sostenibilità & architettura

Download Sostenibilità & Architettura

Post on 08-Aug-2015

74 views

Category:

Documents

2 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

tesina sul rapporto tra il concetto di sostenibilit e l'interpretazione odierna dell' architettura sostenibile.

TRANSCRIPT

INDICE

1. Architettura ed Ecologia 2. Il nuovo ruolo dellArchitettura 3. La Bioarchitettura come risposta 4. Sostenibilit architettonica tra LOW-TECH e HIGH-TECH 5. Conclusioni Bibliografia

Abstract 01// Corso Teoria dellArchitettura //

Architettura & Sostenibilit //

Abstract 01// Corso Teoria dellArchitettura //1. ARCHITETTURA ED ECOLOGICA

Lo sviluppo di molte culture urbane, con le proprie popolazioni e costruzioni, ha spesso comportato la rottura dellequilibrio con lambiente, soprattutto per labuso delle risorse locali causandone il consequenziale esaurimento. Da tutto quello che si detto si evince perci, che il progresso stato sino ad oggi inversamente proporzionale allequilibrio ambientale, perch si sempre ragionato secondo una logica lineare di produzioneconsumoesaurimento e non secondo una logica pi sostenibile, quella circolare di produzioneconsumoripristino o riciclo, in cui si cerca di ristabilire gli equilibri sconvolti.

Al giorno doggi la questione ambientale ormai unemergenza improrogabile, perch laumento dei consumi energetici, laccelerazione dei livelli di inquinamento, i processi di esaurimento delle riserve energetiche sono ad un livello tale da preoccupare la globalit e non possono essere pi ignorati. Tutto questo ha reso lorientamento alla sostenibilit non pi un semplice sentire comune, ma una scelta di campo definitiva e strategica per conciliare benessere e tutela dellambiente futuri. Questa situazione critica, che si spera abbia raggiunto lapice ad oggi in quanto ancora recuperabile, ha preso il via in seguito alla prima rivoluzione industriale, alla sua conseguente urbanizzazione sfrenata e allimpiego spropositato di combustibili fossili nella produzione. La prima crisi internazionale che ha spostato lattenzione sulla questione ecologica , purtroppo, derivata da una crisi economica e non dalla consapevole focalizzazione sul problema. Nel 1973, al seguito della Guerra dello Yom Kippur (conflitto Arabo-Israeliano), ma soprattutto allembargo petrolifero derivatone contro gli USA e gli altri paesi sostenitori di Israele, sono state avviate le prime ricerche sulle fonti alternative al petrolio per il rifornimento di energia delle abitazioni (privilegiando quella solare) e sullefficienza energetica.

Successivamente furono riconosciuti come estremamente nocivi i clorofluorocarburi (CFC) principale minaccia dello strato di ozono ed a seguito del protocollo di Montral (1987/1989), lONU viet limpiego di queste sostanze (utilizzati in refrigerazione e climatizzazione). In Europa, con il trattato di Maastricht (1992) furono gettate importanti basi per politiche di sostenibilit: ambiente, salute, uso equilibrato delle risorse, impatto controllato su scala globale. Questi primi assi portarono alla formulazione del principio di precauzione e di risarcimento per danno ambientale, che dovrebbero essere applicati alla e dalla Comunit.

Architettura & Sostenibilit //

Abstract 01// Corso Teoria dellArchitettura //In questo stesso anno venne pubblicato il rapporto della Commissione Brundtland dellONU in cui compare per la prima volta il nuovo termine sviluppo sostenibile, con cui si intende la riduzione al minimo dellimpiego di risorse non rinnovabili. Nel 1997 con il Protocollo di Kyoto, si data una maggiore rilevanza alla questione ecologica e sono state introdotte pratiche normative in questa direzione con lobiettivo di ridurre dell8% la produzione dei gas serra rispetto ai livelli degli anni Novanta. stato sottoscritto da pi di 160 paesi in occasione della Conferenza COP3 della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC). Il trattato entrato in vigore il 16 febbraio 2005, dopo la ratifica anche da parte della Russia.

La crisi energetica che da qui a pochi anni investir le zone pi sviluppate del pianeta costituisce la premessa fondamentale per lincentivazione e la sperimentazione di nuove alternative energetiche efficienti e virtuose. In un contesto caratterizzato da una profonda necessit di rinnovamento del nostro modo di concepire e di gestire la realt, (per cui) larchitettura diventa uno dei linguaggi pi autorevoli per porre rimedio al disequilibrio ecologico dando forma ad un nuovo andamento in grado di conciliare il rispetto della natura e la ricerca di nuovi gusti estetici e valori spaziali. Di fronte allesaurimento delle risorse e alla crisi energetica, si sta affermando una rinnovata cultura dellabitare e del costruire che pu essere interpretata come leffetto non tanto di una scelta personale, quanto di una riflessione critica condivisa sullimportanza dellambiente e del benessere collettivo. Lemergenza ambientale, infatti, non pi una prospettiva, ma un problema effettivo da risolvere che richiede la collaborazione di tutte le parti sociali, dagli enti pubblici alle imprese, fino ai privati cittadini, e che si appella alla sperimentazione di politiche e strategie alternative.

Seguendo il modello della sostenibilit oggi possibile effettuare dei riscontri e valutare dei risultati efficienti, negli esperimenti di alcune comunit, nei saggi architettonici di alcuni architetti e nelle sperimentazioni su diversa scala: di edifici sostenibili, di eco-quartieri e di citt sostenibili.

Architettura & Sostenibilit //

Abstract 01// Corso Teoria dellArchitettura //2. IL NUOVO RUOLO DELLARCHITETTURA

Coscienti della situazione economica odierna, dellapertura di nuovi mercati e della diffusione di problematiche ecologiche, il termine sviluppo sostenibile non si interpreta pi come il solo miglioramento ambientale, ma come una nuova concezione, che comprende ogni tipo di attivit, consumi e comportamenti allinterno del sistema produttivo.

Lo Sviluppo sostenibile uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la possibilit delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni .

Per la salvaguardia dellambiente e delle risorse il ruolo dellarchitettura fondamentale. Per tale situazione lintensa attivit di ricerca e sperimentazione progettuale sviluppatasi in campo architettonico per ristabilire gli equilibri alterati, assume sempre pi importanti valenze socio culturale. Larchitettura ha una grande influenza sulle condizioni dellabitare, del vivere, non deve essere autoreferenziale o incentrata sulla genialit del singolo (sulla sua firma intesa come brand commerciabile). La precedente tendenza a stupire, i grandi progetti architettonici con forme seducenti e strabilianti, forme stupefacenti e fantastiche, forme portate allestremo, oggi si scontrano fortemente con la nuova tendenza verde pi rispettosa dellambiente e dellabitante. Si affermata una nuova consapevolezza, per cui i modelli architettonici influenzano sempre pi la vita delle persone. Gli edifici e la loro conformazione impattano sul modo di percepire lo spazio e sul modo in cui gli individui lo vivono ed in parte condizionano il loro modo di relazionarsi con gli altri e con la natura. Adesso si cerca di adottare una maggiore sensibilit nei confronti della destinazione ed del contesto che deve accogliere le nuove strutture.

Architettura & Sostenibilit //

Abstract 01// Corso Teoria dellArchitettura //Di fronte alle forme eccezionali concepite sino ad oggi, tutto sembra essere possibile, ma non per questo tutto dovrebbe essere realizzato.

Le scelte progettuali compiono trasformazioni delle nostre citt, per cui sarebbe giusto studiarne i possibili impatti e considerare un numero maggiore di alternative al fine di compiere la scelta pi adatta al contesto interessato. Si sempre pi coscienti che ledificio un organismo vivente che alla nascita richiede un grande impiego di risorse umane, ambientali e tecniche, che nel contempo esso sviluppa emissioni dannose; nel corso della sua vita continua a consumare energia e risorse; alla sua morte, per la sua dismissione o per il suo recupero, sono impiegate ulteriori risorse energetiche e vi una perdita di materiali. Essendo ledificio un organismo ENERGIVORO

la

sua

progettazione

deve

essere

intelligentemente pensata affinch si sviluppi il miglior rapporto consumo-prestazione. Il mutamento tecnico nel corso del tempo ha interessato ed influenzato molto lattivit architettonica. Inconsapevolmente si sono verificati problemi di carattere ambientale e sociale, riscontrabili in ogni fase del processo costruttivo (dallestrazione delle materie prime a quelle di costruzione e uso), con un conseguente consumo eccessivo, sia per quantit sia per la velocit, di molte risorse naturali.

Per fornire una soluzione a questi problemi si cercato di adottare nuovi concetti, strumenti e metodologie in architettura, per realizzare una maggiore efficienza nellimpiego di risorse. Un approccio innovativo basato sulla ricerca continua di una reale sostenibilit nellambiente costruito. Una formula valida lessere pi sensibili alle caratteristiche del luogo dintervento e dei materiali impiegati, alle esigenze energetiche, alla gestione e allutilizzo dellacqua, alla qualit degli ambienti interni. Ledificio deve essere in grado di soddisfare i propri bisogni energetici e di acqua con risorse rinnovabili captate direttamente dal sito.

Architettura & Sostenibilit //

Abstract 01// Corso Teoria dellArchitettura //3. LA BIOARCHITETTURA COME RISPOSTA La risposta a questa richiesta di consapevolezza nei confronti dellambiente in cui viviamo e che dovr fornire ancora risorse in futuro, la Bioarchitettura.

La bioarchitettura rispettosa dei principi della sostenibilit, ha l'obiettivo di instaurare un rapporto equilibrato tra l'ambiente ed il costruito, soddisfacendo i bisogni delle attuali generazioni senza compromettere, con il consumo indiscriminato delle risorse, quello delle generazioni future. La bioedilizia nata in seguito alla grande crisi

Recommended

View more >