israele ed il deserto del negev (dal 1 al 9 novembre 2018) · a betlemme per visitare la basilica...

Click here to load reader

Post on 17-Feb-2019

213 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

ISRAELE ED IL DESERTO DEL NEGEV(dal 1 al 9 novembre 2018)

SPARK TOUR

In Israele lEuropa si incontra con lAsia, il sacro convive con il profano ed il passato si incrocia con il futuro. Vi si sono stratificati 3.000 anni di civilt e di storia: qui vissuto Abramo, nato Cristo ed ha predicato Maometto. Ed ancora, qui si mescolano nazionalit e culture, religioni e tradizioni, gusti, aspirazioni, paesaggi, in un crogiolo talvolta eplosivo ma anche elettrizzante, tutto propenso vero il futuro.

Israele anche uno dei paesi pi piccoli dellarea medio-orientle, poco pi di 20,000 chilometri qua-drati, che occupa lo stretto corridoio tra la Valle del Giordano ed il Mar Mediterraneo, incastonato tra Libano, Siria, Giordania ed Egitto. Tutte le sue attrazioni sono quindi a portata di mano, raggiungibili con brevi tragitti, grazie anche alla sua ottima rete stradale.

Tuttavia, un solo viaggio in questo paese non sufficiente. Esistono infatti diversi itinerari, religiosi, storico-archeologici, paesaggistici, culturali e politici. Il viaggio proposto vuole essere un compendio, sia pur breve, di tutti questi mondi, mostrando un interessante ed avvincente spaccato di questa realt, cos vicina a noi fisicamente, ma anche cos sconosciuta.

Il periodo prescelto compatibile con il tipo di viaggio proposto, a cavallo tra periodo estivo ed inver-nale, con temperature diurne ancora piacevoli e non troppo calde. Strutture alberghiere di buon livello con pochi cambiamenti, infine, renderanno il viaggio piacevolmemnte rilassante e comodo.

Visitare Israele significa abbandonarsi ad una esperienza intensa ed appassionante: quando Ben Gu-rion, luomo che aveva dedicato la vita alla nascita dello Stato dIsraele, pens al luogo dove avrebbe voluto riposare per sempre non ebbe esitazioni. Scelse un piccolo rettangolo di terra affacciato sul deserto del Negev, su uno degli scenari pi grandiosi che compongono questo paese. Un paesaggio di sconfinati silenzi dove le rocce si configurano in una primordiale struttura architettonica, e laria appare purissima ed incontaminata. Di fronte a questa natura di imponenza biblica e di struggente suggestione sembra che il respiro si allarghi fisicamente e spiritualmente, e si intuisce che esistono spazi, tempi e valori diversi da quelli che imbrigliano quotidianamente la vita. Sono queti valori che hanno permesso a gente diversa, arrivata da ogni parte del mondo, di perseguire con indomabile determinazione e volont di sopravvivenza una realt economica e politica che sembrava pura utopia.

SPARK TOUR

1 giorno MILANO/TEL AVIV/TIBERIADERitrovo dei ignori partecipanti allaeroporto di Milano per il volo su Iraele. Allarrivo allaeroporto di Tel Aviv, disbrigo delle formalit doganali e giro orientativo della citt. E il cuore pulsante del paese ed ospita i centri pi importanti del commercio, della stampa, della finanza, della politica e della cultura israeliana. Se da un punto di vista architettonico non ne grandiosa ne monumentale, interessante visitarla per la sua vivacit : pub e caff sono spesso aperti 24 ore su 24, sede dellOpera Israeliana teatri, gallerie darte e musei, con un bel lungomare, punteggiato da grandi alberghi, luogo di passeggio, incontri e di divertimenti. Tempo permettendo, si vedr anche Jaffa, la porta sul mare della Palestina, ottomana, ormai un quartiere di Tel Aviv, con il suo bel borgo arabo arroccato sulla collina, con splendida vista sul mare. Proseguimento per la Galilea. Allarrivo, accettazione camere, cena e pernottamento. Lhotel, che si user per 3 notti, posto a Tiberiade, sul lago omonimo. La citt, fondata da Erode Antipa tra il 17 e 22 d.C., cos denominata in onore dellImperatore Tiberio, e fu distrutta e ricotruita pi volte. E una delle quattro citt sante ebraiche in terra dIsraele: dopo la distruzione del Tempio di Gerusalemme, fu sede del Sinedrio, massima assemblea religiosa e po-litica ebraica, e vi fu redatto il Talmud di Gerusalemme (II-IV sec d.C). Nelle sue vicinanze vi sono sepolti molti rabbini di importanza storica e uno dei pi grandi filosofi medioevali. Oggi Tiberiade un centro moderno, che vive sopratutto di turismo. Allarrivo, accettazione camere in hotel, cena e pernottamento.2 giorno TIBERIADE (GALILEA)Prima colazione in hotel. La Galilea comprende tutto il nord ovest del paese ed offre un paesaggio estremamente vario, per lo pi collinare, con infiniti motivi di interesse, archeologici, storici e religiosi. Si visiteranno Tabgha, posta sul lago di Tiberiade, dalle cui alture del Monte delle Beatitudini Ges comp il miracolo della moltiplicazione dei pani e dei peci. Quindi Cafarnao (Kefar Nahum) ove nacque San Pietro. Qui si trovano le belle rovine della Sinagoga dove predic Ges. Nelle vicinanze si trovano la Chiesa ed il monastyero francecani e la Chiesa ed il Monastero Greco-Ortodossi. Pranzo libero. Quindi si visiter Safed (Zefat), una delle quattro citt sante ebraiche, arroccata sui monti. La citt legata allo sviluppo rinascimentale e moderno della Qabbal, la corrente mistica ebraica. Qu si visiteranno piccole Sinagoghe del XVI sec, prive di monumentalit, ma come tutta la citt dotate di un fascino particolare. Salendo da Tiberiade verso la Galilea si scorgo-no i Corni di Hittin, dove nel 1187 le armate crociate furono sconfitte da Saladino, che cos pose fine al Regno di Gerusalemme. Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.3 giorno TIBERIADE/KIBBUTZ LAVI/NAZARETH/TIBERIADEPrima colazione in hotel. Il lago di Tiberiade lo specchio dacqua dolce pi grande di tutta la zona (lingo 21 km e largo 24km) ed noto anche come Mare di Galilea. Fa parte della spaccatura geologica siro-africana ed situato 210 mt sotto il livello del mare. Il lago e le sue localit sono legati alla predica-zione e allattivit di ges e dei primi Apostoli. La giornata comprender la visita della Basilica della Trasfigurazione, posta sul Monte Tabor ed il tour guidato del Kibbutz Lavi, il primo kibbutz fondato in Israele, per meglio comprendere lideologia alla base di questa forma di comunit. Dopo la confluenza nel lago di Tiberiade, infatti, il fiume Giordano riprende il suo corso entrando in un ambiente non pi temperato (a nord del lago) ma semitropicale, reso verdissimo dalle intense col-tivazioni dei kibbutz che si affollano sulle sue rive. Poi il paesaggio si trasforma lentamente in semide-sertico. Pranzo in kibbutz. Quindi proseguimento per Nazareth. E questo il villaggio dove Ges trascorse la sua infanzia ed oggi un centro popolato da una maggioranza di arabi. Si visiter la Basilica dellAnnunciazione terminata nel 1955 ed eretta sul luogo dove langelo annunci a Maria la nascita di Cristo. Rientro a Tiberiade, cena e pernottamento. .Cena e pernottamento in hotel.4 giorno TIBERIADE/ACCO/CESAREA/GERUSALEMME

SPARK TOUR

lPrima colazione in hotel. Partenza in direzione ovest verso Acco (AKri) ed una volta arrivati giro pa-noramico della antica roccaforte crociata, con belle mura della citt vecchia affacciate sullanti-co porto ed una bella torre , la cittadella costruita da Jazar Pasci nel settecento ed il colorato bazaar. Una curioit: nel sottosuolo esiste una intera citt del periodo crociato, che comprende una magnifica cripta, il Grand Manoir del Sovrano dei Cavalieri, aloni e tombe. Purtroppo non sar poibile viitarla per mancanza di tempo. Si prosegue quindi per Cesarea: di origine fenicia, acquist lautonomia con Pompeo e fu poi magnificamente riedificata da Erode il Grande. Principale porto della Palesti-na romana, contava nella sua popolazione di 50.000 abitanti, ebrei, sanmaritani, greci e siriani. Venne distrutta dai Mamelucchi.nel XIII sce. Oggi una zona archeologica fra le pi interessanti di tutto il Medio Oriente, con rovine fenivcie, romane e crociate. Pranzo libero. Al termine proseguimento per Gerusalemme. Allarrivo, accettazione camere in hotel, cena e pernottamento. in questo hotel, ubicato in prossimit della Citt Vecchia, si sosterr per tre notti.5 giorno GERUSALEMMEPrima colazione in hotel. Fondata circa 4000 anni fa, conquistata dopo un millennio da Re David, contesa, occupata, rasa al suolo e ricostruita, Gerusalemme sorge sul crinale di rilievi che divide la fascia collinare temperata degradante verso il Mediterraneo. Oggi la citt composta da due terzi ebrei ed un terzo arabi. A questa prima divisione va aggiunta la babelica composizione etnica e reli-giosa di ciascuno dei due gruppi principali, cos vasta e complessa da non poter essere sintetizzata in cifre. Dalla conquista araba (640 d.C.) fino al 1860 circa, la citt non si sviluppata fuori dalle mura che si ammirano ancora oggi: quelle attuali furono rafforzate ed in buona parte riedificate dal sultano ottomano Solimano il Magnifico nel XVI sec. E questa la parte denominata CITTA VECCHA, divisa nei quattro quartieri armeno, mussulmano, ebraico e cristiano. La giornata inizia con la Spianata delle Moschee, il luogo dove sorgeva il Tempio di Salomone distrutto dai Romani, con le Moschee di El Aqsa e della Cupola della Roccia; quindi sosta al Muro del Pianto, antiche mura di sostegno al Tempio, e proseguimento della visita della citt vecchia, dove si fondono le tre religioni monoteiste, con dsoste al colorato bazaar arabo, la Via Dolorosa e le stazioni della Via Crucis fino al Santo Sepolcro, il luogo pi santo della Cristianit, ritenuto il luogo della crocifissione e la tomba della resurrezione. Pranzo libero. La giornata prosegue con il Monte Sion dove si visiter la tomba di Re David, la sala del cenacolo e la Abbazia della Dormizione. Rientro in hotel, cena e pernottamento. 6 giorno GERUSALEMMEPrima colazione in hotel. La mattina inizia con la salita al Monte degli Ulivi, per poter osservare il panorama che si estende a perdita docchio e che d una visione gemerale della morfologia e ar-chitettura di Gerusalemme. Si prosegue quindi con un giro panoramico dellaCITTA NUOVA, fuori le mura, ed il Museo di Israele, con le mostre darte, arte ebraica, archeologia, i rotoli del Mar Morto ed il modellino del Secondo Tempio di Gerusalemme. Il tour comprender anche il Knesset (il Parlamento Israeliano) e la nuova sede della Corte Suprema. Pranzo libero.Escursione quindi a Betlemme per visitare la Chiesa costruita intornoi alla grotta della nativit. Infine, a fine giornata, il pullman lascer il gruppo nel centro di Gerusalemme, per una passeggiata per Ben Yehuda street e Nachlat Shiva, quartiere di negozi, caff e gallerie. Rientro in hotel con mezzi propri, cena e pernottamento.7 giorno GERUSALEMME/BETLEMME/GERICO/MASADA/NEGEVPrim colazione in hotel. Il viaggio prosegue verso sud, attraverso la valle del Giordano. Dopo una sosta a Betlemme per visitare la basilica della Nativit, la chiesa e la grotta ricordano il luogo dove nacque Ges e gestita in comune da greci-ortodossi, cattolici romani, armen e protestanti, si raggiunger il mar Morto, il punto pi basso della terra a 400 mt sotto il livello del mare. Il Mar Morto offre anche una delle pi alte concentrazioni di sale riscontrabili in specchi dacqua. tanto alta

da impedirev praticamente ogni forma di vita animale. Ciononostante le sue rive furono e sono abita-te. Poco prima della moderna area industriale dove si estraggono dalle acque potassio e sali minerali , erano ubicate anticamente le citt bibliche di Sodoma e Gomorra. Quindi si proseguer per Gerico, la pi antica citt del mondo, affascinante oasi nel deserto. Qui si prender la cabinovia che porta alla vetta del Monte delle Tentazioni di Cristo, per ammirare dallalto la cittadina ed i luoghi circostanti . Oltre alla citt in se, si potranno vedere gli impressionanti resti del Palazzo di Hisham, califfo Ommayade di Damasco (VIII sec). Questi sono i luoghi dove venne battezzato Ges, sulla riva del fiume. Pranzo libero. Si passer quindi per Qumram, dove sono stati rinvenuti i leggendari Rotoli del Mar Morto (oggi esposti al Museo di Israele a Gerusalemme), trovati in una giara allinterno di una grotta, il cui rotolo di Isaia , lungo 7 metri e largo 30 cm, stato scritto intorno al 125-100 a.C: oltre ai testi biblici, furono ritrovati codici e regole della comnit essena, setta ebraica del periodo precedente lavvento di Cristo. Si visiter infine Masada, alta, su-perbamente arroccata sopra il Mar morto, che domina un paesaggio lunare. Erode il Grande scelse questo posto per costruirvi una villa fortificata, e gli Zeloti, ebrei nazionalisti ribelli al dominio di Roma, vi si rifugiarono dopo la caduta di Gerusalemme nel 70 d.C.. Assediati, vi resistettero tre anni, fino al suicidio in massa per non cadere prigionieri. Gli scavi degli anni 50 e 60 hanno riportato alla luce i resti di una splendida villa a pi livelli e di unimpressionante fortezza da cui si gode una vista straordinaria. Si effettuer la visita del sito con accesso in cabinovia. Proseguendo ancor pi a sud, si entrer infine nel Negev per raggiungere il kibbutz, immerso in una oasi verdeggiante, dove verr servita la cena e dove si pernotter per due notti.8 giorno DESERTO DEL NEGEVPrima colazione in Kibbutz. Giornata dedicata alla visita del deserto del Negev (escursione da pa-garsi in loco, euro 50 pp con giro in auto 4x4 di 2 ore 30 min). E questa larea pi estesa di Israe-le, ed occupa pi della met della superfici dello stato. Il nome deriva da un termine dellebraico biblico che sta per secco, asciutto., utilizzato genericamnente per indicare il sud. Qui vivono ancora le popolazioni nomadi dei beduini. In passato i nabatei, popolo nomade formato da abili commercianti, famoso sopratutto per aver costruito le meraviglie di Petra, vi costruirono citt e caravanserragli. Affascinanti gli spettacoli offerti dalle grandi formazioni geologiche, immersi in scenari straordinari. La mattinata prevede il trasferimento a Mizpe Ramon, piccola cittadina in pieno Negev per le escursioni nel deserto, che sorge su di un altipiano al margine dellimpres-sionante cratere di Makhtesh Ram,on, lungon35 km e largo 8 km, caratterizzato da formazioni geologiche di origine e formazioni diverse, di tutte le forme e colori immaginabili. Nel cratere, che si acceder in auto fuoristrada, oltre ad oasi, specchi dacqua, animali selvatici ed uccelli predatori, si trovano i resti di un caravan serraglio nabateo (escursionein 4x4 di due ore e mezza. Pranzo libero, pomeriggio a disposizione per il relax. Cena e pernottamento in kibbutz.9 giorno NEGEV/TEL AVIV/MILANOPrima colazione e partenza per laeroporto di Tel Aviv. Volo di rientro su Milano.

SPARK TOUR

Quota di partecipazione in camera doppia (min 15 pax) Euro 2300supplemento min 10-14 Euro 180Nella quota sono compresiVolo internazinale di linea: Milano/Tel Aviv/Milano Pullmino privato per i trasferimenti e le escursioni Hotels: 4 Stelle a Gerusalemme, 5 stelle a Tiberiade, Kibbutz cat sup nel Negev Trattamento di mezza pen-sione come da programma, tutte cene. Visite ed escursioni come da programma Guida parlante italiano al seguito Ingressi come da programma Accompagnatore dallItaliaNella quota non sono comprese: Tasse aeroportuali (approx 150 Euro) Le bevande Le mance alla guida/autista Assicurazione contro penali di cancellazione (valida in ogni evento sanitario), Assistenza sanitaria allestero e Assicurazione bagaglio - obbligatoria (80 Euro) Everntuale tassa in uscita da israele Gli extra e tutto quanto non speci-ficatamente menzionato.Condizioni tariffarie:Programma svolto in data 17/04/2018. Cambio a tale data.

Prenotazioni ed iscrizioni immediate, e comunque entro e non oltre il 30 luglio, con il pagamento di Euro 800. Saldo 30 giorni prima della partenza.

SPARK TOUR