neuromodulazione farmacologica nelle algie · pdf fileneuromodulazione farmacologica nelle ......

Click here to load reader

Post on 15-Feb-2019

217 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

TECNICHE DI IMPIANTO

NEUROMODULAZIONE FARMACOLOGICA NELLE

ALGIE DELLARTO SUPERIORE

Dott.ssa ANGELA MARIA PILI

S.S.D. Terapia Del Dolore

Azienda Ospedaliera Armando Businco - CAGLIARI

Roma, 27 Giugno 2012Roma, 27 Giugno 2012

TECNICHE DI IMPIANTO

Tecnica di impianto

Quando?

Pazienti con dolore cronico a patogenesi

irreversibile e non responsivi a trattamenti

meno invasivi

Pazienti con dolore correlato a neoplasia

dove le terapie sistemiche non sono efficaci

e/o qualit di vita compromessa dal dolore o

dai farmaci sistemici

intratecale vs sistemico

Applicazione continua e diretta del farmaco nella regione del midollo spinale

Dosi di farmaco sensibilmente pi basse (media 1/300 )

Minore rischio di effetti collaterali

Dolore e Spasticit

Da spasmi per ipereccitabilit degli afferenti primari da muscoli e articolazioni e dai neuroni di II ordine

Da demielinizzazione

Nella SM 65 %

Misto da contrattura paravertebrale, da degenerazione discale e faccettale

Da Riabilitazione /kinesiterapia

Painrelief

Sclerosi multipla e TI

Trattamento

spasticit

goal

posizionamento paziente

Procedura: spazi spinali e inserzione ago

inserimento catetere mandrinato

11

controllo posizione catetere

procedura

Il posizionamento della punta del catetere deve

avvenire il pi vicino possibile ai metameri target target

(gradiente di concentrazione tra zona lombare e (gradiente di concentrazione tra zona lombare e

cervicale di 4 a 1)cervicale di 4 a 1)cervicale di 4 a 1)cervicale di 4 a 1)

Valido soprattutto per farmaci poco lipofili come

la morfina e il baclofen che diffondono solo

parzialmente al l.c.s., vicino alla punta del

catetere

sistema di ancoraggio

sistema di ancoraggio (fissaggio ascenda)

controllo fuoriuscita liquor

connessione segmento spinale-segmento pompa

preparazione tasca anteriore

tunnellizzazione

svuotamento e carica della pompa

inserimento della pompa nella tasca

Collegamento del segmento prossimale

alla pompa

chiusura tasca

complicanze chirurgiche

sanguinamento tunnel e tasca dell impianto

infezione tunnel e tasca dellimpianto

deficit neurologici da errata tecnica

liquorrea

complicanze legate al catetere ...

Sposizionamento

Rottura

Occlusione

Taglio

Granuloma infiammatorio

... e alla pompa

torsione della pompa

Quale pompa?

Pompa a flusso costante

Pompa a flusso

programmabileprogrammabile

Velocit e variabilit di titolazioneAspettativa di vita, costi

sistemi impiantabili

pompe a flusso programmabile

pompe a flusso programmabile

POMPA A FLUSSO PROGRAMMABILE (SYNCHROMED )

Batteria Litio tionil-cloruro

Durata media aumentata del

10% rispetto alla precedente10% rispetto alla precedente

(7 anni calcolata a 500 ul/die,)

pompa a flusso programmabile

Il computer della pompa

CPU miniaturizzata

Ha il compito di elaborare i comandi per

muovere la pompa peristaltica

Tiene in memoria i dati inerenti la

pompa

Controlla il funzionamento della pompa

( allarmi )

1. Svuotamento serbatoio

2. Esaurimento batteria

3. Malfunzionamento circuito

elettronico

4. ERI

5. EOS

Comanda il funzionamento del colloquio

pompa e programmatore

Serbatoio collassabile Serbatoio collassabile in titanio con capacit di

20 /40 ml.

Volume morto max. 0,6 ml

Circondato da gas in pressione (Gas inerte a

due fasi - Frigen R-114)

Valvola anti-sovrapressurizzazione

Particolare della

valvola

antipresurizzazione

pompe programmabili

Controllabili (titolazione)

Personalizzazione della dose durante il giorno

Cambiamenti non invasivi del dosaggio

Rapido blocco del funzionamento

Verifica dei dati rilevati

La programmabilita del dispositivo impiantabile permette di personalizzare la

terapia secondo le diverse necessita dei pazienti

Consente di diminuire i rischi di overdose durante la fase di titolazione della dose Consente di diminuire i rischi di overdose durante la fase di titolazione della dose

vantaggi della programmabilitvantaggi della programmabilit

Consente di diminuire i rischi di overdose durante la fase di titolazione della dose Consente di diminuire i rischi di overdose durante la fase di titolazione della dose

e diminuisce i rischi di insorgenza di eventi avversi dovuti ad un errato dosaggio e diminuisce i rischi di insorgenza di eventi avversi dovuti ad un errato dosaggio

(overdose)(overdose)

La programmabilita consente il raggiungimento degli obiettivi funzionali

soprattutto in chi deve sfruttare una certa percentuale di ipertono

Riduzione dei rischi dRiduzione dei rischi dinfezioneinfezione

Maggiore praticit per il pazienteMaggiore praticit per il paziente

vantaggi delle pompe impiantabili

rispetto a quelle esterne

Assenza di componenti esterniAssenza di componenti esterni

Riduzione della necessit di assumere analgesici per Riduzione della necessit di assumere analgesici per

altre viealtre vie

Miglioramento della qualit della vitaMiglioramento della qualit della vita

follow up e refill

follow up e refill

follow up e refill

Inserire ago di Huber

Aspirare il liquido di

riserva

Iniettare lentamente il Iniettare lentamente il

farmaco

Rimuovere lago

Riprogrammare la pompa