correnti e i debiti delle banche. Questo significa che sedomani tutti i risparmiatori si recassero a prelevare contanti, in circolazione non ci sarebbeneanche un numero di monete sufficiente a restituire il tutto. Il denaro, in altre parole, diventato meno che carta straccia. diventato un numero scritto sullo schermo di un PC.Quindi sbagliato dire che le banche falliscono. Fallimento implica lidea di sconfitta.Sarebbe pi corretto dire che la banca termina il suo lavoro. Quando la banca fallisce, inrealt non fallisce affatto, ma ha completato la sua opera: che quella di acquisire benireali a fronte della cessione di beni inesistenti. Avere un bilancio in passivo, per una banca,equivale ad avere in mano un documento con calcoli e cifre ma avere in mano anchebeni materiali di ingente valore acquistati per poter arrivare a questo buco di bilancio.</p><p>2) Laltro strumento di questa immensa operazione stato il fenomeno delle privatizzazioni. Ciavevano detto che la privatizzazione serviva per rendere pi efficiente il sistemadellenergia, il telefono, lacqua, tutto. Allinizio ci avevamo creduto. Ma oggi abbiamocapito che non cos. Telecom pi inefficiente di prima, quando la societ si chiamava</p><p>SIP. Mentre lEnel, in questi anni, ha moltiplicato gli errori sulla bolletta e sui contatori,che sono allordine del giorno e si traducono una truffa sistematica ai danni dei cittadini,con un meccanismo che prima, quando questi enti erano in mano statale, non accadeva. Pernon parlare delle societ di riscossione delle tasse degli enti locali, che diventano private.Cio si affida un servizio pubblico impositivo ad un ente privato che mediante le cosiddettecartelle esattoriali pazze, incamera illegalmente milioni di euro. Come poi sappiamo, inatto un processo di privatizzazione degli altri servizi pubblici essenziali, come l energia elacqua. E chi controlla lacqua, lenergia e il cibo, controlla il pianeta.</p><p>3. Conclusioni</p><p>Studiando il sistema bancario, si spiega la ragione dellintoccabilit delle banche. Eccoperch nessun partito, da destra a sinistra, salvo pochissime eccezioni, ha sollevato ilproblema. Neanche i paladini dei poveri come Rifondazione Comunista lo hanno fatto; n ipaladini del nazionalismo e della forza dello stato, lega e AN, hanno denunciato questo stato dicose. Perch la parola dordine della politica occuparsi di temi solo secondari, dallaborto aiPACS. Ma mai, in nessun caso, occuparsi delle banche (che poi significherebbe risanare ilbilancio dello stato e evitare il crack economico e finanziario). Da queste leggi, e dallasituazione economica e finanziaria, si risale al gruppo Bilderberg, alla P2, alla Rosa Rossa e atutto il resto. Rosa rossa che il cuore del potere bancario, finanziario, e politico. E allora nonci si stupisce pi del motivo per cui, ad esempio, si trova il simbolo della rosa non solo nei</p><p>simboli dei partiti; ma lo stilema di una rosa, compare nel sito di una delle istituzioni bancariepi importante del mondo, Euroclear (lex Cedel). E non deve stupire che tale stilema, in quelsito, sia immerso nel colore rosso, che altro non che il lago di sangue che stato versato intutti questi decenni per arrivare alla situazione attuale; una situazione che stata preparatacon cura nei decenni, dai politici e dai finanzieri, in un legame indissolubile in cui nessunopoteva fare a meno dellaltro, e che ha richiesto un enorme dispendio di energie affinch ilpiano finale potesse realizzarsi. Infatti, per arrivare ad unoperazione del genere eranecessario che nessun politico potesse dissentire dal programma globale; e che tutta lagrande finanza, col tempo, si fosse assoggettata ad esso. Ecco allora che i pochi politici onesticol tempo sono stati allontanati. Ecco che chiunque arrivava alla verit moriva. Ecco le stragidi stato, per poter permettere il passaggio allattuale sistema bipolare sullonda della paura.</p><p>Ed ecco le ragioni di questo crack finanziario globale: far crollare il sistema bancario, per farperdere al denaro il suo valore, ma affinch i beni, siano essi terreni, oro, diamanti, abitazioni,</p></li><li><p>8/3/2019 A Cosa Serve La Crisi Finanziaria</p><p> 4/18</p><p>4</p><p>continuino a valere. E quelli sono in mano ai grandi gruppi bancari e finanziari. Se a questocrack aggiungiamo la privatizzazione di tutti i servizi pubblici, compresa l acqua, la luce, ilquadro completo. Tutto ci rientra nel progetto di controllo globale delle risorse: i grandigruppi bancari e industriali, nonostante il fallimento (anzi proprio grazie a questo) avranno</p><p>in mano non solo beni materiali come oro, diamanti, petrolio, ma anche risorse primarie, comeacqua e energia elettrica.</p><p>Riassunto per domande e risposte.</p><p>Riassumiamo il tutto con semplici domande e risposte.</p><p>1) Chi ha voluto il crack? Le grandi banche. I grandi banchieri ovverosia il vertice dellamassoneria internazionale. BCE, Banca DInghilterra e Federal Reserve in testa.</p><p>2) Perch? Per arricchirsi. Loro hanno acquisito e acquisiranno beni reali, mentre perderannosolo denaro, ovverosia una posta virtuale che non vale niente. Il fallimento, infatti,arricchir queste persone, e non le indebolir. Sono loro che hanno le materie prime.</p><p>3) Di chi la colpa? Della politica che lo ha permesso. Dei banchieri e della finanzainternazionale che in questi decenni hanno corrotto e/o ucciso tutti quelli che si sono</p><p>opposti a questo progetto.4) Quali mezzi hanno usato? Il trattato di Lisbona, l Unione Europea, i sistemi politici bipolari</p><p>(non a caso fortemente voluti dalla P2). Questi sono solo i mezzi per accentrare tutti i poteriin poche mani, e allontanare i centri decisionali del potere dalla gente. E sono unostrumento per permettere questo crack finanziario, che diversamente non sarebbe statopossibile, se la politica avesse fatto il suo dovere e se ciascuna nazione avesse curato ipropri interessi anzich quelli dellUnione Europea.</p><p>5) Ma cosa centra la Rosa Rossa con il crack finanziario, con Cogne, Erba, e il Mostro diFirenze? La massoneria rosacrociana, per poter attuare un piano decennale come quelloche si pu vedere in atto, (e non pu che essere) potentissima. Se qualcuno dei suoi</p><p>membri commette delitti di natura esoterica, per finalit specifiche interne allordine,questi vengono coperti da tutti gli affiliati allorganizzazione...</p></li></ul>

Recommended

View more >