sistema di segnaletica

of 33/33
Progetto di un Sistema di Pittogrammi Amanda Picardi Progettazione grafica 2 docente: Luciano de Venezia Corso di Progettazione Grafica e Comunicazione Visiva 2

Post on 25-Mar-2016

231 views

Category:

Documents

3 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

piccolo sistema di segnaletica per un museo di bologna

TRANSCRIPT

  • Progetto di un Sistema di Pittogrammi

    Amanda Picardi

    Progettazione grafica 2docente: Luciano de Venezia

    Corso di Progettazione Graficae Comunicazione Visiva 2

  • In questo progetto stato realizzato un sistema di pittogrammi per una libreria.Essendo un luogo frequentato da gente di tutte le et, importante creare delle icone chesiano facilmente riconoscibili, e permettino un buon orientamento.Riguardo la costruzione, come modulo di base per costruire tutti i pittogrammi, ho presoin considerazione lomino: la testa rotonda, ha la stessa larghezza del corpo, il quale hale spalle arrodondate e nn presenta le braccia. Quindi nel complesso la figura apparepiccola ed arrotondata, proprio come il quadrato intorno che ha gli angoli leggermentesmussati.Questo schema di base si ripete per tutti i pittogrammi, infatti tutti gli elementi hanno glispigoli arrotondati.Infine il posizionamento delle icone al centro del quadrato, ed i margini hanno unamisura massima di un x (unit di misura scelta).

    Modulo di base Omino

    unit di misura

    il corpo uguale a una testa e mezzo.

    la testa una seconda unit di misura.

    x

    gli angoli del quadrato sono smussati.

    tutti gli apigoli esterni sono arrotondati.

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    1. Costruzione dei pittogrammi

  • ticket

    reception area didattica area esposizione area multimediale laboratori creativi area riservata

    biglietteria/ticket bookshop area video bar, caf

    wc uomini wc donne wc disabili

    guardaroba

    VERSIONE POSITIVA

    La prima versione dei pittogrammi sempre in bianco e nero. Inquesto caso il quadrato nero e le figure allinterno sono bianche.

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    2.1 Sistema di pittogrammi

  • ticket

    VERSIONE NEGATIVA

    La versione negativa consiste nel realizzare i pittogrammi in modoinverso a quelli precedenti: ci che era nero diventa bianco e quelloche era bianco diventa nero. In questo caso le figure interne sembranopi grandi perch il nero si espande rispetto al bianco.

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    reception area didattica area esposizione area multimediale laboratori creativi area riservata

    biglietteria/ticket bookshop area video bar, caf

    wc uomini wc donne wc disabili

    guardaroba

    2.2 Sistema di pittogrammi

  • ticket

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    reception area didattica area esposizione area multimediale laboratori creativi area riservata

    biglietteria/ticket bookshop area video bar, caf

    wc uomini wc donne wc disabili

    guardaroba

    2.3 Sistema di pittogrammi

    VERSIONE A COLORI

    Nella versione a colori, i pittogrammi sono stati divisi in base alle diverse sezioni: interattiva,shop e i servizi. Per la prima stato usato un blu perch un colore che suscita movimento,quindi di lega al concetto dellinterazione; il rosso per le aree shop perch un p come ilsemaforo, ci si ferma a fare acquisti. Infine il verde per i servizi perch sono aree in cui si vae viene.

    Area shop Area servizi Area interattivaC: 40M: 100Y: 100K: 0

    RAL 3001PANTONE H680-1C

    C: 100M: 60Y: 20K: 0

    RAL 5015PANTONE PMS 935

    C: 100M: 48Y: 100K: 0

    RAL 6029PANTONE PMS 355

  • Storia del Font

    Il Century Gothic un font geometrico progettato per MonotyprImaging nel 1991. Century Gothic prende ispirazione dal TwentuethCentury di Sol Hess, che lo ha sviluppato tra il 1937 e il 1947per lazienda Lanston Monotype come una versione del successodel carattere futura, ma con unampiezza della x pi grande. Lafaccia del Century Gothic si distingue per la sua singola storia delleminuscole a e g. Il Century Gothic pi legato allAvant GardeGothic, progettato da Herb Lubalin, e ripreso dallInternationalTypeface Corporation (ITC) nel 1970. Il Century Gothic simileallITC Avant Garde nella sua geometria pura, e non contienevariazioninei tratti delle larghezze trovati nel Futura eo nel Twentieth Century.Infine questo font usato nei titoli standard delle pubblicazioni delKey Club; ed anche il font usato nel desktop publishing delsoftware CorelDRAW.

    Scelta del Font

    Come font istituzionale per questo sitema di pittogrammi ho sceltoil Century Gothic perch presenta una struttura geometrica comele figure che si trovano allinterno dei pittogrammi; in particolareevidenti sono le sue forme curve, infatti la o,a ed altre lettere tondesono un cerchio quasi perfetto. Proprio per questo ricordanoulteriomente questi pittogrammi che sono piccoli e tondi.

    Century Gothic RegularabcdefghijklmnopqrstuvyxzABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVYXZ1234567890.,;:!?/()

    Century Gothic BoldabcdefghijklmnopqrstuvyxzABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVYXZ1234567890.,;:!?/()

    Viene utilizzato per le informazionidi primo livello, ossia quelle piimporanti come il nome della sezionealla quale si accede.

    Viene utilizzato per le informazionidi secondo livello,come linfor-mazione nella seconda lingua eil nome delle tre aree sulle palette.

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    primo livello

    secondo livello

    3. Scelta del font istituzionale

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    4 cm

    30 cm

    30 c

    m pittogramma

    testo

    4 cm

    2,5

    cm

    3,5

    cm

    - La tabella nominativa 30 x 30 cm formata dal pittogramma conal di sotto linformazione. Esse sono divise per colori in base allediverse sezioni. In quella 90 x 30 cm troviamo il pittogramma asinistra e linformazione a destra.- Nella freccia segnaletica in sequenza troviamo il pittogramma iltesto e infine la freccia, nel quale si pu vedere poi la sua costruzione.Anche queste sono distinte per colori, ma a sua volta si possonotrovare diverse versioni positiva, negativa e con il nero.

    Century Gothic bold64 pt

    Century Gothic64 pt

    4. Sistema di segnaletica - Tabella nominativa 30 x 30 cm

    BOOKSHOP

    AREA RISERVATA

    BAR

    ticket

    BIGLIETTERIA

    AREA SHOP

    C: 40M: 100Y: 100K: 0

    RECEPTION

    Dott. Mario Rossi

    RAL 3001PANTONE H680-1C

    AREA ESPOSIZIONE

    AREA MULTIMEDIA LABORATORI CREATIVI

    AREA VIDEO

    AREA INTERATTIVA

    AREA DIDATTICA

    Dott.ssa Rosa Bianchi

    C: 100M: 60Y: 20K: 0

    RAL 5015PANTONE PMS 935

    WC DISABILIWC DONNE

    WC UOMINI

    AREA SERVIZI

    GUARDAROBA

    Giulio Marini

    C: 100M: 48Y: 100K: 0

    RAL 6029PANTONE PMS 355

    RECEPTION

    Dott. Mario Rossi

    RECEPTION

    Dott. Mario Rossi

  • ACCOGLIENZARECEPTION

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    GUARDAROBACLOAKROOM

    AREA SHOP AREA INTERATTIVA AREA SERVIZI

    Century Gothic110 PT

    Century Gothic Bold144 PT

    8 cm 8 cm 8 cm

    30 cm

    90 cm

    30 c

    m

    pittogramma testo

    4 c

    m4

    cm

    5.1 Sistema di segnaletica - Tabella nominativa 90 x 30 cm

    C: 40M: 100Y: 100K: 0

    RAL 3001PANTONE H680-1C

    C: 100M: 60Y: 20K: 0

    RAL 5015PANTONE PMS 935

    C: 100M: 48Y: 100K: 0

    RAL 6029PANTONE PMS 355

    ACCOGLIENZARECEPTION

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    5.2 Sistema di segnaletica - Tabella nominativa 90 x 30 cm

    AREA SHOP

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    ticket

    BIGLIETTERIATICKET

    BAR, CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    AREA INTERATTIVA

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREAESPOSIZIONEEXHIBTION AREA

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    AREA SERVIZI

    WC DONNEWC WOMEN

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    ACCOGLIENZARECEPTION

  • ACCOGLIENZARECEPTION

    ACCOGLIENZARECEPTION

    ACCOGLIENZARECEPTION

    ACCOGLIENZARECEPTION

    ACCOGLIENZARECEPTION

    ACCOGLIENZARECEPTION

    ACCOGLIENZARECEPTION

    ACCOGLIENZARECEPTION

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    8 cm 8 cm 8 cm 8 cm

    30 cm

    120 cm

    30 c

    m

    pittogramma testo freccia direzionale

    4 c

    m4

    cm

    6.1 Sistema di segnaletica - Freccia segnaletica 120 x 30 cm

  • ticket

    AREA SHOP AREA INTERATTIVA AREA SERVIZI

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    6.2 Sistema di segnaletica - Freccia segnaletica 120 x 30 cm

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BIGLIETTERIATICKET

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR, CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    WC DISABILIWC DISABLED

    WC DONNEWC WOMEN

    WC UOMINIWC MEN

    GUARDAROBACLOAKROOM

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

  • ticket

    AREA SHOP AREA INTERATTIVA AREA SERVIZI

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    6.3 Sistema di segnaletica - Freccia segnaletica 120 x 30 cm

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BIGLIETTERIATICKET

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR, CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

  • ticket

    AREA SHOP AREA INTERATTIVA AREA SERVIZI

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    6.4 Sistema di segnaletica - Freccia segnaletica 120 x 30 cm

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BIGLIETTERIATICKET

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR, CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    7.1 Rapporto con la figura umana - Tabelle 30 x 30 - 90 x 30 - 120 x 30 cm

    RECEPTION

    Dott. Mario Rossi

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    WC UOMINIWC MEN

    170

    cm

    30 x 30 cm

    90 x 30 cm

    120 x 30 cm

    In questa tavole possibile vedere il rapporto tra le prime tre tabellee la figura umana alta 170cm. La tabella 30 x 30 pi grandedella testa, quella 90 x 30 meno quasi la met, mentre quella120 x 30 supera la met.Di seguito invece si pu vedere il rapporto con le palette alte 180cm; in quel caso visto che il cono ottico di una persona arriva finoad una determinata altezza, consigliabile non porre delleinformazioni importanti nello spazio inferiore, come nel caso dellapaletta in cui riassunto tutto. Per quella del piano invece anchese il numero si trova in basso, in quel caso va bene perch il numero di grandi dimensioni.

  • Per le palette da 30x180 cm in sequenzatroviamo il pittogramma, il testo e la freccia; perquella che identifica solo il piano delledificioinvece c solo il logo in alto e in basso ilnumero con il piano.Quelle 60x180 troviamo le palette divise persezioni con tutti i pittogrammi che ne fannoparte.Infine c quella che riassume tutto, ossia si sonotutti i pittogrammi, i numeri dei piani e la piantina.

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    logo

    n. piano 1

    22,5

    cm

    30 cm

    180

    cm

    pittogramma

    testo

    72 pt48 pt

    14,5

    cm

    16 c

    m

    4 cm 4 cm

    freccia

    n. piano

    13,5

    cm

    11

    8.1 Sistema di segnaletica - Paline segnaletiche per esterni 30 x 180 cm

    ACCOGLIENZARECEPTION

    ACCOGLIENZARECEPTION

  • AREA SHOP

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    1 1

    ticket

    1 1

    8.2 Sistema di segnaletica - Paline segnaletiche per esterni 30 x 180 cm

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BIGLIETTERIATICKET

    1

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1

    BAR, CAFECAFE

    AREARISERVATARESTRICTED AREA

  • AREA INTERATTIVA

    2 22 2 2CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    8.3 Sistema di segnaletica - Paline segnaletiche per esterni 30 x 180 cm

    AREADIDATTICADIDATIC AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREAESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    2

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

  • 22 2

    AREA SERVIZI

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    8.4 Sistema di segnaletica - Paline segnaletiche per esterni 30 x 180 cm

    2

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

  • Nelle palette 60x180 esse sono divise in base alle sezioni, dovetroviamo i vari pittogrammi legati ad ognuna, e ad i piani delledificio.In questa paletta presente il logo in alto, il nome della sezione,e le varie freccie segnaletiche che sono inserite allinterno.Infine vi anche la paletta che riassume tutto, ossia si sono ipittogrammi di tutte le sezioni divisi per piani e categorie,i e lapiantina delledificio divisa per i diversi colori delle aree.

    100 pt

    80 pt

    50 pt

    35 pt

    1

    Area ShopShop Area

    ticket

    180

    cm

    14,5

    cm

    60 cm

    4 cm

    5 c

    m

    4 cm

    11 c

    m

    freccia segnaletica

    nome area

    n. piano

    logo

    5 c

    m

    9.1 Sistema di segnaletica - Paline segnaletiche per esterni 60 x 180 cm

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BIGLIETTERIATICKET

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR, CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

  • AREA SHOP AREA INTERATTIVA AREA SERVIZI

    9.2 Sistema di segnaletica - Paline segnaletiche per esterni 60 x 180 cm

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    1

    Area ShopShop Area

    ticket

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BIGLIETTERIATICKET

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR, CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    2

    Area InterattivaInteractive Area

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    2

    Area ServiziService Area

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

  • 2Area Interattiva

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    2

    Area Servizi

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    1

    Area Shop

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKETticket

    AREA SHOP AREA INTERATTIVA AREA SERVIZI

    9.3 Sistema di segnaletica - Paline segnaletiche per esterni 60 x 180 cm

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

  • 180

    cm

    14,5

    cm

    60 cm

    4 cm

    5 c

    m

    4 cm

    8 c

    m8

    cm

    insieme pittogrammi

    nome area

    piantina

    n. piano

    4 c

    m9

    cm

    INGRESSOINGRESS

    100 pt

    90 pt

    28 pt

    20 pt

    240 pt

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKETticket

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1

    9.4 Sistema di segnaletica - Paline segnaletiche per esterni 60 x 180 cm

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    INGRESSOINGRESS

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKETticket

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1Area ShopShop Area

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    Area InterattivaInteractive Area

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    2

    Area ServiziService Area

    Area ShopShop Area

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    Area InterattivaInteractive Area 2

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    Area ServiziService Area

    n. piano

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    7.2 Rapporto con la figura umana - Palette 30 x 180 - 60 x 180 cm

    1

    BAR, CAFECAFE

    2

    Area InterattivaInteractive Area

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    170 cm

    180 cm

    INGRESSOINGRESS

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKETticket

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1Area ShopShop Area

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    Area InterattivaInteractive Area

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    2

    Area ServiziService Area

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    Il tabellone 240 x 120 cm, riassume tutto ci che presenteallinterno del museo. In primo luogo vi il logo in alto a sinistra,ad di sotto di esso una breve introduzione al museo e alla sua storia.Dopo di che al centro presente la piantina delledificio divisacon i vari colori per distinguere le diverse aree, e in ognuna ci sonoi pittogrammi che indicano la zona in cui presente ogni sezione.Infine sulla destra e in alto sono elencate le tre sezioni ed ogni testo collegato con il rispettivo pittogramma tramite una freccia.

    54 pt

    18 pt16 pt

    370 pt

    48 pt

    36 pt

    INGRESSOINGRESS

    Il Civico Museo Bibliografico Musicale, nato nel 1959 per custodire lecollezioni di beni musicali del Comune di Bologna, ha assunto nel 2004la nuova denominazione di Museo internazionale e biblioteca dellamusica, con l'inaugurazione della sede museale di Palazzo Sanguinetti,nel centro storico di Bologna. L'edificio stato riaperto al pubblicodopo un lungo e attento restauro, che ha riportato all'originariosplendore i ricchissimi affreschi interni che, realizzati tra la fine delSettecento e gli inizi dell'Ottocento, ne fanno uno degli esempi pi altidel periodo napoleonico e neoclassico a Bologna.L'Istituto attualmente suddiviso in due sedi: un'ampia selezione divolumi, dipinti, strumenti musicali esposta nelle sale museali di StradaMaggiore 34 (palazzo Sanguinetti), mentre la gran parte del materialebibliografico consultabile nella sede di Piazza Rossini 2 (ex Conventodi San Giacomo), in locali annessi al Conservatorio di musica G.B.Martini.L'idea di realizzare un Museo della musica a Bologna nata non solodalla necessit di ribadire l'importanza dell'esperienza bolognesenell'arte della musica, ma anche dall'esigenza di soddisfare una pluralitdi intenti: primo fra tutti portare a conoscenza del grande pubblico ilricco e variegato patrimonio di beni musicali che il Comune di Bolognapossiede e custodisce da tempo e che finora, per problemi oggettividi varia natura - primo fra tutti la mancanza di uno spazio adeguato- era rimasto confinato in depositi, emerso in occasione di esposizionitemporanee o parzialmente conosciuto solo dagli "addetti ai lavori".In tale contesto Palazzo Sanguinetti ha offerto la possibilit di promuoverel'accrescimento e la valorizzazione culturale di tale prezioso patrimoniomusicale, assolvendo al duplice scopo di assicurare una corniceespositiva degna della preziosit dei beni in questione e nel contempodi garantire le migliori condizioni di gestione e di conservazione, esigenzeimprenscindibili nella tutela di un patrimonio di qualsiasi tipologia.

    ACCOGLIENZARECEPTION

    Area ShopShop Area

    Area ServiziService Area

    ticket

    BIGLIETTERIATICKET

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR,CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    Area InterattivaInteractive Area

    AREA DIDATTICADIDACTIC AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    AREAESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    120

    cm

    9 c

    m

    240 cm

    testi pittogrammistoria museo piantina

    4 c

    m9

    cm

    9 cm 8 cm 8 cm 9 cm

    logo

    testi pittogrammi

    testi pittogrammi

    10.1 Sistema di segnaletica - Tabellone di accoglienza 240 x 120 cm

    secondo piano

    secondo piano

    primo piano

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    10.2 Sistema di segnaletica - Tabellone di accoglienza 240 x 120 cm

    INGRESSOINGRESS

    Il Civico Museo Bibliografico Musicale, nato nel 1959 per custodire lecollezioni di beni musicali del Comune di Bologna, ha assunto nel 2004la nuova denominazione di Museo internazionale e biblioteca dellamusica, con l'inaugurazione della sede museale di Palazzo Sanguinetti,nel centro storico di Bologna. L'edificio stato riaperto al pubblicodopo un lungo e attento restauro, che ha riportato all'originariosplendore i ricchissimi affreschi interni che, realizzati tra la fine delSettecento e gli inizi dell'Ottocento, ne fanno uno degli esempi pi altidel periodo napoleonico e neoclassico a Bologna.L'Istituto attualmente suddiviso in due sedi: un'ampia selezione divolumi, dipinti, strumenti musicali esposta nelle sale museali di StradaMaggiore 34 (palazzo Sanguinetti), mentre la gran parte del materialebibliografico consultabile nella sede di Piazza Rossini 2 (ex Conventodi San Giacomo), in locali annessi al Conservatorio di musica G.B.Martini.L'idea di realizzare un Museo della musica a Bologna nata non solodalla necessit di ribadire l'importanza dell'esperienza bolognesenell'arte della musica, ma anche dall'esigenza di soddisfare una pluralitdi intenti: primo fra tutti portare a conoscenza del grande pubblico ilricco e variegato patrimonio di beni musicali che il Comune di Bolognapossiede e custodisce da tempo e che finora, per problemi oggettividi varia natura - primo fra tutti la mancanza di uno spazio adeguato- era rimasto confinato in depositi, emerso in occasione di esposizionitemporanee o parzialmente conosciuto solo dagli "addetti ai lavori".In tale contesto Palazzo Sanguinetti ha offerto la possibilit di promuoverel'accrescimento e la valorizzazione culturale di tale prezioso patrimoniomusicale, assolvendo al duplice scopo di assicurare una corniceespositiva degna della preziosit dei beni in questione e nel contempodi garantire le migliori condizioni di gestione e di conservazione, esigenzeimprenscindibili nella tutela di un patrimonio di qualsiasi tipologia.

    Area ShopShop Area

    Area ServiziService Area

    ticket

    Area InterattivaInteractive Area

    secondo piano

    secondo piano

    primo piano

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREADIDATTICADIDATIC AREA

    AREAESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    BIGLIETTERIATICKET

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BAR, CAFECAFE

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    11.1 Segnaletica completa

    1

    RECEPTION

    Dott. Mario Rossi

    ACCOGLIENZARECEPTION

    1

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1

    Area ShopShop Area

    ticket

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BIGLIETTERIATICKET

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR, CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    ticket

    BIGLIETTERIATICKET

    INGRESSOINGRESS

    Il Civico Museo Bibliografico Musicale, nato nel 1959 per custodire lecollezioni di beni musicali del Comune di Bologna, ha assunto nel 2004la nuova denominazione di Museo internazionale e biblioteca dellamusica, con l'inaugurazione della sede museale di Palazzo Sanguinetti,nel centro storico di Bologna. L'edificio stato riaperto al pubblicodopo un lungo e attento restauro, che ha riportato all'originariosplendore i ricchissimi affreschi interni che, realizzati tra la fine delSettecento e gli inizi dell'Ottocento, ne fanno uno degli esempi pi altidel periodo napoleonico e neoclassico a Bologna.L'Istituto attualmente suddiviso in due sedi: un'ampia selezione divolumi, dipinti, strumenti musicali esposta nelle sale museali di StradaMaggiore 34 (palazzo Sanguinetti), mentre la gran parte del materialebibliografico consultabile nella sede di Piazza Rossini 2 (ex Conventodi San Giacomo), in locali annessi al Conservatorio di musica G.B.Martini.L'idea di realizzare un Museo della musica a Bologna nata non solodalla necessit di ribadire l'importanza dell'esperienza bolognesenell'arte della musica, ma anche dall'esigenza di soddisfare una pluralitdi intenti: primo fra tutti portare a conoscenza del grande pubblico ilricco e variegato patrimonio di beni musicali che il Comune di Bolognapossiede e custodisce da tempo e che finora, per problemi oggettividi varia natura - primo fra tutti la mancanza di uno spazio adeguato- era rimasto confinato in depositi, emerso in occasione di esposizionitemporanee o parzialmente conosciuto solo dagli "addetti ai lavori".In tale contesto Palazzo Sanguinetti ha offerto la possibilit di promuoverel'accrescimento e la valorizzazione culturale di tale prezioso patrimoniomusicale, assolvendo al duplice scopo di assicurare una corniceespositiva degna della preziosit dei beni in questione e nel contempodi garantire le migliori condizioni di gestione e di conservazione, esigenzeimprenscindibili nella tutela di un patrimonio di qualsiasi tipologia.

    Area ShopShop Area

    Area ServiziService Area

    ticket

    Area InterattivaInteractive Area

    secondo piano

    secondo piano

    primo piano

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREADIDATTICADIDATIC AREA

    AREAESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    BIGLIETTERIATICKET

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BAR, CAFECAFE

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    INGRESSOINGRESS

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKETticket

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1Area ShopShop Area

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    Area InterattivaInteractive Area

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    2

    Area ServiziService Area

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    11. 2 Segnaletica completa

    2

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    LABORATORI CREATIVI

    AREAESPOSIZIONEEXHIBTION AREA

    2

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    2

    Area InterattivaInteractive Area

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    INGRESSOINGRESS

    Il Civico Museo Bibliografico Musicale, nato nel 1959 per custodire lecollezioni di beni musicali del Comune di Bologna, ha assunto nel 2004la nuova denominazione di Museo internazionale e biblioteca dellamusica, con l'inaugurazione della sede museale di Palazzo Sanguinetti,nel centro storico di Bologna. L'edificio stato riaperto al pubblicodopo un lungo e attento restauro, che ha riportato all'originariosplendore i ricchissimi affreschi interni che, realizzati tra la fine delSettecento e gli inizi dell'Ottocento, ne fanno uno degli esempi pi altidel periodo napoleonico e neoclassico a Bologna.L'Istituto attualmente suddiviso in due sedi: un'ampia selezione divolumi, dipinti, strumenti musicali esposta nelle sale museali di StradaMaggiore 34 (palazzo Sanguinetti), mentre la gran parte del materialebibliografico consultabile nella sede di Piazza Rossini 2 (ex Conventodi San Giacomo), in locali annessi al Conservatorio di musica G.B.Martini.L'idea di realizzare un Museo della musica a Bologna nata non solodalla necessit di ribadire l'importanza dell'esperienza bolognesenell'arte della musica, ma anche dall'esigenza di soddisfare una pluralitdi intenti: primo fra tutti portare a conoscenza del grande pubblico ilricco e variegato patrimonio di beni musicali che il Comune di Bolognapossiede e custodisce da tempo e che finora, per problemi oggettividi varia natura - primo fra tutti la mancanza di uno spazio adeguato- era rimasto confinato in depositi, emerso in occasione di esposizionitemporanee o parzialmente conosciuto solo dagli "addetti ai lavori".In tale contesto Palazzo Sanguinetti ha offerto la possibilit di promuoverel'accrescimento e la valorizzazione culturale di tale prezioso patrimoniomusicale, assolvendo al duplice scopo di assicurare una corniceespositiva degna della preziosit dei beni in questione e nel contempodi garantire le migliori condizioni di gestione e di conservazione, esigenzeimprenscindibili nella tutela di un patrimonio di qualsiasi tipologia.

    Area ShopShop Area

    Area ServiziService Area

    ticket

    Area InterattivaInteractive Area

    secondo piano

    secondo piano

    primo piano

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREADIDATTICADIDATIC AREA

    AREAESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    BIGLIETTERIATICKET

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BAR, CAFECAFE

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    INGRESSOINGRESS

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKETticket

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1Area ShopShop Area

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    Area InterattivaInteractive Area

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    2

    Area ServiziService Area

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    11. 3 Segnaletica completa

    2

    INGRESSOINGRESS

    Il Civico Museo Bibliografico Musicale, nato nel 1959 per custodire lecollezioni di beni musicali del Comune di Bologna, ha assunto nel 2004la nuova denominazione di Museo internazionale e biblioteca dellamusica, con l'inaugurazione della sede museale di Palazzo Sanguinetti,nel centro storico di Bologna. L'edificio stato riaperto al pubblicodopo un lungo e attento restauro, che ha riportato all'originariosplendore i ricchissimi affreschi interni che, realizzati tra la fine delSettecento e gli inizi dell'Ottocento, ne fanno uno degli esempi pi altidel periodo napoleonico e neoclassico a Bologna.L'Istituto attualmente suddiviso in due sedi: un'ampia selezione divolumi, dipinti, strumenti musicali esposta nelle sale museali di StradaMaggiore 34 (palazzo Sanguinetti), mentre la gran parte del materialebibliografico consultabile nella sede di Piazza Rossini 2 (ex Conventodi San Giacomo), in locali annessi al Conservatorio di musica G.B.Martini.L'idea di realizzare un Museo della musica a Bologna nata non solodalla necessit di ribadire l'importanza dell'esperienza bolognesenell'arte della musica, ma anche dall'esigenza di soddisfare una pluralitdi intenti: primo fra tutti portare a conoscenza del grande pubblico ilricco e variegato patrimonio di beni musicali che il Comune di Bolognapossiede e custodisce da tempo e che finora, per problemi oggettividi varia natura - primo fra tutti la mancanza di uno spazio adeguato- era rimasto confinato in depositi, emerso in occasione di esposizionitemporanee o parzialmente conosciuto solo dagli "addetti ai lavori".In tale contesto Palazzo Sanguinetti ha offerto la possibilit di promuoverel'accrescimento e la valorizzazione culturale di tale prezioso patrimoniomusicale, assolvendo al duplice scopo di assicurare una corniceespositiva degna della preziosit dei beni in questione e nel contempodi garantire le migliori condizioni di gestione e di conservazione, esigenzeimprenscindibili nella tutela di un patrimonio di qualsiasi tipologia.

    Area ShopShop Area

    Area ServiziService Area

    ticket

    Area InterattivaInteractive Area

    secondo piano

    secondo piano

    primo piano

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREADIDATTICADIDATIC AREA

    AREAESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    BIGLIETTERIATICKET

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BAR, CAFECAFE

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    2

    Area ServiziService Area

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    2

    WC DISABILIWC DISABLED

    WC UOMINI

    GUARDAROBACLOAKROOM

    INGRESSOINGRESS

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKETticket

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1Area ShopShop Area

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    Area InterattivaInteractive Area

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    2

    Area ServiziService Area

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    Nelle foto che seguono sono stati posizionati alcuni elementi dellasegnaletica progettata precedentemente, per mostrare concretamentela visione di queste tabelle in luoghi come biblioteche, uffici o musei.Lo scopo di questo esercizio quindi riuscire a capire se nelcomplesso il sistema funziona in questi spazi.

    12.1 Simulazione reale con foto

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    2

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    12.2 Simulazione reale con foto

    INGRESSOINGRESS

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKET

    ticket

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1Area ShopShop Area

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    Area InterattivaInteractive Area

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    2

    Area ServiziService Area

    2

    Area InterattivaInteractive Area

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA RISERVATA

  • BAR, CAFECAFE

    CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    12.3 Simulazione reale con foto

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    13.1 Simulazione vettoriale

    1

    secondo piano

    secondo piano

    primo piano

    1

    Area ShopShop Area

    ticket

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BIGLIETTERIATICKET

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    BAR, CAFECAFE

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    INGRESSOINGRESS

    Il Civico Museo Bibliografico Musicale, nato nel 1959 per custodire lecollezioni di beni musicali del Comune di Bologna, ha assunto nel 2004la nuova denominazione di Museo internazionale e biblioteca dellamusica, con l'inaugurazione della sede museale di Palazzo Sanguinetti,nel centro storico di Bologna. L'edificio stato riaperto al pubblicodopo un lungo e attento restauro, che ha riportato all'originariosplendore i ricchissimi affreschi interni che, realizzati tra la fine delSettecento e gli inizi dell'Ottocento, ne fanno uno degli esempi pi altidel periodo napoleonico e neoclassico a Bologna.L'Istituto attualmente suddiviso in due sedi: un'ampia selezione divolumi, dipinti, strumenti musicali esposta nelle sale museali di StradaMaggiore 34 (palazzo Sanguinetti), mentre la gran parte del materialebibliografico consultabile nella sede di Piazza Rossini 2 (ex Conventodi San Giacomo), in locali annessi al Conservatorio di musica G.B.Martini.L'idea di realizzare un Museo della musica a Bologna nata non solodalla necessit di ribadire l'importanza dell'esperienza bolognesenell'arte della musica, ma anche dall'esigenza di soddisfare una pluralitdi intenti: primo fra tutti portare a conoscenza del grande pubblico ilricco e variegato patrimonio di beni musicali che il Comune di Bolognapossiede e custodisce da tempo e che finora, per problemi oggettividi varia natura - primo fra tutti la mancanza di uno spazio adeguato- era rimasto confinato in depositi, emerso in occasione di esposizionitemporanee o parzialmente conosciuto solo dagli "addetti ai lavori".In tale contesto Palazzo Sanguinetti ha offerto la possibilit di promuoverel'accrescimento e la valorizzazione culturale di tale prezioso patrimoniomusicale, assolvendo al duplice scopo di assicurare una corniceespositiva degna della preziosit dei beni in questione e nel contempodi garantire le migliori condizioni di gestione e di conservazione, esigenzeimprenscindibili nella tutela di un patrimonio di qualsiasi tipologia.

    Area ShopShop Area

    Area ServiziService Area

    ticket

    Area InterattivaInteractive Area

    secondo piano

    secondo piano

    primo piano

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREAMULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREADIDATTICADIDATIC AREA

    AREAESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    BIGLIETTERIATICKET

    ACCOGLIENZARECEPTION

    BAR, CAFECAFE

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

  • CORSO DI PROGETTAZIONE GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA 2MATERIA: PROGETTAZIONE GRAFICA 2DOCENTE: Luciano de Venezia

    ALLIEVO: Amanda PicardiA.A: 2008/09TAVOLA: PROGETTO DI UN SISTEMA DI PITTOGRAMMI

    13.2 Simulazione vettoriale

    2

    GUARDAROBACLOAKROOM

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    INGRESSOINGRESS

    ACCOGLIENZARECEPTION

    AREA RISERVATARESTRICTED AREA

    BAR, CAFECAFE

    BIGLIETTERIATICKET

    ticket

    BOOKSHOPBOOKSHOP

    1Area ShopShop Area

    LABORATORICREATIVICREATIVE LABS

    AREA DIDATTICADIDATIC AREA

    AREA MULTIMEDIALEMULTIMEDIA AREA

    AREA ESPOSIZIONEEXHIBITION AREA

    AREA VIDEOVIDEOS AREA

    Area InterattivaInteractive Area

    GUARDAROBACLOAK ROOM

    WC UOMINIWC MEN

    WC DONNEWC WOMEN

    WC DISABILIWC DISABLED

    2

    Area ServiziService Area

    AREA DIDATTICA

    Dott.ssa Rosa Bianchi