La Soluzione Alla Crisi Non Creare La Crisi.

Download La Soluzione Alla Crisi Non Creare La Crisi.

Post on 06-Apr-2018

216 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • 8/3/2019 La Soluzione Alla Crisi Non Creare La Crisi.

    1/2

    La soluzione alla crisi? Non creare la Crisi.

    Prospettive per una Moneta di Propriet del Popolo?

    a risposta veramente difficile. La situazione, conavvento della moneta unica europea e con ilonseguente predominio della Banca Centrale Europea,

    diventata molto pi difficile. Occorrerebbe innanzituttohe della questione si impadroniscano gli organi dinformazione in modo da fornire ai cittadini la piompleta consapevolezza del problema, dalla maggior

    parte del tutto ignorata, e in secondo luogo che di unaventuale riproposta si rendano promotori istituzioni pubbliche, come potrebbero essere Comuni.

    Province. Regioni o Stato, i soli che potrebbero immettere nel mercato monete parallele allEuro.

    A tal proposito vi proponiamo quanto segue per aver presente che il Professore Giacinto Auriti

    perava su DUE fronti:

    Il PRIMO era di fare in modo che la moneta all atto dellemissione fosse del popolo, e non della

    banca come oggi , gi con la lira intraprese diverse iniziative, ricordiamo le pi importanti: ledenunce per cinque reati a due governatori della banca d Italia, Ciampi e Fazio e dei Disegni diLegge presentati al Senato nella XII legislatura Dis. Legge n. 1282 e nella XIII legislatura Dis. LeggeN. 1889. Mentre nella fase pre-euro fece la - diffida alla BCE ad emettere l euro , visibile on-line sulsito www.simec.org, in ogni modo Auriti sapeva che possibile lattuazione della moneta dipropriet di popolo, solo quando la gran parte della popolazione arriva a conoscere come stanno lecose, quindi ogni iniziativa volta a diffondere il messaggio di Verit la intraprendeva, ricordiamo unconvegno ormai storico, Giustizia Monetaria tenutosi a Guardiagrele il 13-09 02, con tanti eautorevoli relatori, la sala era gremita, li si riproponeva un Disegno di Legge per l euro di propriet

    dei popoli europei e si stilava il Manifesto per la GIUSTIZIA MONETARIA una sintesi visibile alseguente collegamentohttp://www.maza.it/simec/testi/volantino.htmIl SECONDO fronte del prof. Auriti era proporre come difesa immediata alla grande usura, operata

    dalla banca centrale, un mezzo di pagamento alternativo, che circolasse parallela alla monetacorrente, con la caratteristica di essere di propriet del portatore, e non debito del portatore comeoggi leuro, con il debutto del SIMEC ha dimostrato che questo pu funzionare, quando la moneta di PROPRIET del PORTATORE tutti i cittadini riescono a vivere in modo consono alle loroaspettative.

    Questo breve documento serve a indicare la via da percorrere a tutte quelle persone che hanno unuolo di rilievo nellambito sociale, politico, amministrativo ed economico, chi intraprender taleniziativa, che a favore del popolo dimostrer di voler SERVIRE la collettivit e quindi da meritare dissere sostenuto in ogni occasione che si presenta. Ci rivolgiamo a uomini di Buona Volont, in modo

    particolare a chi si trova nei governi regionali, provinciali, o comunali, compreso associazioni diategoria come Confindustria, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti . . . Sindacati diategoria CISL, UIL, CGIL, UGL . . . Enti ed associazioni che hanno scopi benefici come ad esempio la

    Caritas, ecc.

    Mentre gli enti locali, come i Comuni, potranno attivare un CODICE dei REDDITI SOCIALE per ogni

    esidente, cos da dare beni di propriet del portatore, come era il SIMEC, a titolo di REDDITO diCITTADINAZA, specialmente a chi non lavora per vari motivi, come: et, invalidit, malattia,disoccupazione, ecc.

    http://www.simec.org/http://www.simec.org/http://www.maza.it/simec/testi/volantino.htmhttp://www.maza.it/simec/testi/volantino.htmhttp://www.maza.it/simec/testi/volantino.htmhttp://3.bp.blogspot.com/-cqn_RBhp5GU/TgLvXjWGrQI/AAAAAAAAALM/tzgJRHSXQh0/s1600/simec1000.jpghttp://www.maza.it/simec/testi/volantino.htmhttp://www.simec.org/
  • 8/3/2019 La Soluzione Alla Crisi Non Creare La Crisi.

    2/2

    Una volta raggiunto laccordo tra le parti, lente preposto acquister al costo tipografico il - bene dipropriet del portatore e lo potr usare anche come rimborso, anche parziale, del prelievo fiscale

    he ormai giunto a livelli insopportabili.

    n un testo definitivo ci sar linvito ad un dialogo tra le parti citate in precedenza, e fintanto che non siealizza leuro di propriet di popolo bene adottare per un mezzo di pagamento alternativo alla

    moneta corrente.

    Tra le prime andate in onda e le ultime trasmissioni televisive di MONETA al POPOLO , condotte dal

    Prof. Giacinto Auriti, si evince che una soluzione opportuna per il momento che attraversiamo ilIMEC di carta filigranato in oro o argento, successivamente, appena la gente capisce che la moneta ha

    valore per una convenzione, la filigrana si pu eliminare tornando a farlo solo di carta, riducendo i costidella stampa.

    Ad Auriti stesso era stato posto il quesito: Il SIMEC, moneta mondiale? Il Professore rispondevadicendo: Anche se non si chiamer SIMEC, necessariamente dovr avere le sue caratteristiche: SENZAiserva e di PROPRIET del PORTATORE.

    l mezzo di pagamento parallelo che si intender adottare dovr essere fedele alla scuola auritiana.

    Portiamo un esempio che vale anche per altre categorie.

    Alla Confindustria va proposta la soluzione per risolvere la gran parte dei problemi delle aziendetaliane, che lattuazione della PROPRIET POPOLARE della MONETA, in modo che una voltacquisita questa nuova scuola monetaria, se daccordo i modi per intervenire per il cambiamento non

    mancheranno, comunque per limmediato proponiamo lintegrazione dei salari con un mezzo dipagamento alternativo alleuro, di PROPRIET del PORTATORE.

    Mai come adesso necessario proporre ai soggetti interessati lintroduzione di mezzi di pagamenti

    paralleli alla moneta corrente, potranno essere dati in aggiunta agli stipendi, anche perch in periodiicorrenti si torna a chiedere l aumento salariale cosa non facile da ottenere e non conveniente a lungoermine, per il datore di lavoro aumentare la paga ha un costo e in paesi esteri extraeuropei il costo delavoro basso, se i lavoratori italiani diventano troppo cari le aziende si sposteranno o faranno ricorso

    manodopera di basso costo, cos ci ritroveremo con persone valide escluse dal mondo del lavoro, eper giunta senza un salario, e per finire sul mercato avremo prodotti di qualit mediocre, ci premesso

    videnzia la necessit di intervenire nella direzione da noi indicata.

    R. Carbone

Recommended

View more >