narrazioni scritte e per immagini in terapia

Download Narrazioni scritte e per immagini in terapia

Post on 29-Jul-2015

82 views

Category:

Education

1 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

1. Narrazioni scritteNarrazioni scritte e narrazioni per immaginie narrazioni per immagini nel counselling e in terapianel counselling e in terapia Dr. Luigi FrezzaDr. Luigi Frezza 2. DEFINIZIONE ARTETERAPIADEFINIZIONE ARTETERAPIA Insieme delle tecniche e delle metodologieInsieme delle tecniche e delle metodologie che utilizzano le attivit artisticheche utilizzano le attivit artistiche come mezzi terapeuticicome mezzi terapeutici finalizzati al recupero e alla crescitafinalizzati al recupero e alla crescita della persona nella sfera emotiva, affettivadella persona nella sfera emotiva, affettiva e relazionalee relazionale 3. TIPI DI ARTETERAPIATIPI DI ARTETERAPIA 1.1. Plastico-pittoricaPlastico-pittorica 2.2. MusicoterapiaMusicoterapia 3.3. Danza-movimento-terapiaDanza-movimento-terapia 4.4. Teatroterapia (drammaterapia; psicodramma)Teatroterapia (drammaterapia; psicodramma) 5.5. CinematerapiaCinematerapia 6.6. FototerapiaFototerapia 7.7. Terapia narrativa (romanzoterapia;Terapia narrativa (romanzoterapia; fiabaterapia; diarioterapia)fiabaterapia; diarioterapia) 4. FOTOTERAPIAFOTOTERAPIA Nasce conNasce con Carl RogersCarl Rogers e cone con Jacob MorenoJacob Moreno negli anni Cinquantanegli anni Cinquanta Il primo studio sistematicoIl primo studio sistematico Risale agli anni Sessanta,Risale agli anni Sessanta, in un reparto psichiatrico di Bostonin un reparto psichiatrico di Boston 5. FOTOTERAPIAFOTOTERAPIA Gli operatori scattarono diverse fotoGli operatori scattarono diverse foto di alcuni pazienti, e ne parlarono con lorodi alcuni pazienti, e ne parlarono con loro in terapiain terapia Circa la met dei pazienti sottopostiCirca la met dei pazienti sottoposti allo studio ebbe un netto miglioramentoallo studio ebbe un netto miglioramento 6. FOTOTERAPIAFOTOTERAPIA Uso di foto portate dal clienteUso di foto portate dal cliente come spunto per avviare processicome spunto per avviare processi di autoesplorazione e autoconoscenzadi autoesplorazione e autoconoscenza 7. FOTOTERAPIAFOTOTERAPIA Possibili domande apertePossibili domande aperte COME TI SEMBRA LA FOTO?COME TI SEMBRA LA FOTO? CHE PARTICOLARI NOTI?CHE PARTICOLARI NOTI? 8. FOTOTERAPIAFOTOTERAPIA Possibili domande apertePossibili domande aperte COME INTITOLERESTI LA FOTO?COME INTITOLERESTI LA FOTO? SE LA FOTO POTESSE PARLARE,SE LA FOTO POTESSE PARLARE, CHE DIREBBE?CHE DIREBBE? 9. FOTOTERAPIAFOTOTERAPIA Possibili domande apertePossibili domande aperte A CHI DARESTI LA FOTO?A CHI DARESTI LA FOTO? A CHI NON DARESTI LA FOTO?A CHI NON DARESTI LA FOTO? 10. TERAPIATERAPIA e PAROLA SCRITTAe PAROLA SCRITTA Potere della parolaPotere della parola NellAntico Egitto i rituali di guarigione eranoNellAntico Egitto i rituali di guarigione erano scritti e il papiro doveva esserescritti e il papiro doveva essere inghiottitoinghiottito Secondo Aristotele la scrittura ha un forteSecondo Aristotele la scrittura ha un forte poterepotere catarticocatartico 11. FreudFreud Scrivere e raccontareScrivere e raccontare sono atti curativi e riparativisono atti curativi e riparativi TERAPIATERAPIA e PAROLA SCRITTAe PAROLA SCRITTA 12. RankRank La scrittura sta allo scrittoreLa scrittura sta allo scrittore come il sintomo al nevroticocome il sintomo al nevrotico TERAPIATERAPIA e PAROLA SCRITTAe PAROLA SCRITTA 13. MaslowMaslow La scrittura un utile mezzoLa scrittura un utile mezzo per lautorealizzazioneper lautorealizzazione COUNSELINGCOUNSELING e PAROLA SCRITTAe PAROLA SCRITTA 14. CULTURAL COUNSELINGCULTURAL COUNSELING (Bruner, 1983, 1986)(Bruner, 1983, 1986) 15. USO DEL DIARIOUSO DEL DIARIO Nel diario descrivo gli avvenimentiNel diario descrivo gli avvenimenti giorno per giornogiorno per giorno La scrittura e rilettura del diarioLa scrittura e rilettura del diario permettono di cogliere la continuitpermettono di cogliere la continuit dellesperienza di vitadellesperienza di vita 16. I. Progoff e il DIARIO INTENSIVOI. Progoff e il DIARIO INTENSIVO Diviso inDiviso in sezionisezioni per rispecchiareper rispecchiare i processi di pensieroi processi di pensiero e percezione del clientee percezione del cliente 17. I. Progoff e il DIARIO INTENSIVOI. Progoff e il DIARIO INTENSIVO 1.1. Cosa sta accadendo ora nella mia vita?Cosa sta accadendo ora nella mia vita? 2.2. Cosa determina il mio sentire?Cosa determina il mio sentire? 3.3. Che posso fare?Che posso fare? 4.4. Cosa ci faccio con il materiale che hoCosa ci faccio con il materiale che ho scritto?scritto? 18. Il DIARIO ALIMENTAREIl DIARIO ALIMENTARE Usato per la gestioneUsato per la gestione del comportamento alimentaredel comportamento alimentare Utile in gruppoUtile in gruppo (confronti con gli altri partecipanti)(confronti con gli altri partecipanti) 19. AUTOCARATTERIZZAZIONEAUTOCARATTERIZZAZIONE Strumento agile e flessibileStrumento agile e flessibile da applicare in diversi contestida applicare in diversi contesti 1.1. Valutazione inizialeValutazione iniziale 2.2. Monitoraggio del percorso diMonitoraggio del percorso di counsellingcounselling 20. AUTOCARATTERIZZAZIONEAUTOCARATTERIZZAZIONE 2 assunti fondamentali2 assunti fondamentali La persona adatta la realt inLa persona adatta la realt in base ai propri costrutti personalibase ai propri costrutti personali La persona cerca di anticipareLa persona cerca di anticipare gli eventigli eventi 21. AUTOCARATTERIZZAZIONEAUTOCARATTERIZZAZIONE Vorrei che scrivessi unVorrei che scrivessi un bozzettobozzetto deldel caratterecarattere didi (nome persona)(nome persona),, proprio come se fosseproprio come se fosse ilil personaggio principale di una commediapersonaggio principale di una commedia.. Scrivilo come potrebbe scriverlo un amicoScrivilo come potrebbe scriverlo un amico che fosse moltoche fosse molto benevolobenevolo con tecon te e che ti conoscessee che ti conoscesse intimamenteintimamente,, forse meglio di chiunque altro.forse meglio di chiunque altro. Ricordati di scriverlo inRicordati di scriverlo in terza personaterza persona.. Ad es., inizia conAd es., inizia con (nome persona) una persona che(nome persona) una persona che 22. AUTOCARATTERIZZAZIONEAUTOCARATTERIZZAZIONE BozzettoBozzetto: libert di espressione: libert di espressione CarattereCarattere: aspetti stabili della persona: aspetti stabili della persona Amico benevolo e intimoAmico benevolo e intimo:: atteggiamentoatteggiamento positivo nella descrizionepositivo nella descrizione CommediaCommedia ee Terza personaTerza persona: favorisce il: favorisce il distaccodistacco 23. WRITTEN DISCLOSURE PARADIGMWRITTEN DISCLOSURE PARADIGM Paradigma della Scrittura EspressivaParadigma della Scrittura Espressiva (J.W. Pennebaker)(J.W. Pennebaker) Scrivere dei propri traumi:Scrivere dei propri traumi: Migliora il livello di umore e la sensazione diMigliora il livello di umore e la sensazione di benesserebenessere Ha benefici effetti a livello fisicoHa benefici effetti a livello fisico Migliora il focus e la concentrazioneMigliora il focus e la concentrazione quotidianaquotidiana 24. Esempio di applicazioneEsempio di applicazione Far scrivere al cliente di un qualunqueFar scrivere al cliente di un qualunque episodio significativo senza staccare laepisodio significativo senza staccare la penna dal foglio per 15 minutipenna dal foglio per 15 minuti Loperatore pu anche uscire dallaLoperatore pu anche uscire dalla stanza per quel lasso di tempostanza per quel lasso di tempo Parlare con il clienteParlare con il cliente non tantonon tanto dellargomento del suo scrittodellargomento del suo scritto,, quantoquanto delle sue emozioni rispetto allesperienzadelle sue emozioni rispetto allesperienza

Recommended

View more >