avvento, tempo di attesa agli amici dicembre 2014.pdfavvento/natale 2014 avvento, tempo di attesa...

of 8 /8
Parrocchia SS. Giovanni Battista e Maurizio via XXV Aprile 4 21032 Caravate (VA) Tel. 0332-602246 Lettera agli Amici Avvento/Natale 2014 AVVENTO, TEMPO DI ATTESA Dal Vangelo secondo Marco (Mc 13, 33-37) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento. È come un uomo, che è partito dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vegliare. Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino; fate in modo che, giungendo all'improvviso, non vi trovi addormentati. Quello che dico a voi, lo dico a tutti: vegliate!». L’evento del Natale, come tutte le realtà importanti, non può essere improvvisato; occorre chiedere la grazia di rinnovare il cuore, la testa, le mani. Mi esprimo così perché voglio con voi provare a riflettere sul verbo “Vegliare” e leggere questo imperativo in una triplice direzione. Occorre vegliare su come utilizzare il cuore. La nostra vita è fatta di relazioni che, a volte, inquinano il nostro modo di vedere. Occorre tenere pulito il cuore! Le nostre azioni prendono luce da quello che è custodito nel nostro cuore. Occorre poi vegliare per avere una testa sveglia, non addormentata, omologata, ma capace di leggere la vita e i suoi contenuti nel modo corretto. Occorre tenere pulita la testa! Credere non è solo questione di cuore, è anche di testa; siamo razionalmente capaci di scoprire, intuire, la bellezza dell’operato di Gesù.

Author: others

Post on 25-May-2020

2 views

Category:

Documents


0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • Parrocchia SS. Giovanni Battista e Maurizio

    via XXV Aprile 4 21032 Caravate (VA) – Tel. 0332-602246

    Lettera agli Amici

    Avvento/Natale 2014

    AVVENTO, TEMPO DI ATTESA

    Dal Vangelo secondo Marco (Mc 13, 33-37)

    In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Fate

    attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il

    momento. È come un uomo, che è partito dopo aver

    lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a

    ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di

    vegliare. Vegliate dunque: voi non sapete quando il

    padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o

    al canto del gallo o al mattino; fate in modo che,

    giungendo all'improvviso, non vi trovi addormentati.

    Quello che dico a voi, lo dico a tutti: vegliate!».

    L’evento del Natale, come tutte le realtà importanti,

    non può essere improvvisato; occorre chiedere la grazia

    di rinnovare il cuore, la testa, le mani. Mi esprimo così perché voglio con voi provare

    a riflettere sul verbo “Vegliare” e leggere questo

    imperativo in una triplice direzione. Occorre

    vegliare su come utilizzare il cuore. La nostra vita

    è fatta di relazioni che, a volte, inquinano il nostro

    modo di vedere. Occorre tenere pulito il cuore! Le

    nostre azioni prendono luce da quello che è

    custodito nel nostro cuore. Occorre poi vegliare

    per avere una testa sveglia, non addormentata,

    omologata, ma capace di leggere la vita e i suoi

    contenuti nel modo corretto. Occorre tenere pulita

    la testa! Credere non è solo questione di cuore, è

    anche di testa; siamo razionalmente capaci di

    scoprire, intuire, la bellezza dell’operato di Gesù.

  • - 2 -

    L’evento del Natale lo si comprende con più facilità anche se lo si conosce con la testa!

    Un conoscere che non è solo un sapere, ma un comprendere la meravigliosa azione di

    Dio nella storia dell’umanità!

    Occorre vegliare infine anche con le nostre mani; occorre

    fare gratuità! Dio si fa verbo per gratuità! Per il nostro

    bene! Lui non guadagna nulla, ma ci da tutto! Allora

    l’agire con le nostre mani è un dovere! Gesti belli! Un

    abbraccio!, una carezza, quasi a voler ridire con tutto noi

    stessi la bellezza di Dio che sperimentiamo nella vita! E

    poi una mano è fatta per stringere, per sorreggere, per

    indicare… stringere e sorreggere gli altri che mi sono

    accanto, per indicare al mondo la bellezza del Natale che

    ci prepariamo a vivere… occorre tenere pulite le nostre

    mani! Un augurio di buon cammino in queste settimane

    che ci dividono dal santo Natale! Il vegliare sia

    atteggiamento costante in questo tempo che si apre

    davanti a noi!

    don Silvio

    Aspettando Gesù … Anche quest’anno accompagneremo i ragazzi nel cammino di Avvento che ci porterà, la notte di Natale, ad accogliere Gesù nella nostra vita. L’intento è quello di attirare l’attenzione dei ragazzi sull’importanza del periodo liturgico, grazie ad un loro coinvolgimento diretto. Per far questo sfrutteremo l’immagine simbolo della profezia di Isaia che raffigura la venuta di Gesù

    come un germoglio, che spunterà dall’albero secco e inaridito dall’infedeltà del suo popolo. L'immagine del germoglio sarà posta sotto l’altare e ogni domenica di Avvento, durante la Messa, un bambino verrà chiamato per applicare un simbolo, racchiuso all’interno di una foglia, simbolo che richiamerà il tema della domenica. Al termine della Messa della Prima

    Domenica sarà consegnata ai ragazzi una miniatura dell’immagine rappresentata sotto l’altare e la prima foglia da applicare all’albero del germoglio. Le domeniche successive saranno consegnate le restanti foglie, il tutto da colorare a piacere. Oltre alle foglie distribuiremo ogni domenica il relativo passo di Vangelo, due righe di approfondimento per un momento di

    riflessione con i genitori e una preghiera da recitare insieme in famiglia. Paolo

  • - 3 -

    Radio Maria è passata anche dalla nostra chiesa parrocchiale SANTI GIOVANNI BATTISTA E MAURIZIO.

    Lunedì 10 novembre, dalle ore 16.45 alle ore 17.45, Radio Maria ha trasmesso in diretta l’ora di spiritualità pomeridiana dalla nostra Parrocchia SANTI GIOVANNI BATTISTA E MAURIZIO con la presenza del coro parrocchiale. Don Silvio ha descritto brevemente la Chiesa, dicendo che essa nella sua forma attuale è presente in Caravate dal 3 dicembre 1931, ma la sua origine risale al 1700. Le icone predominanti nella chiesa sono Maria che, con lo sguardo rivolto al cielo, intercede per noi tutti insieme a Giuseppe, suo sposo. Ma ciò che maggiormente colpisce è l'immagine del Buon Pastore che si prende cura della pecorella smarrita. Nella chiesa si trova l'organo Franzetti, del 1849, restaurato negli ultimi anni. La chiesa è situata in cima ad un promontorio da cui in lontananza è visibile il Lago Maggiore e in vicinanza una parte del paese. La parrocchia SANTI GIOVANNI BATTISTA E MAURIZIO conta circa 2600 anime. L’ora di spiritualità si è aperta con l’esposizione del Santissimo Sacramento. Durante questa trasmissione abbiamo recitato i misteri gaudiosi del santo Rosario, cui è seguita la Recita dei

    Vespri del lunedì della XXXII settimana del T.O. in memoria di san Leone Magno, papa, ed infine la benedizione eucaristica. Nel commento alla "Lettura breve" don Silvio spiega che la Prima Lettera di san Pietro si rivolge a chi svolge il servizio datogli da Cristo di Pastore di anime. Il Pastore deve amare le sue pecore una per una, sull'esempio di Gesù, ed essere esempio vivente della Parola. I Pastori della Chiesa devono essere guide spirituali, chiamati a vivere con santità e far vivere con santità il popolo di Dio. La santità non è una prerogativa di pochi, ma basta vivere la nostra vita quotidiana imitando la vita di Gesù. Dobbiamo amarci di un amore fraterno ed essere d'esempio l'uno all'altro. Solo vivendo nella santità possiamo essere un'unica e grande Chiesa. Dobbiamo amarci gli uni con

    gli altri ed amare nello stesso modo con cui Dio ci ama. Ogni sofferenza, ogni gioia dell'altro deve essere anche nostra sofferenza, nostra gioia. È stato un momento forte pregare insieme e sentirci in comunione spirituale, ringraziare il Signore e affidarci alla protezione materna della Vergine SS. affinché ci sostenga nelle tante

    difficoltà e prove che spesso siamo chiamati a vivere. L’ora di spiritualità si è conclusa con il canto a Maria “Ave Maria, ave Ave Maria, ave”. Angela

  • - 4 -

    Uno sguardo al 2014 Questa Lettera agli Amici è l’ultima che vi proponiamo per il 2014, perciò, oltre ad alcune notizie di carattere pastorale e comunitario, desideriamo fornirvi un brevissimo rendiconto dei lavori di manutenzione che abbiamo dovuto affrontare. Grazie al lavoro di molti volontari, abbiamo terminato il 2013 soddisfatti per la ristrutturazione della Casa Parrocchiale, quando il tempo impervio di inizio anno 2014 ci ha costretti a mettere mano al tetto dell’oratorio (parte salone). Il lavoro è stato compiuto nella prima metà dell’anno ed è stato pagato completamente grazie ad un prestito pluriennale; già da questo fine anno ci siamo impegnati a restituire una quota annuale che permetterà di saldare il debito in sei anni. Nel frattempo abbiamo completato, sempre nei primi mesi dell’anno, il risanamento e l'impermeabilizzazione della copertura del terrazzo dell’oratorio che si affaccia in via XXV Aprile; questa parte di lavori siamo stati in grado di rimunerarli con le entrate ordinarie. A giugno abbiamo completato il pagamento dell’ultima tranche per il restauro dell’organo della chiesa parrocchiale. In settembre si è constatata l’opportunità di ripristinare l’illuminazione dei campi sportivi dell’oratorio, smantellata anni fa durante i lavori di ristrutturazione e non più ripristinata per le carenze economiche. Questo intervento si è reso opportuno anche per contribuire ad un miglior utilizzo degli ambienti dell’oratorio. Per il futuro, se le possibilità economiche lo permetteranno, prima di tutto dovremo completare i

    pagamenti per l’illuminazione e altre manutenzioni spicciole, che sommati insieme forniscono comunque una cifra consistente, poi dovremo affrontare la ristrutturazione delle sale poste sopra il salone/teatro. Ora le sale sono inutilizzabili perché manca la controsoffittatura, per cui si dovranno smantellare alcune parti del soffitto e delle pareti divisorie, rese obsolete dalle infiltrazioni d’acqua. Fino ad oggi la Provvidenza ci ha sempre aiutato con la generosità di tutti, confidiamo che anche per il prossimo futuro ci sia sempre accanto.

    Giampietro

    Vita di famiglia 2014

    Sono entrati con il Battesimo a fare parte della comunità: Torresan Daniele – Incampo Chiara – Schiesaro Mirko – Panti Daniele – Binda Viola Raffaella – Cantello Francesco – Marin Gabriele – Di Nardo Dafne – Brusorio Matilde – Borin Beatrice – De Lillo Gabriele – Gaggini Federico – Carissimo Ginevra – Franchi Gioele – Sbrana Martina – Corrà Valentina – Tamborrino Manuel – Maestri Michele Maria – Roncon Stefano.

  • - 5 -

    Hanno ricevuto per la prima volta l’ Eucaristia: Barbarito Gaia – Bernasconi Giacomo – Botteon Martina – Brognoli Cristian – Buttiglione Elena – Carnaghi Elinor – Colace Nicolò – Colombi Carolina – Pacelli Simone – Perra Adelaide – Tazzinelli Nadia – Zilio Alice

    Sono stati confermati nella fede: Aloè Alessio – Arioli Margherita - Bacco Edoardo – Brunelli Luca - Caiani Lorenzo Marcello – Cascone Giselda – Cottini Francesca – Forte Sara – Francese Valentina – Gasperini Lisa – Gusmerini Asia – Macella Christian – Malacarne Samuele – Pollidoro Francesca – Segala Simone – Siracusa Alessandro –

    Tamborini Enea – Tazzinelli Massimo – Tomasi Fabiola – Castelletti Giorgio – Politi Giada – Schiaffi Fabio – Allocchio Luca – Amoroso Thomas – Ceriani Elisa – De Felice Stefania – Florean Simone – Iori Alazar – Leggio Elisa – Peerani Lorenzo – Piva Martina – Pupo Mattia – Roman Christian – Rossi Ilaria – Scinardi Eleonora – Ulvini Andrea – Minervino Arianna – Turuani Samuele.

    Si sono uniti in matrimonio: Martignoni Gianluca e Massa Erika Marinelli Claudio e Dati Cinzia Braghetto Luca e Bignotti Luisa Viglini Jonathan Luca e Miserocchi Federica

    Sono risorti nel Signore (sino al 21 novembre 2014): Reggiori Eugenio Pietro (Piero) – Donghi Mario Martino – Azimonti Rosa – Minnino Maurizio – Carraro Flora – Gasparini Marisa – Masciocchi Regina – Del Vitto Maria Teresa – Celsini Frattini Olga Maria – Mingardi Raffaele – Acunzo Marco – Marchetti Regina Martina – De Pasqual Giordano – Margheritis Franco Giuseppe – Frattini Felicina – Cadario Rosanna.

    Appuntamenti liturgici speciali del periodo natalizio

    √ sabato 29 novembre 2014: ore 18.00: santa Messa prefestiva in chiesa parrocchiale

    √ domenica 30 novembre 2014: 1a domenica d’Avvento ore 08.00: santa Messa in sant’Agostino

    ore 10.30: santa Messa in Chiesa parrocchiale; mandato ai catechisti.

    √ sabato 06 dicembre/domenica 07 dicembre /lunedì 08 dicembre: banco vendita e pesca di beneficenza in oratorio

    √ sabato 06 dicembre 2014: ore 18.00: santa Messa prefestiva in Chiesa parrocchiale

    √ domenica 07 dicembre 2014: 2a domenica d’Avvento ore 08.00: santa Messa in sant’Agostino

    ore 10.30: santa Messa in Chiesa parrocchiale.

    ore 18.00: santa Messa prefestiva in Chiesa parrocchiale

    √ lunedì 08 dicembre 2014: festa dell’Immacolata ore 08.00: santa Messa in sant’Agostino

    ore 10.30: santa Messa in Chiesa parrocchiale

    ore 20.45: preghiera – inno Akathistos in chiesa parrocchiale

  • - 6 -

    √ sabato 13 dicembre 2014: ore 18.00: santa Messa prefestiva in Chiesa parrocchiale.

    ore 20.30: concerto della banda nel salone parrocchiale.

    √ domenica 14 dicembre 2014: 3a domenica d’Avvento ore 08.00: santa Messa in sant’Agostino

    Ore 10.30: santa Messa in Chiesa parrocchiale

    √ martedì 16 dicembre 2014: ore 18.30: novena di Natale in sant’Agostino, animata dai bambini di

    2^ elementare

    √ mercoledì 17 dicembre 2014: ore 18.30: novena di Natale in sant’Agostino, animata dai bambini di

    3^ elementare

    √ giovedì 18 dicembre 2014: ore 18.30: novena di Natale in sant’Agostino, animata dai bambini di

    4^ elementare

    √ venerdì 19 dicembre 2014: ore 18.30: novena di Natale in sant’Agostino, animata dai bambini di

    5^ elementare

    √ sabato 20 dicembre 2014: ore 15.00: novena di Natale in sant’Agostino, animata dai ragazzi di 1^ media

    ore 18.00: santa Messa prefestiva in chiesa parrocchiale

    √ domenica 21 dicembre 2014: 4a domenica d’Avvento ore 08.00: santa Messa in sant’Agostino

    ore 10.30: santa Messa in Chiesa parrocchiale

    ore 15.00: novena di Natale in sant’Agostino, animata dai ragazzi di 2^ media

    ore 21.00: coro Gospel nel salone parrocchiale

    √ lunedì 22 dicembre 2014: ore 18.30: novena di Natale in sant’Agostino, animata dai ragazzi di 3^ media

    ore 20.45: celebrazione penitenziale con confessione in chiesa parrocchiale

    √ martedì 23 dicembre 2014: ore 18.30: novena di Natale in sant’Agostino

    √ mercoledì, 24 dicembre 2014: ore 15.00: confessioni adulti in sant’Agostino

    ore 23.00: santa Messa di Natale in chiesa parrocchiale

    √ giovedì 25 dicembre 2014: Natale ore 08.00: santa Messa di Natale in sant’Agostino ore 10.30: santa Messa di Natale in chiesa parrocchiale

    √ venerdì, 26 dicembre 2014: ore 09.00: santa Messa in sant’Agostino

  • - 7 -

    √ Sabato, 27 dicembre 2014: ore 18.00: santa Messa prefestiva in chiesa parrocchiale

    √ domenica 28 dicembre 2014: ore 08.00: santa Messa in sant’Agostino

    ore 10.30: santa Messa in chiesa parrocchiale

    √ Mercoledì 31 dicembre 2014: ore 18.00: santa Messa + TE DEUM in chiesa parrocchiale

    √ giovedì 01 gennaio 2015: ore 08.00: santa Messa di ringraziamento in sant’Agostino

    ore 10.30: santa Messa + affidamento anno in chiesa parrocchiale

    √ sabato 03 gennaio 2015: ore 18.00: santa Messa in Chiesa parrocchiale

    ore 20.30: concerto di Natale del coro san Giovanni Battista

    √ domenica 04 gennaio 2015: ore 08.00: santa Messa in sant’Agostino

    Ore 10.30: santa Messa in Chiesa parrocchiale

    √ lunedì 05 gennaio 2015: ore 18.00: santa Messa Epifania in Chiesa parrocchiale

    √ martedì 06 gennaio 2015: Epifania ore 08.00: santa Messa, in sant’Agostino

    ore 10.30: santa Messa in Chiesa parrocchiale

    Ore 15.00: Benedizione dei bambini in sant’Agostino e a seguire tombolata in oratorio

    √ sabato 10 gennaio 2015: ore 18.00: santa Messa in Chiesa parrocchiale

    √ domenica 11 gennaio 2015: ore 08.00: santa Messa in sant’Agostino

    ore 10.30: santa Messa in Chiesa parrocchiale

    Messe feriali lunedì: ore 18.00 in sant’Agostino

    martedì: ore 09.00 in sant’Agostino

    mercoledì: ore 20.30 e a seguire adorazione eucaristica in sant’Agostino

    giovedì: ore 09.00 in sant’Agostino

    venerdì: ore 18.00 in sant’Agostino

  • - 8 -

    BBBAAAMMMBBBIIINNNOOO GGGEEESSSÙÙÙ

    AAAsssccciiiuuugggaaa,,, BBBaaammmbbbiiinnnooo GGGeeesssùùù,,, llleee lllaaacccrrriiimmmeee dddeeeiii fffaaannnccciiiuuullllll iii!!!

    aaaccccccaaarrreeezzzzzzaaa iii lll mmmaaalllaaatttooo eee lll '''aaannnzzziiiaaannnooo!!!

    SSSpppiiinnngggiii ggglll iii uuuooommmiiinnniii aaa dddeeepppooorrrrrreee llleee aaarrrmmmiii

    eee aaa ssstttrrriiinnngggeeerrrsssiii iiinnn uuunnn

    uuunnniiivvveeerrrsssaaallleee aaabbbbbbrrraaacccccciiiooo dddiii pppaaaccceee!!!

    IIInnnvvviiitttaaa iii pppooopppooolll iii,,, mmmiiissseeerrriiicccooorrrdddiiiooosssooo GGGeeesssùùù,,,

    aaaddd aaabbbbbbaaatttttteeerrreee iii mmmuuurrriii cccrrreeeaaatttiii

    dddaaallllllaaa mmmiiissseeerrriiiaaa eee dddaaallllllaaa dddiiisssoooccccccuuupppaaazzziiiooonnneee,,,

    dddaaallllll ''' iiigggnnnooorrraaannnzzzaaa eee dddaaallllll ''' iiinnndddiiiffffffeeerrreeennnzzzaaa,,,

    dddaaallllllaaa dddiiissscccrrriiimmmiiinnnaaazzziiiooonnneee eee dddaaallllll ''' iiinnntttooolllllleeerrraaannnzzzaaa...

    SSSeeeiii TTTuuu,,, DDDiiivvviiinnnooo BBBaaammmbbbiiinnnooo dddiii BBBeeetttllleeemmmmmmeee,,,

    ccchhheee ccciii sssaaalllvvviii lll iiibbbeeerrraaannndddoooccciii dddaaalll pppeeeccccccaaatttooo...

    SSSeeeiii TTTuuu iii lll vvveeerrrooo eee uuunnniiicccooo SSSaaalllvvvaaatttooorrreee,,,

    ccchhheee lll '''uuummmaaannniiitttààà ssspppeeessssssooo ccceeerrrcccaaa aaa ttteeennntttooonnniii...

    DDDiiiooo dddeeelll lllaaa PPPaaaccceee,,, dddooonnnooo dddiii pppaaaccceee aaallllll ''' iiinnnttteeerrraaa uuummmaaannniiitttààà,,,

    vvviiieeennniii aaa vvviiivvveeerrreee nnneeelll cccuuuooorrreee dddiii ooogggnnniii uuuooommmooo

    eee dddiii ooogggnnniii fffaaammmiiiggglll iiiaaa...

    SSSiiiiii TTTuuu lllaaa nnnooossstttrrraaa pppaaaccceee eee lllaaa nnnooossstttrrraaa gggiiioooiiiaaa!!!

    AAAmmmeeennn...

    (((PPPrrreeeggghhhiiieeerrraaa dddiii GGGiiiooovvvaaannnnnniii PPPaaaooolllooo IIIIII)))

    Auguri di essere e sentirci, insieme, Popolo di Dio