k&k due sguardi sull’italia un secolo di fotografia tra le sedi2. · pdf file...

Click here to load reader

Post on 12-Jan-2020

7 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • K&K DUE SGUARDI SULL’ITALIA

    Un secolo di fotografia tra le immagini di due boemi

    RASSEGNA STAMPA

  • CRAF

    http://www.craf-fvg.it/mostra-2014-978-a-praga-k-k-due-sguardi-sull-italia-un- secolo-di-fotografie-tra-le-immagini-di-due-boemi-frantisek-kra-tka-e-pavel-

    kopp.php

    É stata inaugurata presso la Cappella barocca dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga la mostra fotografica “K & K – František Krátký e Pavel Kopp, due sguardi sull'Italia. Un secolo di fotografia nelle immagini di due boemi”. La mostra pone in relazione quaranta inquadrature italiane, in formato digitale, del celebre fotografo e pittore boemo František Krátký, vissuto tra il XIX e il XX secolo, con altrettanti scatti del contemporaneo e affermato Pavel Kopp, nelle cui istantanee è possibile riconoscere un forte legame con l’Italia ove, negli anni ’90, ha lavorato come diplomatico dell’appena costituita Repubblica Ceca. Nelle fotografie dei due artisti, poste a confronto, si riconoscono spaccati del paesaggio italiano simili per tema, ma distanti tra loro cronologicamente, così da poter suggerire allo spettatore una rappresentazione comparativa dei cambiamenti urbanistici e sociali di alcune località della Penisola tra la fine dell'Ottocento e gli ultimi decenni del Novecento. «A distanza di quasi un secolo» spiega infatti Cesare Colombo, noto fotografo e curatore della mostra, «i due autori ci permettono un memorabile confronto umano ed artistico nell’interpretazione del territorio e della società del nostro Paese. Gli accostamenti di soggetti simili ci faranno riflettere sulle costanti visive, nel tempo, dei nostri gesti, dei nostri comportamenti». Dalle campagne alle piazze, dai vicoli ai cortiletti di un’Italia “d’altri tempi”, lo spettatore è proiettato in una trama di storie umane dai contorni sfumati e indefiniti, tali da dare voce ai ritratti di quegli uomini, donne e bambini che animano, con la loro presenza, le immagini scattatedai due fotografi ed esposte in mostra. Impreziositi da una delicata colorazione manuale in trasparenza, postuma allo scatto, i fotogrammi stereo in bianconero di Krátký, giunto in Italia per un reportage nel 1897, costituiscono resoconti suggestivi dei viaggi dell’artista in varie città: Roma, Firenze, Pisa, Genova, Torino, Milano, Venezia e Verona.

  • All’incirca cento anni dopo, Pavel Kopp rinnova lo sguardo sul Bel Paese e propone immagini cariche di forte tensione emotiva e di una marcata naturalezza. La volontà dell’artista è consegnare al pubblico un mosaico di espressioni e volti rappresentativi di una nazione caratterizzata dall’unicità delle sue diversità sociali e culturali. Autore del volume “Istanti d’Italia”, nel quale i protagonisti degli scatti prendono vita grazie alla narrativa dello scrittore Miroslav Hornícek, Pavel Kopp sarà presente all’inaugurazione. L’esposizione, con ingresso gratuito, è organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con il Centro di Ricerca e di Archiviazione della Fotografia di Spilimbergo (PN).

    Richiedi maggiori informazioni

  • AISE

    http://www.aise.it/cultura/istitaliani-di-cultura/174831-k-a-k-frantiek-kratky-e-pavel- kopp-due-sguardi-sullitalia-alliic-di-praga-un-secolo-di-fotografia-nelle-immagini-di-

    due-boemi.html

    K & K - FRANTIŠEK KRÁTKÝ E PAVEL KOPP, DUE SGUARDI SULL'ITALIA: ALL’IIC DI PRAGA UN SECOLO DI FOTOGRAFIA NELLE IMMAGINI DI DUE BOEMI

    MERCOLEDÌ 28 MAGGIO 2014 15:04

    PRAGA\ aise\ - Oggi, 28 maggio, alle 18.00 verrà inaugurata presso la Cappella barocca dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga la mostra fotografica “K & K – František Krátký e Pavel Kopp, due sguardi sull'Italia. Un secolo di fotografia nelle immagini di due boemi”.

    L’obiettivo dell’evento è porre in relazione quaranta inquadrature italiane, in formato digitale, del celebre fotografo e pittore boemo František Krátký, vissuto tra il XIX e il XX secolo, con altrettanti scatti del contemporaneo e affermato Pavel Kopp, nelle cui istantanee è possibile riconoscere un forte legame con l’Italia ove, negli anni ’90, ha lavorato come diplomatico dell’appena costituita Repubblica Ceca. Nelle fotografie dei due artisti, poste a confronto, si riconoscono spaccati del paesaggio italiano simili per tema, ma distanti tra loro cronologicamente, così da poter suggerire allo spettatore una rappresentazione comparativa dei cambiamenti urbanistici e sociali di alcune località della Penisola tra la fine dell'Ottocento e gli ultimi decenni del Novecento.

    “A distanza di quasi un secolo” spiega infatti Cesare Colombo, noto fotografo e curatore della mostra, “i due autori ci permettono un memorabile confronto umano ed artistico nell’interpretazione del territorio e della società del nostro Paese. Gli accostamenti di soggetti simili ci faranno riflettere sulle costanti visive, nel tempo, dei nostri gesti, dei nostri comportamenti”. Dalle campagne alle piazze, dai vicoli ai cortiletti di un’Italia “d’altri tempi”, lo spettatore è proiettato in una trama di storie umane dai contorni sfumati e indefiniti, tali da dare voce ai ritratti di quegli uomini, donne e bambini che animano, con la loro presenza, le immagini scattate dai due fotografi ed esposte in mostra. Impreziositi da una delicata colorazione manuale in trasparenza, postuma allo scatto, i fotogrammi stereo in bianconero di Krátký, giunto in Italia per un reportage nel 1897, costituiscono resoconti suggestivi dei viaggi dell’artista in varie città: Roma, Firenze, Pisa, Genova, Torino, Milano, Venezia e Verona. All’incirca cento anni dopo, Pavel Kopp rinnova lo sguardo sul Bel Paese e propone immagini cariche di forte tensione emotiva e di una marcata naturalezza. La volontà dell’artista è consegnare al pubblico un mosaico di espressioni e volti rappresentativi di una nazione caratterizzata dall’unicità delle sue diversità sociali e culturali. Autore del

  • volume “Istanti d’Italia”, nel quale i protagonisti degli scatti prendono vita grazie alla narrativa dello scrittore Miroslav Hornícek, Pavel Kopp sarà presente all’inaugurazione. L’esposizione, con ingresso gratuito, è organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con il Centro di Ricerca e di Archiviazione della Fotografia di Spilimbergo (PN).(aise)

    Tweet

  • AGI

    http://www.agi.it/iphone-pei/notizie/201406061229-est-pei0004- italia_a_confronto_negli_scatti_di_due_fotografi_boemi

    Italia a confronto negli scatti di due fotografi boemi

    12:29 06 GIU 2014

    (AGI) - Praga, 6 giu. - Due sguardi sull'Italia a confronto: 'protagonisti' dell'iniziativa sono il celebre fotografo-pittore boemo Frantisek Kratky, vissuto tra il XIX e il XX secolo, e il contemporaneo e affermato Pavel Kopp, negli anni '90 diplomatico in Italia per l'allora appena costituita Repubblica Ceca. Nella mostra fotografica 'K & K. Frantisek Kratky e Pavel Kopp, due sguardi sull'Italia. Un secolo di fotografia nelle immagini di due boemi', sono accostate quaranta inquadrature italiane di Kratky, ora in formato digitale, ristampate e acquarellate, con altrettanti scatti di Kopp. Le fotografie dei due artisti pongono a confronto spaccati del 'paesaggio' italiano simili per tema, ma distanti tra loro cronologicamente, in una rappresentazione comparativa dei cambiamenti urbanistici e sociali, se non addirittura antropologici, che hanno interessato la Penisola tra la fine dell'Ottocento e gli ultimi decenni del Novecento. L'esposizione, curata dal noto critico della fotografia Cesare Colombo e organizzata in collaborazione con il Centro di Ricerca e di Archiviazione della Fotografia di Spilimbergo, sara' ospitata nella Cappella barocca dell'Istituto italiano di cultura di Praga fino alla fine di giugno. (AGI)

  • CAMIC

    http://www.camic.cz/v331-k-k-mostra-fotografica-ing-kopp-pavel/eventi-dei-nostri- soci.tab.it.aspx

    K & K Mostra fotografica- Ing.Kopp Pavel

    Data: 28/05/2014 - 28/06/2014

    Luogo: Istituto Italiano di Cultura,Sporkova 14, Praha 1

    Descrizione: La Camera di Commercio Italo-Ceca ha il piacere di presentarVi la mostra fotografica

    K & K

    František Krátký e Pavel Kopp

    La mostra offrirà lo sguardo di due fotografi cechi sull'Italia.

    L'evento si terrà dal 28 maggio al 20 giugno 2014 presso l'Istituto Italiano di Cultura. L'inaugurazione della mostra sarà il giorno 28 maggio 2014 alle ore 18.

    Per maggiori informazioni consultare i file in allegato.

    Allegati: Mostra Kopp.pdf

    KK-Praga_invito_ita.pdf

    Indietro...

  • FORUM INTERCULTURE

    http://www.foruminterculture.it/inaugurazione-della-mostra-k-k-frantisek-kratky-e- pavel-kopp-due-sguardi-sullitalia-un-secolo-di-fotografia-nelle-immagini-di-due-

    boemi-a-praga/

    Inaugurazione della mostra K & K – František Krátký e Pavel Kopp, due sguardi sull’Italia. Un secolo di fotografia nelle immagini di due boemi a PRAGA

    Pubblicato 26 maggio 2014

    L’Istituto Italiano di Cultura di Praga è lieto di annunciare l’inaugurazione della mostra “K & K – František Krátký e Pavel Kopp, due sguardi sull’Italia. Un secolo di fotografia nell’immagine di due boemi”, in programma mercoledì 28 maggio, alle ore 18.00, presso la propria Cappella barocca.

    Ad una selezione di quaranta inquadrature italiane