arhitektura 2006

Download Arhitektura 2006

Post on 08-Nov-2015

234 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Insegnamenti di base della facolta di architettura di belgrado, anno 2006

TRANSCRIPT

TRADUZIONE CERTIFICATA DALLA LINGUA SERBACURRICULUMCORSI DI BASEINSEGNAMENTI DI BASE

Timbro: Facolt di Architettura

Universit di Belgrado

08.05.06.

(firma illeggibile)

CURRICULUM insegnamenti di baseCattedra di Statica delle costruzioniMateria: MATEMATICA Carattere formativo: insegnamenti di base

Codice: C.O.12.1.MAT

Area Scientifica Specializzata:

Matematica ed informatica

TOTALE ORE DI LEZIONI:

semestre: I

II

materia:

Aula Lab.

Aula Lab.Algebra lineare egeometria analitica

nello spazio

28 28

Calcolo differenziale

e integrale

28 28

OBIETTIVI FORMATIVI:

Sviluppare le capacit di cognizione spaziale in analisi degli oggetti e dei fenomeni. Formare gli studenti allapplicazione dei metodi matematici nel processo didattico e nella pratica. FORME DIDATTICHE:

Lezioni, esercitazioni, laboratori, test permanenti nel corso dei laboratori e colloqui.

PREREQUISITI PER SOSTENERE LESAMEPresenza in aula ed esercizi e test superati con successo.

MODALITA DI ESAME:

Prova scritta e prova orale. Gli studenti che hanno superato con successo i colloqui e i test sono esonerati dal sostenimento dellesame.CURRICULUM insegnamenti di baseMateria: MATEMATICACodice: C.O.12.1.MAT

I semestre

Programma Algebra lineare e geometria analitica nello spazio

Numero ore di lezioni per semestre

Lezioni in aula (28); Laboratorio (28)

CONTENUTO DIDATTICO:

CONTENUTO DELLINSEGNAMENTO nel I semestre (per le unit tematiche):

Nozioni fondamentali della logica matematica e degli insiemi. Nozione di relazione. Induzione matematica.Strutture algebriche. Nozioni fondamentali dei gruppi e degli spazi vettoriali.

Sistemi di equazioni lineari. Metodo di Gauss.

Matrici. Operazioni di base. Autovalori. Autovettori.

Determinanti. Caratteristiche principali. Applicazione sui sistemi di equazioni lineari: Regola di Kramer.Matrice inversa. Equazioni matriciali.

Vettori linearmente dipendenti e indipendenti. Operazioni di base.Coordinate vettoriali. Prodotto scalare, vettoriale e misto.

Equazione del piano.

Equazione della retta.

Mutua posizione tra rette e piani nello spazio. Superfici nello spazio. Classificazione delle superfici di secondo ordine. Superfici coniche e cillindriche. Superfici coniche e cilindriche. Superfici rettilinee. Superfici sferiche. Superfici di rotazione.Matrici come operatori lineari. Trasformazioni lineari delle figure e corpi piani nello spazio. CONTENUTO DEL LABORATORIO nel I semestre (per le unit tematiche):

Contenuto del laboratio per le unit tematiche segue di continuo il contenuto dellinsegnamento.II semestre

Programma Calcolo differenziale e integrale

Numero ore di lezioni per semestre

Lezioni in aula (28); Laboratorio (28)

CONTENUTO DIDATTICO:

CONTENUTO DELLINSEGNAMENTO nel II semestre (per le unit tematiche):

Nozione di funzione. Funzione inversa. Nozione di successione. Valori limite di successione. Limite di una successione. Propriet dei limiti di successione. Limiti di funzione. Continuit di una funzione.

Derivata di una funzione. Significato geometrico. Propriet. Derivate delle funzioni elementari. Derivate di ordine superiore. Derivata delle funzioni composte. Differenziali.

Derivata di una funzione implicita. Derivata di una funzione parametrica.

Teorema del valor medio (Rolle-Lagrange), Teorema della media di Cauchy, Formula di Taylor e MacLaurin.Regola di De LHopital.Applicazione delle derivate. Equazione della retta tangente e della retta normale. Valori estremi delle funzioni. Studio delle curve. Rappresentazione grafica. Integrali indefiniti. Propriet. Integrali delle funzioni elementari. Integrazione per sostituzione delle variabili e integrazione parziale.

Integrazione di alcune funzioni razionali e trascendenti.

Integrale definito. Propriet. Interpretazione geometrica. Calcolo. Formula di Newton-Leibnitz. Integrazione per sostituzione delle variabili e integrazione parziale. Applicazione di un integrale definito: quadratura, rettificazione, cubatura, complanazione.Equazioni differenziali del primo ordine: equazioni differenziali a variabili separabili, equazione differenziale omogenea, lineare e di Bernulli.CONTENUTO DEL LABORATORIO nel I semestre (per le unit tematiche):

Contenuto del laboratio per le unit tematiche segue di continuo il contenuto dellinsegnamento.CURRICULUM insegnamenti di base

Cattedra di Comunicazioni visuali

Materia: GEOMETRIA DESCRITTIVA Carattere formativo: insegnamenti di base

Codice: B.O.12.1.NGArea Scientifica Specializzata:

Geometria descrittiva, prospettiva e grafica ingegneristicaTOTALE ORE DI LEZIONI:

semestre: I

II

materia:

Aula Lab.

Aula Lab.

Geometria descrittiva 28 28 28 28OBIETTIVI FORMATIVI:

Lo scopo del corso di far acquisire agli studenti la padronanza nellapprendimento dello spazio tridimensionale e nella sua rappresentazione grafica nel piano del disegno, nella trasformazione e deformazione delle figure e delle strutture spaziali che si usano in architettura nonch nelluso dei vari procedimenti costruttivi per loro elaborazione, e fornire gli studenti di strumenti necessari ad esercitare ed abituare la mente a vedere nello spazio, per leggerlo, immaginarlo e modellarlo. Il Corso offre ai candidati uneducazione spaziale-geometrica necessaria per poter risolvere tutti i problemi geometrici nellinsegnamento successivo e nella pratica architettonica. FORME DIDATTICHE:

Lezioni e laboratori.

PREREQUISITI PER SOSTENERE LESAME

Per sostenere lesame necessario il seguente: la somma dei voti conseguiti da tutti i laboratori frequentati di scelta e quelli di base, che deve essere al minimo 40% della massima somma possibile dei voti di tutti i laboratori realizzati o la somma dei voti conseguiti negli esami parziali sostenuti, che deve essere al minimo 20% della massima somma possibile dei voti di tutti gli esami parziali realizzati (nellA.A. corrente) Per sostenere lesame parziale necessario il seguente: la somma dei voti conseguiti da tutti i laboratori frequentati di scelta e quelli di base dal gruppo dei laboratori relativi alla materia dinsegnamento dellesame parziale, che deve essere al minimo 50% della massima somma possibile dei voti dal gruppo dei laboratori menzionato.MODALITA DI ESAME:

Prova scritta e prova orale. Chi ha tutti i prerequisiti menzionati, ammesso a sostenere lesame in seguente modo: 1. potr sostenerlo nellappello per quale si iscritto per lesame, 2. potranno essergli riconosciuti e sommati i risultati positivi conseguiti agli esami parziali sostenuti nellA.A. corrente.CURRICULUM insegnamenti di base

Materia: GEOMETRIA DESCRITTIVA

Codice: B.O.12.1.NG

I semestre

Numero ore di lezioni per semestre

Lezioni in aula (28); Laboratorio (28)

CONTENUTO DIDATTICO:

CONTENUTO DELLINSEGNAMENTO

Lezioni in aula vengono tenute come dallorario, per tutti gli studenti contemporaneamente. Presenza obbligatoria.

Unit tematiche:

1. Generalit e vari tipi di proiezioni;2. Elementi dello spazio e mutue interrelazioni;

3. Metrica spaziale, trasformazione e rotazione degli elementi dello spazio;4. Genesi dei poliedri regolari fondamentali e loro rappresentazione costruttiva;5. Genesi dei poliedri regolari composti e loro rappresentazione costruttiva, sistematizzazione;

6. Proiezione delle curve 2. gradi e loro rappresentazione costruttiva;

7. Collineazione e affinit procedimenti costruttivi di mapping;

8. Superfici piramidali e prismatiche e loro sezioni piane e reticoli;

9. Superfici cilindriche e loro sezioni piane e reticoli;

10. Superfici coniche e loro sezioni piane e reticoli;CONTENUTO DEL LABORATORIO:

Esecuzione autonoma dei compiti, con lassistente disponibile alle consultazioni; i compiti seguono le lezioni sia dal punto di vista tematico che dal punto di vista degli orari; alla fine di ogni esercizio, i compiti vanno controllati, corretti, valutati e ridati allo studente (voto massimo 10). Presenza in laboratorio obbligatoria.

II semestre

Numero ore di lezioni per semestre

Lezioni in aula (28); Laboratorio (28)

CONTENUTO DIDATTICO:

CONTENUTO DELLINSEGNAMENTO

Lezioni in aula vengono tenute come dallorario, per tutti gli studenti contemporaneamente. Presenza obbligatoria.

Unit tematiche:

11. Compenetrazioni di solidi di tipo spigoloso rappresentati in diversi tipi di proiezione;12. Compenetrazioni di solidi di tipo rotondo rappresentati in diversi tipi di proiezione;13. Casi speciali di di compenetrazione di solidi di tipo rotondo, composizione di loro settori volte;14. Curvature, rappresentazione costruttiva di una curvatura cilindrica;

15. Genesi di vari tipi di superfici quadriche e loro sistematizzazione iperboloidi, paraboloidi, cilindroidi, elicoidi;

16. Tetti soluzioni;17. Proiezione quotata principi fondamentali e applicazione;18. Proiezione quotata posizionamento edifici sul terreno, costruzione di argini e chiaviche, regolazione di corso dacque afmosferiche19. Principi fondamentali di ombreggiatura dei solidi di tipo rotondo e di tipo spigoloso e loro composizioni composte.

CONTENUTO DEL LABORATORIO:

Esecuzione autonoma dei compiti, con lassistente disponibile alle consultazioni; i compiti seguono le lezioni sia dal punto di vista tematico che dal