UNIVERSIT DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II ?· • Competenze chiave definite dal Progetto Deseco dell©…

Download UNIVERSIT DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II ?· • Competenze chiave definite dal Progetto Deseco dell©…

Post on 17-Feb-2019

212 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

1

Ufficio Scuole di Specializzazione e Master

IL RETTORE

VISTO lo Statuto di Ateneo;

VISTO il vigente regolamento didattico di Ateneo; VISTO il regolamento per listituzione ed il funzionamento dei corsi di Master universitari di I e II

livello, emanato con decreto rettorale n. 2655 del 23 luglio 2015 per i Master in offerta a decorrere dalla.a. 2016/2017;

VISTO il decreto rettorale n. 523 del 16 febbraio 2017, con il quale stato emanato il regolamento di funzionamento del corso di Master di II livello in Esperto dei processi di inclusione delle persone con disabilit nei contesti educativi, formativi e professionali, con sede amministrativa e didattica presso il Dipartimento di Studi Umanistici dellUniversit degli Studi di Napoli Federico II;

VISTO il decreto rettorale n. 986 del 22 marzo 2017, con il quale stato indetto, per la.a. 2016/2017, il concorso pubblico, per titoli, a numero 30 posti per lammissione al corso di Master di II livello in Esperto dei processi di inclusione delle persone con disabilit nei contesti educativi, formativi e professionali afferente al Dipartimento di Studi Umanistici dellUniversit degli Studi di Napoli Federico II;

VISTA la richiesta del 26 aprile 2017 con la quale il Coordinatore del predetto corso di Master ha chiesto di prorogare la scadenza relativa alla presentazione delle domande di partecipazione al sopra citato concorso sino alla data del 10 maggio 2017;

CONSIDERATO che la predetta richiesta motivata dallesigenza di consentire una maggiore diffusione del bando;

RITENUTO pertanto, di poter riaprire i termini di presentazione delle domande di partecipazione al predetto Master, di cui al decreto rettorale n. 986 del 22 marzo 2017, sino alla data del 10 maggio 2017;

DECRETA

Per le motivazioni indicate in premessa, i termini per la presentazione delle domande di partecipazione, per lanno accademico 2016/2017, al concorso pubblico, per titoli, a numero 30 posti per lammissione al corso di Master di II livello in Esperto dei processi di inclusione delle persone con disabilit nei contesti educativi, formativi e professionali afferente al Dipartimento di Studi Umanistici dellUniversit degli Studi di Napoli Federico II, indetto con decreto rettorale n. 986 del 22 marzo 2017, sono riaperti fino alla data del 10 maggio 2017. A seguito della predetta riapertura, sono rettificate le date di cui agli artt. 7, 9 e 10 del bando di concorso, emanato con decreto rettorale n. 986 del 22 marzo 2017, relative, rispettivamente, alla pubblicazione della graduatoria di ammissione, al termine per le iscrizioni e alleventuale pubblicazione dellavviso di scorrimento della predetta graduatoria. Si riporta di seguito, per chiarezza ed immediatezza delle informazioni, il testo integrale del bando di concorso sopra citato, cos come rettificato agli artt. 7, 9 e 10 dal presente decreto rettorale. Si precisa che, sotto condizione del possesso dei requisiti di ammissione al concorso, cos come integrati dal presente decreto rettorale, resta ferma la validit delle domande ad oggi presentate dai candidati.

UNIVERSIT DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO IISEGRETERIA DIREZIONE GENERALEDR/2017/1561 del 02/05/2017Firmatari: MANFREDI Gaetano

2

Art. 1 Indizione

indetto, per lanno accademico 2016/2017, il concorso pubblico, per titoli, a numero 30 posti per lammissione al corso di Master di II livello in Esperto dei processi di inclusione delle persone con disabilit nei contesti educativi, formativi e professionali afferente al Dipartimento di Studi Umanistici dellUniversit degli Studi di Napoli Federico II. Per lattivazione del Master il numero minimo di studenti previsti pari a 13.

Art. 2 Obiettivi, finalit e sede del Master

Il Master in Esperto dei processi di inclusione delle persone con disabilit nei contesti educativi, formativi e professionali ha lo scopo di formare profili professionali qualificati (riconosciuti all'interno del Quadro delle Qualifiche Europee EQF) in grado di operare in una variet di contesti (educativi, formativi, di orientamento al lavoro e di collocazione occupazionale, di gestione delle risorse umane nella prospettiva del diversity management), in considerazione dellapproccio culturale e la metodologia politica su cui si basano le politiche dell'Unione europea in materia di disabilit, che prevedono il mainstreaming che fa leva sul riconoscimento delle esigenze delle persone con disabilit all'interno delle politiche ordinarie in vari settori; ci implica un sostegno all'inclusione attraverso azioni positive, nell'ambito delle politiche delleducazione, della formazione e dell'impiego. Il profilo che si intende formare si colloca al livello 6 dell'EQF in quanto possiede: Conoscenze avanzate sui temi della disabilit, delle politiche internazionali in tema di inclusione

sociale, di cittadinanza attiva e di partipazione, che presuppongano una comprensione critica di teorie e principi;

Abilit avanzate, che dimostrino padronanza e innovazione necessarie a risolvere problemi complessi ed imprevedibili in un ambito specializzato di lavoro o di studio come quello della disabilit e dell'inclusione sociale.

Competenze di gestione di attivit o progetti, tecnico/professionali complessi assumendo la responsabilit di decisioni in contesti di lavoro o di studio imprevedibili.

Capacit di assumersi la responsabilit di gestire lo sviluppo professionale di persone e gruppi Competenze chiave definite dal Progetto Deseco dell' OCSE e organizzate in tre categorie

allargate: 1) Usare strumenti in modo interattivo (per esempio linguaggi multimediali, tecnologie) 2) Interagire in gruppi eterogenei 3) Agire in autonomia

Gli sbocchi occupazionali previsti sono nell'area del monitoraggio e nella progettazione di piani di inclusione per enti, istituti, organizzazioni operanti nel campo dell'educazione, della formazione; nell'area dell'orientamento e dell'accompagnamento al lavoro; della selezione e gestione delle risorseumane in contesti occupazionali pubblici e privati; nell'area di analisi di mainstream delle politiche e delle pratiche a sostegno dell'inclusione delle persone disabilit in diversi contesti (progettazione architettonica ed urbanistica, sanit, sport, tempo libero). Lufficio amministrativo responsabile delle carriere degli studenti lUfficio Scuole di Specializzazione e Master - USSM - dellUniversit degli Studi di Napoli Federico II. La struttura di Ateneo responsabile della gestione amministrativa e contabile il Dipartimento di Studi Umanistici, Via Porta di Massa n. 1 80133 Napoli.

UNIVERSIT DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO IISEGRETERIA DIREZIONE GENERALEDR/2017/1561 del 02/05/2017Firmatari: MANFREDI Gaetano

3

Art. 3 Requisiti per lammissione

Ai sensi del regolamento di istituzione ed attivazione del corso di Master di II livello in Esperto dei processi di inclusione delle persone con disabilit nei contesti educativi, formativi e professionali, sono ammessi al corso, a pena di esclusione, coloro i quali siano in possesso di una delle Lauree di seguito elencate: LM-21 Classe delle Lauree Magistrali in Ingegneria Biomedica LM-51 Classe delle Lauree Magistrali in PsicologiaLM-77 Classe delle Lauree Magistrali in Scienze Economico-Aziendali LM-87 Classe delle Lauree Magistrali in Servizio Sociale e Politiche Sociali LM-88 Classe delle Lauree Magistrali in Sociologia e Ricerca Sociale Ai sensi del regolamento generale per listituzione ed il funzionamento dei corsi di Master universitari di I e II livello citato in premessa, il possesso del diploma di laurea prescritto allatto delliscrizione al corso. Pertanto, sono ammessi con riserva al concorso anche coloro i quali conseguano il titolo di laurea successivamente alla data di scadenza prevista per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, purch entro la data di scadenza prescritta per liscrizione al corso dei vincitori nei termini di cui al presente bando ed agli eventuali relativi avvisi di rinvio. Sono, altres, ammessi, sotto condizione del conseguimento di una delle lauree sopra indicate, i candidati che siano in possesso dei diplomi di laurea (DL) vecchio ordinamento, nonch delle lauree specialistiche (LS) e magistrali (LM) appartenenti alle classi di laurea equiparate ai titoli che consentono laccesso al concorso secondo la tabella allegata ai Decreti Interministeriali 9 luglio 2009 e successive modificazioni ed integrazioni Sono ammessi al concorso coloro i quali siano in possesso di titoli di studio conseguiti presso Universit straniere dichiarati equipollenti, ai sensi della vigente normativa, che la commissione giudicatrice potr dichiarare validi ai soli fini dellammissione al Master. Liscrizione dei cittadini non comunitari residenti allestero subordinata al rispetto delle norme vigenti ed in particolare al necessario rilascio del visto nazionale di lungo soggiorno per motivi di studio. I candidati sono ammessi al concorso con riserva. LUniversit degli Studi di Napoli Federico II pu disporre in qualsiasi momento lesclusione del candidato dal concorso, con provvedimento motivato, per difetto dei requisiti prescritti allart. 3, nonch per ogni ulteriore causa di esclusione prevista dal bando. Lesclusione ed il motivo della stessa sono comunicati al candidato a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o altro mezzo equivalente.

Art. 4 Presentazione delle domande

La domanda di partecipazione al concorso, dovr essere indirizzata al Magnifico Rettore dellUniversit degli Studi di Napoli Federico II Ufficio Scuole di Specializzazione e Master Via Mezzocannone, 16 - 80134 Napoli, debitamente sottoscritta dal candidato a pena di esclusione e redatta in carta semplice utilizzando il modulo allegato al presente bando (modulo 1), scaricabile dal sito w

Recommended

View more >