il marketing virale

Download Il Marketing Virale

Post on 12-Aug-2015

23 views

Category:

Business

2 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  1. 1. Alessio Simeone, Viola Guerrini, Paolo Caruso Corso di Strumenti e Applicazioni del Web a.a. 2014-2015
  2. 2. Queste slides sono pubblicate con licenza Creative Commons Attribuzione- Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 La licenza non si estende alle immagini provenienti da altre fonti e agli screenshots, i cui diritti restano in capo ai rispettivi proprietari. Gli autori si scusano per eventuali errori.
  3. 3. Definizione di marketing non convenzionale Che cos il marketing virale? Cenni storici Marketing e idea virus Strumenti pi utilizzati nel marketing virale Social network Come fare marketing virale Brand: prima linea e seconda linea Cosa ricordare sempre Vantaggi e svantaggi Scopo Come raggiungerlo Esempi pratici di marketing virale GoPro Nonna Lea #MCDStories Conclusioni
  4. 4. Insieme di strategie promozionali Utilizzo di tecniche di comunicazione innovative Proporre qualcosa al pubblico in maniera alternativa
  5. 5. Strategie messe a punto da una compagnia Incrementare la popolarit del proprio brand Aumentare rapidamente le capacit di vendita di un prodotto Sfruttare il sistema complesso delle reti sociali Raggiungere il pi alto numero di utenti
  6. 6. Fine Anni 80 1996 2015 Idea primordiale marketing virale Primo utilizzo ufficiale del termine marketing virale Popolarit del termine in forte crescita caso hotmail Las Vegas ospita il 1 Viral Summit Il termine marketing virale diventa Buzz word of the year 10 Webby Awards categoria viral marketing Marketing virale: cenni storici 1997 1998 2000 2013
  7. 7. Un virus un programma di marketing definitivo. Quando si deve diffondere un messaggio in poco tempo, con un budget minimo e con il massimo effetto, nulla al mondo batte un virus Ogni specialista di marketing vorrebbe avere un impatto radicale sui pensieri e sui comportamenti del suo target: ogni virus di successo fa esattamente questo Jeffrey Rayport consulente e scrittore americano
  8. 8. Scrittore e imprenditore statunitense Brand manager di Spinnaker Software Sviluppa e analizza i concetti di permission marketing, viral marketing e di direct marketing Definisce il concetto di Ideavirus
  9. 9. Una grande idea che corre, scatenata, attraverso il target. unidea affascinante, che si propaga attraverso una parte della popolazione, educando, cambiando e influenzando chiunque incontri
  10. 10. "Attivate la rete dei consumatori, poi andatevene e lasciateli parlare il virus che fa il lavoro, non il responsabile marketing
  11. 11. Sneezers (Untori) Hive (Sciame) Velocity (Velocit) Vector (Vettore) Medium (Mezzo) Smoothness (Agilit) Persistence (Durata) Amplifier (Amplificatore)
  12. 12. Diffusori Messaggio Ambiente
  13. 13. Condividere con un amico Video Advertainment Three of a kind. BMW Classic short film Viral games V-Teams (Canzoni)
  14. 14. Oggi il marketing virale sempre pi legato ai social e i pi utilizzati sono:
  15. 15. Promuovere prodotti o servizi; Accrescere la notoriet del marchio (brand awareness); Pubblicizzare il sito web; Dare visibilit ai propri canali social; Inviare gli utenti ai negozi fisici per beneficiare di sconti e coupon promozionali.
  16. 16. Prima Linea Seconda Linea
  17. 17. Inserire i pulsanti per la condivisione Semplicit dei siti web Utilizzare persone conosciute Usare titoli controversi Contenuto veritiero Rispondere alle domande Rendere esclusivo il contenuto
  18. 18. 1) Basso costo 2) Veloce propagazione 3) Pu migliorare la reputazione dellazienda e del Brand 4) Accesso a una fascia di mercato irraggiungibile 1) Funziona solo con alcuni prodotti 2) Consumatori meno recettivi e reattivi 3) Rischio di eccessivo successo 4) Non seguire unetica 5) Deviazione o alterazioni del messaggio VANTAGGI SVANTAGGI
  19. 19. Provocare modifica nei comportamenti d'acquisto degli utenti Raggiungere il pi elevato numero di persone possibili
  20. 20. Il punto che una volta raggiunto rende lIdeavirus di un brand potenzialmente inarrestabile.
  21. 21. IMPOLLINAZIONE INFLUENCER Hub Esperti di mercato Salesman MESSAGGIO STICKY
  22. 22. Outstanding story Stickiness Relevance Portability Shareability Timing/actuality Seedinghook
  23. 23. AUDIT Relazione Analisi e Strategia
  24. 24. Valutare lefficacia delle attivit di seeding Dati qualitativi e quantitativi Monitoraggio delle conversazioni Conoscere lopinione degli utenti su prodotti
  25. 25. Campagna di lancio della nuova GoPro Hero 3 Marchio di propriet di Woodman Labs Videocamere/fotocamere indossabili
  26. 26. GoPro: Fireman Saves Kitten Video estremi/inusuali Coinvolgere utenti User Generated Content Riproposta su canali ufficiali Cory Kalanick, vigile del fuoco Forte carica emozionale La videocamera funziona in ogni situazione Catturare eventi memorabili GoPro: "Be a Hero"
  27. 27. 730.000 condivisioni 5 milioni di visualizzazioni Acquisto 8% GoPro 200 milioni $
  28. 28. Dati relativi alla ricerca: GoPro Fonte: Google Trend, maggio 2015
  29. 29. Campagna Casa.it: personaggio Nonna Lea Portale immobiliare Gruppo Rea s.r.l.
  30. 30. Gli sgami della nonna 1 - Patatine anti-sbatta Agenzia e produzione video: ComboCut Film Raggiungere target pi giovane Potenziare target esistente Consigli estremi Slang del target di riferimento Divertire il target per portarlo a ricondividere Non illustrare lattivit immobiliare Marchio Casa.it sempre presente
  31. 31. 100.000 condivisioni Nascita FanPage 2000 + likes 700.000 visualizzazioni 3000 commenti positivi Oltre 130 articoli su giornali e riviste
  32. 32. Dati relativi alla ricerca: Casa.it Fonte: Google Trend, maggio 2015
  33. 33. Ikea - Experience the power of a bookbook https://www.youtube.com/watch?v=MOXQo7 nURs0 Ice Bucket Challenge https://www.youtube.com/watch?v=9OJ7nKC0 YwM
  34. 34. Quando virus non si diffonde come dovrebbe 17 gennaio 2012 lancio campagna Twitter, la compagnia invita clienti raccontare propria storia usando lhashtag #MCDSTORIES
  35. 35. Oltre 300.000 follower (allinizio della campagna) Oltre 72.000 menzioni negative il primo giorno di campagna Tentativo di nascondere lhashtag con uno nuovo #littlethings
  36. 36. Approccio superficiale Credere di poter controllare il mezzo utilizzato Hashtag troppo generico Tentativo di nascondere gli errori
  37. 37. Non sottovalutare il mezzo utilizzato Non sottovalutare il pubblico Successo facile a basso costo Rischio di conseguenze disastrose