seo e web marketing - 2 | webmaster & webdesigner

of 22 /22
SEO e Web Marketing [2] Matteo Magni

Author: matteo-magni

Post on 17-May-2015

212 views

Category:

Technology


0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Seconda lezione modulo SEO e Web Marketing del corso per WebMaster & WebDesigner

TRANSCRIPT

  • 1. SEO e Web Marketing [2]Matteo Magni

2. Ottimizzazione Con ottimizzazione di un sito web intendiamo lapplicazione di tutte le tecniche che vogliono migliorarne la sua posizione allinterno delle SERP. 3. Analizziamo la paginaPer prima cosa Googlebot Googledobbiamo cercare Fast Fast - Allthewebdi capire come i Scooter Altavista Mercator Altavistavari Spider vedono Ask Jeeves Ask Jeevesla nostra pagina. teoma_agent Teoma Spideria_archiver Alexa Yahoo! Slurp Yahoo 4. Pagina ai raggi XGli spider sono Ipovedenti: Leggono il codice Non vedono le immagini Possiamo provare a simulare la lorovisione con un browser testuale 5. Lynx http://lynx.isc.org/ Avevamo in precedenza visto come questi browser gesticono le immagini e lattributo alt. 6. Quindi, da dove partiamo?!? Non esitono formule magiche o trucchi particolari I motori di ricerca sono spesso pi intelligenti di quanto pensiamo 7. HTML 8. Elementi HTMLTitleElementi strong,I meta tag emBody Alt nelle immaginiIntestazioni h1,h2 Struttura del sitoAnchor text nei Urllink 9. uno degli elementi pi importanti della pagina anche se spesso ce ne si dimentica perch non si vede. I motori di ricerca lo mostrano nelle SERP evidenziando le chiavi cercate. I title devono essere univoci per ogni pagina. 10. titleNel title non Il title dovrebbe esserefondamentaletra i 40-60 caratteri.mettere/ripetere sempre ilA differenza della cartanome del sito. pistampata, sul web, il titoloimportante dare risalto non sempre seguitoalle chiavi che riteniamo dallarticolo, spesso sipossano servire.trova solo. Per questo Ovviamente nonutile che sia undobbiamo fare un elenco contenuto in pillola chedi chiavi, ma una frase possa chiarire beneche abbia senso e magariallutente largomento diincuriosisca lutente.cui si parla. 11. description e keywordsNella serp non si vede solo iltitle.Di solito prende la parte delladescription dove appaiono lekeywords cercate.In realt Google non usa semprelattribuito description 12. description e keywordsQuesti tag non sono piDescription: non devecos importanti per il essere una copia del title,posizionamento ma pi una suaprincipalmente perch icontinuazione, in modo dawebmaster ne hanno descrivere sempre meglio ilabusato per parecchiocontenuto.tempo. Devono essere univoche per ogni pagina.Keywords: molti motori leLa lunghezza deve essereignorano.intorno ai 200 caratteri.Massimo 5 chiavi e solo diparole che usiamo perottimizzare il sito. 13. Il body contiente il nostro Qui prende importanzacontenuto, il nostro King.la struttura dellaQuesto quello che pagina.cattura lattenzionePer esempio se i primidellutente come delcaratteri dopo il bodymotore di ricerca.sono sempre i menu leSe stiamo ottimizzandopagine risulterannoper un title e questo title tutte uguali una allaltra.non viene ripreso nelbody, qualcosa nontorna. 14. ,,...I tag di intestazione non Possiamo avere ancheservono per far apparirepi di un h1 ma segraziosa una parte di abbiamo questa esigenzatesto, ma per stabilirne la probabilmente dovremmosua importanza. pensare a fare una nuovaPossiamo arrivare fino ad pagina.h6 ma normalemente h1,Lh1 deve riprendere,h2, h3 bastano. rafforzare quello chePossono contentere link,mettiamo nel title e nelquindi hanno unameta description.potenzialit in pi. 15. Anchor text linkAnchorQuesta chiave risultamolto importante perpassare popolarit daun documento allaltro.Evitiamo anchor textprive di significatotipo: clicca qui 16. , , Il motore di ricerca, come lutente, capisce quali sono le porzioni di testo a cui vogliamo dare pi enfasi attraverso questi tag. 17. Alt immaginiAlt lattributoalternativo allimmagineche stiamo mostrandoallutente.Non va utilizzatoriempendolo di chiavi,ma utilizzato perottimizzare il testo perchi naviga senzagrafica come i varispider. 18. URL http://it.wikipedia.org/wiki/Codice_QRSe il nostro sito fatto di sicuramente pi chiaro chefile e cartelle, ha dei http://it.wikipedia.org/w/qrpercorsi chiari eleggebili ne Non vantaggiosoguadagnano tutti. generare URL troppoInserire chiavi nellurl lunghe.attrae sicuramente lospider, ovviamente nonbisogna abusare diquesta tecnica. 19. Trattino Vs Underscore Non influenza il posizionamento. Google considera le parole divise da - come parole separate, mentre quelle separate da _ come una parola sola. 20. Densit keywordsKeyword density: I nostri insegnanti ciRapporto tra le parole hanno semprechiavi e le altre presenti spronato a usare moltinella pagina.sinonimi, sul webVa fatto un lavoro diquesto ha meno valore,equilibrio per non rendere quindi dobbiamoil testo illeggibile sforzarci di scrivereallutente perchfluido e non ripetitivo, usando spesso le stesse parole... 21. WebMaster tools Strumenti Google per il webmaster fornisce rapporti dettagliati sulla visibilit delle pagine su Google. Per iniziare, sufficiente aggiungere e verificare il sito. 22. Domande Slide:http://www.slideshare.net/ilbonzo Code:https://github.com/ilbonzo/Cyphermail:[email protected]