Coperture Inclinate Discontinue

Download Coperture Inclinate Discontinue

Post on 31-Oct-2015

100 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

italiano: tetti a pendice per edifici - dettagli tecnici.ienglish: sloping roof for buildings - technical details.Istituto Tecnico di Milano

TRANSCRIPT

<ul><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Coperture inclinate</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Lecoperture sonoglielementichedelimitanolambienteesternoequellointernoinsensoorizzontale.Lelorofunzionipeculiarisonolaprotezionedagliagentiatmosfericielaconclusioneformaledelvolumedelledificio.Lachiusurasuperiorepuesseresuddivisaindueclassidielementitecnici: coperturacontinuaodiscontinua; infissoesternoorizzontale.Lacoperturatrasparenteassumeancheilruolodimediazioneclimatica(caloreeluce)frainternoedesterno.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>ClassificazionemorfologicaLecoperturevengonoclassificateinbaseallalorocontinuit =assenzadiinterruzioninellostratoditenutaallacqua.Coperturecontinue:realizzanolatenutaallacquaindipendentementedalla</p><p>pendenzadellasuperficie:lostratoditenuta stagno.Coperturediscontinue:realizzanolatenutaallacquasoloacondizionechela</p><p>pendenzadellastrutturasiaconsiderevole(lapendenzaminima funzionedelmaterialeimpiegatoedellecondizioniambientali).Lapendenzaconsenteilrapidodeflussodellacquaeimpediscechesiverifichinoinfiltrazioniattraversolediscontinuit dellostratoditenuta.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Le coperture discontinue sono caratterizzate dalla soluzione di continuitdegli elementi di tenuta allacqua e richiedono, per funzionare, una pendenza che funzione dei componenti e del clima.</p><p>La pendenza garantisce il rapido deflusso dellacqua, che cos non ha modo di infiltrarsi nelle discontinuit del rivestimento.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Schemi di coperture a falde inclinate</p><p>a) Copertura ad una falda</p><p>b) Copertura a due falde</p><p>c) Copertura a quattro falde o a padiglione</p><p>d) Copertura a shed</p><p>La falda o spiovente la superficie di copertura inclinata secondo una determinata pendenza. La pendenza di una falda data dal rapporto, espresso in percentuale, tra il dislivello tra le linee di gronda e di colmo e la loro distanza in proiezione orizzontale misurata secondo la retta di massima pendenza.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Copertura curva</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Nomenclatura dei punti singolari di una copertura discontinua.</p><p>/ di displuvio</p><p>/ di compluvio orizz.</p><p>/ di compluvio</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Il sistema di raccolta dellacqua prevede, in generale, canali di gronda di forma circolare o trapezoidale che, con pendenza &gt; 0,5%, convogliano le acque meteoriche verso i pluviali.</p><p>Questi sono generalmente in metallo o resina, di diametro pari a 10 cm e servono circa 50 m di copertura.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>In presenza di forti nevicate, la pendenza delle falde e la sovrapposizione degli elementi devono essere studiate per evitare ritorni dacqua durante il disgelo e per consentire lo scivolamento regolare della neve.</p><p>Un efficace smaltimento della neve significa anche minore peso che grava sulla copertura.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Dettagli tipici per la tenuta allacqua nei punti critici di una copertura discontinua.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>&lt; Fasi di posa in opera del canale di gronda</p><p>&gt; Grembiale in lamiera o PVC in prossimitdei bordi della copertura</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Tipologie di elementi di rivestimento utilizzabiliin funzione della pendenza della falda.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Soluzioni tecniche conformi</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Soluzioni non isolate, non ventilate (alto) / non isolate, ventilate.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Soluzioni isolate, non ventilate.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Soluzioni isolate, non ventilate.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Soluzioni isolate, non ventilate / isolate, ventilate (basso dx).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Soluzioni isolate, ventilate.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Soluzioni isolate, ventilate.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>1. Presenza dello strato di ventilazione</p><p>Questo modello funzionale caratterizzato dalla presenza degli strati di isolamento termico e di ventilazione, che consentono il controllo del comportamento igrometrico e della trasmissione del calore.</p><p>Il movimento dellaria pu essere dovuto a:</p><p>pressione del vento;</p><p>spinta ascensionale termica.</p><p>(Questi effetti possono alimentarsi a vicenda o essere in contrasto.)</p><p>Modelli funzionali e alternative tecniche</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>La microventilazione il flusso daria che si attiva in uno spazio di piccole dimensioni che risulta dalla geometria degli elementi di rivestimento o dal relativo sistema di fissaggio (sopra).Lo scopo primario quello di consentire levaporazione dellumidit dovuta alla porosit dei prodotti o a piccole infiltrazioni.</p><p>La ventilazione vera e propria quella che si attiva con la formazione di una cavit munita di bocchette di ingresso e uscita dellaria.Come per la facciata ventilata, laria presente sotto il manto di copertura si scalda e tende a salire verso gli sfoghi in sommit, riducendo la trasmissione di calore per conduzione.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Funzionamento ottimale della ventilazione:cavit di altezza costante e priva di interruzioni e irregolarit;</p><p>listelli o profilati dovranno essere dotati di aperture o interruzioni, oppure posati in doppio strato.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>La ventilazione pu essere attivata:ricavando una cavit specifica al di sotto del rivestimento, confinata da un elemento piano (ad esempio lastre, o un assito, sx);distaccando con opportuni elementi il rivestimento dallo strato continuo sottostante (dx).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Indipendentemente dalla morfologia del tetto, devono essere previste aperture di ventilazione (ingresso + uscita) di sezione non inferiore a 1/500 della superficie di copertura.</p><p>Laria di ventilazione pu circolare sotto lo strato di tenuta, oppure allinterno del sottotetto non abitato. La posizione dellisolamento termico dipende da dove passa laria fredda!</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>La posizione dellisolante, come nel caso dei muri perimetrali, critica per lomogeneit termica della chiusura (ponti termici).Il buon livello di isolamento termico, oltre a limitare i disperdimenti, garantisce la possibilitdi abitare il sottotetto (cfr. leggi della Regione Lombardia sul recupero dei sottotetti).</p><p>2. Posizione dello strato isolante</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Alternative tecniche relative a coperture ventilate con isolante in diverse posizioni.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Nel caso di copertura isolata su supporto continuo, la posizione dello strato isolante critica rispetto al problema della condensazione </p><p>interstiziale (cfr. pareti perimetrali).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>^ Schemi di falda isolata dallinterno (supporto esterno continuo).</p><p>&lt; Disposizione dellisolante al di sotto del supporto discontinuo esterno.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Modalit di installazione di un rivestimento interno in lastre di gesso rivestito.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Isolamento di un sottotetto non abitabile (solaio normalmente non praticabile).</p><p>Isolamento di un sottotetto non abitabile (solaio calpestabile).</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>3. Supporto / strato portante</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>1. Strato di rivestimento: intonaco a base cementizia con rasatura a gesso</p><p>2. Elemento portante: solaio in laterocemento3. Elemento termoisolante: pannello in lana di roccia4. Strato di controllo alla tenuta allacqua: telo geotessile </p><p>non tessuto5. Strato di supporto: listelli in legno6. Elemento di tenuta: tegole in laterizio </p><p>&lt; Copertura discontinua a falde, isolata inestradosso e non ventilata </p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Strato portante in laterocemento (cfr. solai).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>&lt; Copertura discontinua a falde, isolata in estradosso e ventilata </p><p>1. Elemento portante: travi in legno2. Strato di supporto: assito in legno3. Elemento di tenuta allaria4. Elemento termoisolante: pannello in lana di roccia5. Strato di controllo alla tenuta allacqua: telo geotessile </p><p>non tessuto6. Strato di ventilazione: listelli in legno/aria libera </p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>&lt; Copertura discontinua a falde, isolata in estradosso e ventilata, con secondo assito </p><p>1. Elemento portante: travi in legno2. Strato di supporto: assito in legno3. Elemento di tenuta allaria4. Elemento termoisolante: pannello in lana di roccia (primo strato)5. Strato di supporto: listelli di legno6. Elemento termoisolante: pannello in lana di roccia (secondo strato)7. Strato di ventilazione: listelli in legno/aria libera 8. Strato di supporto: pannello in legno9. Strato di controllo alla tenuta allacqua, telo geotessile non tessuto10. Strato di supporto: listelli di legno11. Elemento di tenuta: tegole in laterizio</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>terzere</p><p>travetti</p><p>puntone</p><p>catena</p><p>monaco</p><p>saettoni</p><p>Capriata semplice di legno: capriate alla palladiana.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Lamiere grecate e pannelli sandwich per coperture (fonte: Isolpack).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>1. Elemento portante: travi in acciaio e lamiera grecata2. Strato di barriera al vapore, foglio in polietilene3. Elemento termoisolante: pannello in lana di roccia </p><p>(primo strato)4. Strato di supporto: elementi metallici e staffe in </p><p>materiale plastico5. Elemento termoisolante: pannello in lana di roccia </p><p>(secondo strato)6. Elemento di tenuta: lastre metalliche</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Dubosc &amp; Landowski: sopraelevazione leggera del Conservatorio di Parigi. Il tetto curvo composto da unarmatura metallica completata da lamiere grecate con isolante nellintercapedine.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>1</p><p>2 3 4</p><p>Passivhaus a Chignolo dIsola (BG): tetto a falde con supporto in pannelli sandwich ( ventilazione).</p><p>Rame su assito legno</p><p>Sandwich</p><p>Isolamento</p><p>Lastre gesso rivestito</p><p>Trave</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Il tipo di supporto necessario dipende dalla resistenza meccanica del rivestimento.In generale, elementi rigidi come tegole e lastre sagomate possono coprire piccole luci, mentre nastri pi flessibili richiedono un supporto continuo.</p><p>Rivestimento su listelli Rivestimento su assito</p><p>Terzere</p><p>4. Materiali di rivestimento</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Tipologie di tegole in terracotta: a) curve; b) piane alla romana; c) piane marsigliesi; d) piane portoghesi; e) supporto discontinuo per tegole curve; f) supporto discontinuo per tegole piane; g) supporto continuo per tegole curve.</p><p>4.1. Tegole</p><p>a</p><p>b</p><p>c</p><p>d</p><p>e</p><p>f g</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Tegole alla romana Tegola portoghese Tegola marsigliese</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Copertura in coppi.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>La struttura generalmente formata da listelli di legno, disposti secondo la pendenza della falda, tra cui viene disposto lisolamento termico in pannelli di altezza inferiore.</p><p>In senso ortogonale vengono fissati i listelli di ancoraggio degli elementi di tenuta.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Orditura alla piemontese Orditura alla lombarda</p><p>Manto in coppi</p><p>Tegole piane</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Sezioni trasversali alla falda.</p><p>Intersezione con elemento verticale (canna fumaria).</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Gli elementi isolanti possono anche costituire il supporto delle tegole.</p><p>In questo caso gli elementi isolanti, appoggiati alla struttura di supporto, svolgono anche funzione di appoggio per lelemento di tenuta e di protezione da infiltrazioni dacqua accidentali.</p><p>Gli elementi, generalmente in polistirene espanso, garantiscono la microventilazione dellelemento di tenuta.</p><p>La posizione esterna dellisolante garantisce la protezione della struttura portante dagli sbalzi di temperatura.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>I sistemi di isolamento sono conformati per sostenere i diversi tipi di tegole e coppi (fonte: Termotetto).</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>In generale, i sistemi sagomati sono adatti per lapplicazione anche su supporti continui (laterocemento, assito in legno, ecc.) (fonte: Apemilano).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Gli elementi di supporto a isolamento integrato svolgono funzioni di strato di supporto, di connessione con lo strato di tenuta e di isolamento termico.</p><p>La soluzione si caratterizza per una notevole rapidit di messa in opera.</p><p>Gli elementi di rivestimento poggiano su profilati metallici dotati di aperture per la microventilazione.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Sistema Isotec (fonte: Brianza Plastica) costituito da pannelli strutturali in poliuretano protetto da lamiera di alluminio.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Per realizzare supporti ventilati possibile usare anche elementi prefabbricati che associano gli strati di ventilazione, isolamento termico e supporto, con il vantaggio di tempi di messa in opera estremamente ridotti.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Elemento in polistirene sagomato per alloggiamento listelli e ventilazione (fonte: Dow).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Alternativa tecnica che prevede lapplicazione di grandi elementi su supporti costituiti da listelli di legno o profilati metallici direttamente appoggiati sulla struttura portante.</p><p>Gli elementi di tenuta sono dotati di significativa resistenza meccanica, in generale ottenuta tramite grecatura o nervatura.</p><p>La tipologia di rivestimento esterno pu essere determinante rispetto al comfort acustico degli ambienti sottostanti (rumore con pioggia o grandine).</p><p>4.2. Lastre sagomate</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Schema di posa di elementi ondulati di copertura in fibrocemento (esistono anche in variante piana).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Pannello per copertura con lastra esterna - in rame, alluminio preverniciato, lamiera zincata e preverniciata - profilata e stampata a freddo con la forma di coppo ed isolamento integrato in polistirene espanso. I pannelli vengono forniti su misura e quindi non ci sono giunzioni da colmo a gronda.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Glenn Murcutt, casa Magney, Bingi Point, New South Wales (AUS), 1982-99.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Luso di materiali frugali e leggeri (acciaio, lamiera corrugata, vetro) lega intimamente la casa alle tradizioni costruttive australiane e ne minimizza limpatto al suolo.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Riverclack: sistema metallico per coperture piane, pedonabile per manutenzione, con giunto a scatto a completa tenuta dacqua (fonte: Iscom).</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>^ Applicazione su lamiera grecata (copertura industriale).</p><p>&gt; Applicazione su soletta in cls.</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Kalzip: sistema basato su pannelli profilati in alluminio ricoperti su entrambi i lati con placcatura laminata (fonte: Corus).</p><p>Il fissaggio avviene con clip in materiale plastico che consentono lo scorrimento (dilatazione) dei pannelli.</p><p>La tenuta allacqua garantita per bordatura meccanica (accoppiamento di sagoma e impermeabilizzante).</p><p>Laltezza della clip permette di disporre lo strato isolante.</p></li><li><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Applicazioni del sistema (1).</p><p>Coperture inclinate (discontinue)</p><p>Applicazioni del sistema (2).</p></li><li><p>Coperture inclinate...</p></li></ul>

Recommended

View more >