note di produzione cast & crew una produzione · pdf fileepisodio del film collettivo sei...

Click here to load reader

Post on 18-Feb-2019

223 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

Diretto da PAOLO TRIPODI

MARCELLO FONTE

TEMPESTA e RAI CINEMA presentano

una produzione TEMPESTA / CARLO CRESTO-DINALa storia era potente e immediata come una favola, i personaggi dolci e veri, gli autori (uno sceneggiatore e due sceneggiatori/registi) incontenibili, la musica irresistibile Come potevamo non realizzarlo?

Con ASINO VOLA volevamo produrre uno di quei piccoli film per ragazzi e famiglie che nascono locali e crescono a livello internazionale. Volevamo parlare ai milioni di bambini come il piccolo Maurizio, convinti che questa celebrazione della musica e della sua magia divertir il pubblico di tutto il mondo.

MARCELLO FONTE Nato a Reggio Calabria nel 1978. Musicista, performer e scultore, Marcello Fonte si avvicinato al cinema passando per la recitazione. ASINO VOLA la sua prima prova da regista.

PAOLO TRIPODI Nato a Reggio Calabria nel 1978, dopo la maturit scientifica frequenta il Centro Sperimentale di Cinematografia, dove si diploma in regia. regista e co-sceneggiatore di In casa daltri, episodio del film collettivo Sei pezzi facili.

NOTE DI PRODUZIONE CAST & CREW Maurizio bambino Francesco TramontanaMamma Rosa Silvia GalleranoMaestro Angelo Antonello Pensabene Peppino / Don Lauro / Don Paolino / Mim Marcello FonteGuest star Luigi Lo Cascio (Maurizio adulto)Le voci di Maria Grazia Cucinotta e Lino Banfi

Diretto da Marcello Fonte, Paolo TripodiScritto da Marcello Fonte, Giuliano Miniati, Paolo TripodiDirettore della fotografia Claudio Cofrancesco Montaggio Esmeralda Calabria Assistente al montaggio Marco Rizzo Musiche originali Valerio C. Faggioni Suono Piergiuseppe Fancellu Organizzatore generale Giorgio Gasparini Scenografia Bruno Melappioni Costumi Chiara Nobile Trucco Giovanna Di Pasquale Parrucchiere Massimo Allinoro Assistente alla regia Giovanni Vaccarelli Acting Coach Danilo Nigrelli Animazioni Michele Bernardi

DETTAGLI TECNICIFormato: Digitale Lunghezza: 75 Lingua originale: italiano

CONTATTITEMPESTAvia Broccaindosso 20 40125 Bologna tel + 051 0397 600 francesca.andreoli@tempestafilm.eu www.tempestafilm.eu

Maurizio, minuto, scapestrato e pieno di energia, cresciuto nella pi povera periferia di Reggio Calabria, litiga con galline dispettose, parla con asini saggi e lotta per il suo sogno: suonare il tamburo nella banda del quartiere.

Maurizio un bambinetto caparbio, cresciuto tra mille avventure solitarie nella fiumara, un piccolo ruscello quasi sempre asciutto dove la gente butta quello che non gli serve pi. Maurizio ha fatto di quella discarica il suo magico parco giochi, ed l, tra carcasse di automobili trasformate in rifugi e piccoli e grandi tesori trovati l intorno, che matura il sogno di far parte della banda musicale del paese.

Il primo a cui Maurizio ha confidato la sua passione Mos, il suo amico asino. Mos sempre pronto a consigliarlo e incoraggiarlo, al contrario di NGiulina, la gallina un po bisbetica che lo stuzzica, ingigantisce le sue paure e dipinge i suoi sogni come inutili fantasie. Maurizio inizia a seguire le lezioni nella banda del paese con gli altri bambini, ma presto resta lunico senza strumento musicale. La mamma Rosa non glielo vuole comprare: vede la musica come lennesimo capriccio di un figlio monello, un lusso che la famiglia non si pu permettere.

Tra i buoni consigli di Mos e i dispetti di NGiulina, si moltiplicano le avventure alla ricerca dello strumento. Ma Maurizio sa che nella situazione in cui si trova non pu sbagliare: se vuole realizzare il suo sogno dovr essere determinato fino alla fine.

ASINO VOLA la storia di Maurizio, un bambino di sette anni che scalcia, lotta e si ostina per affermare il proprio diritto di stare al mondo. la storia della sua crescita, del travalicamento degli angusti confini della famiglia, per la scoperta del mondo intorno, in cui vuole essere riconosciuto a pieno titolo.

Nel raccontare questa storia abbiamo cercato di calarci il pi possibile nella soggettivit del nostro eroe, nella sua percezione, di modo che il mondo intorno a lui sembrasse sospeso tra immaginazione e realt. Da qui la scelta degli animali parlanti, o lidea di far interpretare allo stesso attore i ruoli dei maestri di Maurizio, come quella di rivivere gli eventi attraverso il ricordo di Maurizio adulto nel giorno del suo esordio da direttore dorchestra. Il film un salto indietro nel tempo, l dove lamore per la musica ha avuto inizio. E che risponde a queste domande: da dove vengo? cosa mi ha reso ci che sono? Gli eventi casuali della vita, oppure la volont, la determinazione?

Raccontiamo la musica nel tenero rapporto che nasce tra Maurizio e il tamburo, nella sua appassionata curiosit di capirne il funzionamento, nel desiderio di aggiustarlo a tutti i costi, anche se non gli appartiene. La musica, prima ancora di essere suono, materia: ferro, legno, viti, manopole, cose che si possono toccare, vedere. Sapere aggiustare un tamburo lo compensa di tutte quelle lezioni passate a guardare gli altri imparare e gli permette di sentirsi meno a disagio a cospetto degli altri bambini, che con la musica hanno unaltra familiarit. Maurizio la banda lha solo vista passare alla festa del paese e neanche immagina che dietro quelle divise e quegli strumenti si nascondano persone normali, o comunque non molto diverse da lui.

SINOSSI NOTE DI REGIA

View more