creativity and graphic design 1

Click here to load reader

Post on 03-Aug-2015

40 views

Category:

Education

6 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

1. Docente: Daniele Francaviglia Laurea Triennale Scienze e tecniche della Comunicazione Grafica e Multimediale 2. Lezioni frontali teoriche Applicazioni pratiche dei concetti tramite esercizi in aula e da casa Laboratorio creativo su progetto reale 3. LABORATORIO CREATIVO SU PROGETTO REALE: AZIENDA: HELLO STREETWEAR CREAZIONE NUOVA COLLEZIONE ABBIGLIAMENTO T-SHIRT STUDIO MATERIALI (TESSUTI- FORME-APPLICAZIONI) STUDIO LINEA GRAFICA COLLEZIONE PROGETTAZIONE ETICHETTE STUDIO IMG PROMOZIONALE BRANDING STUDIO ETICHETTE. 4. Docente: Daniele Francaviglia Laurea Triennale Scienze e tecniche della Comunicazione Grafica e Multimediale 5. "Creativit unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili" Henri Poincar 6. Cit. Wikipedia: Creativit un termine che indica genericamente l'arte o la capacit cognitiva della mente di creare e inventare grazie all'utilizzo congiunto della fantasia e dell'innovazione; tuttavia esso pu prestarsi a numerose interpretazioni e significati. Poich si fonda sulla profonda conoscenza delle regole da superare, la creativit non pu svilupparsi in assenza di competenze preliminari. Caratteristiche della personalit creativa sono curiosit, bisogno d'ordine e di successo (ma non inteso in termini economici), indipendenza di giudizio, spirito critico, insoddisfazione, autodisciplina. 7. Processo mentale legato alla scoperta di idee e di concetti nuovi o di nuove associazioni tra quelli gi esistente -, che pu portare a estensioni e adattamenti di tali concetti secondo modalit originali o non precedente indagate. 8. Grotte di Lascaux GRAPHIC DESIGN? 9. Logo apple GRAPHIC DESIGN? 10. 1 Logo apple GRAPHIC DESIGN? 11. Nella comunicazione visiva e nel graphic design, latto del design si impernia sui modi in cui il designer affronta problemi pratici e teorici attraverso unampia serie di media, di materiali e di processi , di solito bidimensioniali (basati sulla stampa), ma sempre pi spesso tridimensionali o basati sullo scorrimento temporale. 12. Progettare unattivit di ragionamento creativo condizionato dalla flessibilit di idee e metodologie permeate dalla consapevolezza del dibattito critico corrente. Spazia tra lespressivo e il funzionale e pu essere, per esempio, orientato stilisticamente o motivato socialmente 13. usciamo dagli stereotipi e dai luoghi comuni 14. Il graphic designer un intellettuale, che produce cose studiando il mondo degli oggetti, degli utilizzatori e delle informazioni, per dare vita a nuovi atti comunicativi 15. Il graphic design un campo creativo, non una scienza, in cui si tende a lavorare in modo pi tortuoso che lineare, muovendosi avanti e indietro piuttosto che puntare deciso in avanti. 16. La ricerca un aspetto radicato alla pratica di progetto e una parta essenziale dellattivit di risoluzione dei problemi. Il graphic designer coinvolto in un processo di ricerca costante, che pu essere considerato come un continuo porsi delle domande e dare delle soluzioni concettuali e visive. 17. Quando qualcuno dice: questo lo so fare anch'io, vuol dire che lo sa rifare altrimenti lo avrebbe gi fatto prima. 18. La soluzioni dei problemi un processo di analisi e di sintesi espressiva di un idea che pu essere generata dal grafico o commissionata da un cliente. 19. Percorso progettuale sulla forma. 20. il significato primario, letterale di unimmagine o di un elemento di comunicazione, di solito legato a un pubblico di rifermento DEFINISCE COSA UN OGGETTO DI PER S Il grafico deve essere consapevole nel processo creativo degli usi di segni e simboli specifici e dei lori significati comuni per un contesto sociale Il contesto dova andra letto il messaggio deve essere fondamentale come la forma visiva, 21. Denotazione? 22. Denotazione? 23. linsieme dei significati secondari, intenzionali o meno, presenti allinterno di una forma di comunicazione (testo scritto , orale , visivo) cio linterpretazione di un oggetto e impressioni agli occhi del lettore. Un esempio luso di loghi internazionali fuori dai loro valori aziendali per critiche attiviste ambientali o politiche. 24. ALFABETIZZAZIONE GRAFICA 25. Rivalutiamo i principi fondamentali della grafica per comprendere la relazione tra contenuto e significato e costruzione creativa DE-APPRENDIMENTO E RI-APPRENDIMENTO DEL PERCORSO NELLA PROGETTAZIONE GRAFICA 26. nel brief esplorate una forma geometrica specifica scelte tra le forme base (es. cerchio, quadrato, triangoloecc.) eattraverso la produzione di una serie di progetti di piccola scala che indaghino su attributi della forma visiva. SPAZIO E FORMA: linea , piano , massa, vuoto TEMPI E SUA MISURA: ritmo, ordine, moto, sequenza LUCE E COLORE: sfumatura, tinta, tonalit, saturazione, trasparenza, opacit 27. Sulla base dei punti precedenti create esperimenti correlati tra loro sia dal punto del segno e della forma. Esplorate lapplicazione del colore nelle variazioni possibili: addizione sottrazione, complementarit, contrasto, tinta, tomalit, sfumatura , saturazione USATE METODI ALTERNATIVI USANDO TEXTURE, FORMATI INSOLITI, MATERIALI, IMMAGINI Documentate tutte le vostre scelte in previsione della raccolta del materiale 28. concentrate la vostra progettazione sulla natura della ricerca, piuttosto che sul risultato. 29. Ricercate e studiate i contesti culturali che circondano loggetto con cui avete lavorato nel Brief 1 ed esaminate le rappresentazioni di esso come: SEGNO SIMBOLO ICONA METAFORA RACCOGLIETE I SIGNIFICATI CULTURALI E I VALORI DELLA FORMA (es. religiosi, filosofici, matematici,sociali, ecc..) 30. Fatevi domande: Come sono stati costruiti i significati di questa forma nei contesti sociali e culturali e perch? In che rapporto questa forma con i modelli storici contemporanei, linguistici, semiotici, filosofici, psicologici, sociologici, politici, economici, tecnologici o altri? In questo modo questo metodologia pu generare idee originali, perspicaci, imprevidibili, comunicabili? 31. RIVISITATE E RI-VALUTATE CRITICAMENTE LE VOSTRE RICERCHE INIZIALI SCEGLIENDO DI CONCENTRARE IL PUNTO DI VISTA SU UN SINGOLO ASPETTO CONCETTUALE. PRODUCETE UN PEZZO UNICO O UNA SERIE DI PEZZI FINITI PENSATI PER COMUNICARE AD UN PUBBLICO SPECIFICO Create unidea nata delle ricerche effettuate e pensate come comunicarle efficacemente. Il brief 1-2 sono un punto di partenze per creare nuove idee. 32. Create dallidea e dal materiale raccolto una identit grafica del concetto declinato come un immagine di branding sulla base del pubblico ricettivo