Nuove Linee Guida sulla terapia medica della Malattia di Crohn Pediatrica Università di Napoli “Federico II”, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali,

Download Nuove Linee Guida sulla terapia medica della Malattia di Crohn Pediatrica Università di Napoli “Federico II”, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali,

Post on 02-May-2015

214 views

Category:

Documents

2 download

TRANSCRIPT

  • Slide 1
  • Nuove Linee Guida sulla terapia medica della Malattia di Crohn Pediatrica Universit di Napoli Federico II, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Sezione di Pediatria Casi clinici del mercoled 3 Dicembre 2014 Tutor Prof. Erasmo Miele AIF Dr. Massimo Martinelli
  • Slide 2
  • Slide 3
  • Slide 4
  • Obiettivi della terapia della Malattia di Crohn Induzione della Remissione Mantenimento della Remissione Mucosal Healing Miglioramento della qualit di vita Miglioramento della crescita staturo-ponderale Rapporto rischio/beneficio
  • Slide 5
  • Scenario 1 Antonio, 8 aa Diarrea cronica insorta da circa 3 mesi, calo ponderale e dolori addominali ricorrenti in fossa iliaca destra. Ecografia delle ultime anse: ispessimento concentrico di circa 6 mm dellultima ansa Calprotectina fecale: 350 ug/g
  • Slide 6
  • Scenario 1 EGDS: Esofago indenne; cardias continente; stomaco a pareti elastiche e normodistensibili; piloro pervio; bulbo duodenale e D2-D3 indenni. Ileo-colonscopia: esame eseguito fino allileo terminale, dove sono presenti ulcerazioni lineariformi della mucosa. A livello di tutti i segmenti colonici presenza di ulcerazioni aftoidi della mucosa circondate da mucosa sana. Quadro compatibile con ileocolite moderata da M. di Crohn (A1,L3,B1, G0). Istologia: Reperto compatibile con Malattia di Crohn moderata-severa
  • Slide 7
  • Quale trattamento di induzione per Antonio?
  • Slide 8
  • Slide 9
  • Cochrane Database Syst Rev. 2007
  • Slide 10
  • Terapia nutrizionale VS Steroidi Mucosal Healing Miglioramento nutrizionale globale Crescita staturo-ponderale Ridotti effetti collaterali
  • Slide 11
  • Punti Pratici Nutrizione enterale esclusiva con formula polimerica Somministrata per os, con progressivo incremento dei volumi (max. in 2-4 giorni) 6-8 settimane di trattamento Fase di reintroduzione: un nuovo pasto ogni 2-3 giorni con progressiva riduzione del volume della formula per un periodo di 2-3 settimane
  • Slide 12
  • Scenario 1 Inizia terapia nutrizionale esclusiva per 8 settimane Miglioramento dei sintomi e ripresa ponderale nel giro di 2 settimane (+2 Kg)
  • Slide 13
  • Scenario 2 Rosa, 15 aa Diarrea mucoematica insorta da 20 gg con FE aumentata fino a 6-7 scariche/die Hb 9.5, Alb 2.3, PCR 54, VES 61 Calprotectina fecale: >500 ug/g
  • Slide 14
  • Scenario 2 EGDS: Esofago indenne; cardias continente; stomaco a pareti elastiche e normodistensibili; piloro pervio; a livello del bulbo duodenale e D2-D3 presenza di alcune ulcerazioni aftoidi circondate da mucosa sana Ileo-colonscopia: esame eseguito fino allileo terminale, che appare indenne. A livello di tutti i segmenti colonici esplorati presenza di erosioni, edema e friabilit della mucosa con ulcerazioni lineariformi della mucosa. Tale quadro si presenta con aspetto a salto. Conclusioni: quadro macroscopico compatibile con pancolite di Crohn moderata-severa (A1-L2- L4a-B1, G0) Istologia: Reperto compatibile con Malattia di Crohn moderata- severa (presenza di numerosi granulomi in tutti i segmenti colonici)
  • Slide 15
  • Scenario 2 Inizia terapia nutrizionale esclusiva Scarsa compliance nonostante lutilizzo di 2 diversi latti Aumento delle scariche evacuative e progressiva anemizzazione-Hb 8.5
  • Slide 16
  • Steroidi
  • Slide 17
  • Punti pratici Steroide raccomandato: prednisone/prednisolone o equivalenti Dose:1 mg/kg/die (fino ad un massimo di 40 mg/die). In caso di non risposta pu essere aumentato fino a 1.5 mg/die (max 60 mg/die) Durata: dosaggio massimo per le prime 2 settimane con progressivo decalage per altre 8 settimane circa secondo lo schema
  • Slide 18
  • Scenario 2 Rosa inizia terapia con metilprednisolone al dosaggio di 40 mg/kg/die Progressiva riduzione delle scariche con normalizzazione dellalvo Dimissione dopo circa 5 gg dallinizio degli steroidi
  • Slide 19
  • Quale terapia di mantenimento utilizzare nei 2 nostri pazienti?
  • Slide 20
  • Mesalazina
  • Slide 21
  • Immunomodulatori
  • Slide 22
  • Quando iniziare precocemente un immunosoppressore CARATTERISTICHE PREDITTIVE DI UN PEGGIORE OUTCOME DI MALATTIA
  • Slide 23
  • Slide 24
  • Azatioprina Cochrane Database Syst Rev 2009;1: Cd00006
  • Slide 25
  • Punti pratici-Tiopurine Dose: Aumentare settimanalmente fino a 2.02.5 mg/kg/die, per lazatioprina; 1.01.5 mg/kg/die per la mercaptopurina. Monitoraggio periodico di emocromo, funzionalit epatica e pancreatica inizialmente ogni 1-2 settimane poi con frequenza decrescente fino alla stabilizzazione della dose Massima efficacia nel giro di 8-14 settimane
  • Slide 26
  • Effetti collaterali-Tiopurine Leucopenia: ridurre il dosaggio in caso di N

Recommended

View more >