il mondo della banda musicale nell'italia di oggi

Click here to load reader

Post on 30-Dec-2016

231 views

Category:

Documents

4 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • una bella giornata di primavera; nel borgo tutti sono vestiti a pen-nello per festeggiare il Santo Patrono da lontano si sente un suonoche si avvicina a poco a poco: la Banda, giunta sino al paese dalla lon-tana terra di Puglia.

    Lanziano afferma: questa musica Vita pugliese! Il bimbo non sa perch ma ha il cuore pieno di gioia; forse solo il

    giovane studente, avvezzo a frequentare discoteche e ad ascoltare incuffia il rapper del momento, forse indifferente al fascino di questosuono ed alla voce del flicornino che la sera mander in estasi unpubblico ahim non numeroso ma fortemente appassionato.

    Da dove trae origine questo strano organismo musicale, tropposerio per essere popolare, troppo popolare per essere serio,che prima cammina con fatica precedendo il Santo in una processionepoi siede in cassa armonica dando vita alla cosiddetta lirica deipoveri?

    Da dove trae origine questo strano organismo musicale di cui sisuole dire che ovunque va porta la Festa (sempre che non lo trovia-mo a lanciare al cielo strazianti melodie durante un funerale!)?

    Da dove trae origine questo strano organismo musicale che, consgargianti divise tirate a lucido sfila in via dei Fori imperiali e chemagari vediamo per televisione, tutto serio e impettoruto, fare un con-certo in un importante auditorium?

    27

    M Fulvio CreuxMaestro Banda Nazionale dellEsercito

    Il mondo della banda musicale nellItalia di oggiRealt, contraddizioni, proposte

  • Le origini della Banda Musicale

    noto che molti attribuiscono particolare valore a tutto ci che haunantica origine; forse per questo motivo che molti studiosi (almeno inItalia) parlano delle antiche origini delle Bande, gi tenute in alta consi-derazione presso le antiche civilt!

    A noi questa impostazione del discorso, a dire il vero, non interessapi di tanto, per un motivo molto semplice: di queste antiche glorie nonesistono testimonianze e, se pur qualche fonte letteraria o iconografica facenno a esse, purtroppo definitivamente spento il loro suono, ignoto illoro repertorio.

    per questo che gli studiosi collocano le origini della Banda nellepo-ca della Rivoluzione francese: le nuove idee dovevano essere diffuse alpi presto e la maniera pi propizia era quella di organizzare dellegrosse feste, con tanto di rappresentazioni visive e musicali; la musicasi portava dai palazzi dorati ai grandi spazi aperti ed ecco che gli stru-menti a fiato gli strumenti sacrali per eccellenza diventavano ilmezzo sonoro pi idoneo per proporle.

    Singolare sar il notare questo legame tra festa e banda, legameche nasce sin dalle origini di questo complesso e che, diffusosi da Parigisul finire del 700, rivive ancora oggi fin nei paesini del nostro Abruzzo:a Parigi avevamo ricorrenze civili e una sorta di religiosit laica, inAbruzzo abbiamo la devozione verso il Santo Patrono.

    Per comprendere tutto ci nel pieno significato del suo valore dovre-mo per attribuire alla festa un significato molto pi profondo di quel-lo che banalmente le viene attribuito nel momento in cui la si vede uni-camente come momento di svago, di riposo e di evasione.

    Queste dunque sono le origini della Banda ed una cosa va evidenzia-ta: questa nuova formazione strumentale (che si chiamava orchestremilitaire) fu onorata da subito della attenzione dei massimi composito-ri francesi dellepoca: Gossec, Catel, Duvernois, Mhul, Cherubini, scri-vevano le musiche per la Banda della Guardia Nazionale; lo stessoConservatorio di Parigi fu fondato per le esigenze educative di questogruppo.

    Ma non basta.1. Beethoven nelle sue sinfonie (nella 3 e nella 6 per esempio, per

    non parlare 9, nella quale compare nellultimo tempo un inte-ro passo eseguito con lorganico di una Banda dellepoca) si ispi-rato spesso e volentieri alla musica per Banda della Rivoluzione

    Fulvio Creux28

  • francese ed ha scritto diversi brani per Banda;2. la forma per eccellenza del periodo Classico/Romantico, la cosid-

    detta Forma Sonata, trova proprio in alcune pagine per Banda(per esempio lOuverture per Banda op. 24 di Mendelssohn) gliesempi pi rappresentativi del genere.

    Come siamo lontani dalla banalizzazione e dal declassamento a musi-ca di serie b che oggi troppo sovente si attribuisce alle bande musicali.

    proprio per questo che, dopo aver visto quando nata, convieneapprofondire il significato del termine Banda.

    Definizione di Banda

    Per capire cos la Banda Musicale non si pu purtroppo ricorrere alleenciclopedie musicali italiane, che sono esse stesse primaria fonte dine-sattezze e di errore, enciclopedie che liquidano largomento con minorspazio di quello dato, per esempio, alla Banduras o a Baltazarini diBelgioioso!

    Diversamente avviene allestero, dove (per esempio in America) esi-stono intere enciclopedie in pi volumi dedicate a questa materia e dovepresso ogni scuola pubblica attiva come materia di studio paritetica allealtre quella del suonare in banda.

    Per essere da principio precisi nella definizione diremo che laBanda Musicale un complesso orchestrale formato da strumenti afiato e a percussione (cui si aggiungono talvolta i contrabbassi a cordae, nella tradizione di alcuni paesi come per esempio la Spagna, i vio-loncelli).

    A ulteriore precisazione di questa definizione va detto che gli stru-menti a fiato in Banda non suonano a parti singole ma raddoppiandosi(con analoga differenza a quella che intercorre tra il quartetto darchi elorchestra darchi).

    Questorganico strumentale ha avuto ed ha a tuttoggi varie manieredi essere definito:

    - Orchestre militaire, Orchestre dharmonie - Area francese;- Harmoniemusik, Blaser orchestra - Area germanica; - Band (nelle varie differenziazioni di Marching, Concert, Symphonic - Area

    anglo-americana;

    Il mondo della banda musicale nellItalia di oggi 29

  • - Banda, Orchestra di fiati - Area italiana.

    Tutti questi termini sono sinonimi e si riferiscono allo stesso organicostrumentale; il voler vedere tra di essi differenze non musicalmente estoricamente corretto; ci non di meno non si pu per negare che, nellarealt pratica (dettata pi dallincompetenza che dalla verit), esistanodifferenze tra il significato loro attribuito (per esempio si usa il termineorchestra di fiati come se fosse pi nobile di banda).

    La banda, in conclusione, va considerata che come un organico stru-mentale, o meglio come uno strumento vero e proprio, quale peresempio il pianoforte: il fatto che questo strumento sia formato da esseriumani anzich da tasti e martelletti, non riguarda gli aspetti musicalima quelli costruttivi e, se mai ma solo in un secondo tempo quellipsicologici e sociali.

    Tanti i luoghi comuni e le banalit da sfatare, a partire da alcuniassunti dati per scontati persino negli ambienti musicali in cui si svolgecostante attivit di studio e ricerca.

    Questa non una banda, una orchestra: molti usano questa espressio-ne quando una banda suona particolarmente bene, dando per scontatoche le orchestre suonino bene e le bande male ma non senzaltro cos!Ma quante altre volte abbiamo sentito dire: Questa banda buona, pernon ha suonato lAida! oppure Questa banda ha suonato solo musichetteoppure ancora Le bande non dovrebbero suonare questo genere di musica.Mi chiedo allora se qualcuno sentendo suonare un concertista in un reci-tal solistico di pianoforte abbia mai osato dirgli: Bravo, per non ha suo-nato la Polacca di Chopin!; nessuno poi si sogner di dire che cosa dovreb-be suonare il clarinetto, il trombone o la chitarra. Nella banda, invece,troppi vanno a sindacare su cosa si dovrebbe o non si dovrebbe suonare,basando il loro giudizio solo sulle loro limitate conoscenze! Le bande suo-nano male: anche questa labbiamo sentita tante volte e in moltissimi casi vero: ma si mai pensato quanti sono i pianisti che suonano male? Enon per questo si mette sotto accusa il pianoforte!

    Le tipologie di Banda musicale in Italia

    Nel campo della banda esistono almeno tre Italie: quella del nord, delcentro e del sud; a queste poi da aggiungere la situazione delle isole.

    Fulvio Creux30

  • Il successivo prospetto indica (senza nessuna volont di contrapposi-zione socio/politica) la situazione, divisa in varie tipologie prevalenti,relativa alle principali caratteristiche delle bande stesse.

    NORD - Abbiamo soprattutto Bande amatoriali, dalla qualit musica-le assai variabile, che va dalle bande che continuano ad avere una conno-tazione da sagra paesana a quelle che, sensibili alla volont di migliora-mento diffusasi negli ultimi venti anni, hanno dato luogo a un notevoleprogresso.

    Il loro repertorio prevalentemente costituito da musica originale perbanda; le trascrizioni (che frequentemente sono ancora presenti) nonsono pi tratte unicamente dal repertorio lirico sinfonico, ma soventeanche dalla musica da film o dalla musica leggera.

    Nella maggioranza dei casi le musiche scelte tengono conto delle realipossibilit tecniche del complesso e sono scritte per organico strumenta-le di tipologia internazionale, comunemente definito di Symphonicband 1.

    Le bande del nord, anche perch pi vicine allEuropa, sono quelleche, globalmente, hanno avuto una maggior evoluzione positiva.

    CENTRO - Abbiamo due tipi di bande; quelle militari (o meglioministeriali) e quelle amatoriali.

    Le prime, formate da professionisti assunti con Concorsi nazionali,sono (in ordine alfabetico) quelle dellAeronautica, dei Carabinieri,dellEsercito, della Guardia di Finanza, della Marina e della Polizia.

    Il loro organico basato sul modello lasciatoci da Alessandro Vessella2ed il loro repertorio prevalente costituito da trascrizioni di brani sinfo-

    Il mondo della banda musicale nellItalia di oggi 31

    1 La Symphonic band -ovvero Banda sinfonica - il nome che viene comune-mente attribuito alla nuova tipo