Gruppo Ufficiali Gara - ?· nei quadri, gli Ufficiali di Gara si impegnano ad adempiere scrupolosamente…

Download Gruppo Ufficiali Gara - ?· nei quadri, gli Ufficiali di Gara si impegnano ad adempiere scrupolosamente…

Post on 08-Sep-2018

212 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

<ul><li><p>Gruppo Ufficiali Gara Stagione 2016/2017 </p></li><li><p>Bologna, 20 e 26 novembre 2016 </p><p>CORSO PER ASPIRANTI UFFICIALI DI GARA </p></li><li><p>SOMMARIO </p><p> STRUTTURA FEDERALE </p><p> IL GRUPPO UFFICIALI GARA: COME FUNZIONIAMO </p><p> IL REGOLAMENTO DEL GUG: CATEGORIE E RUOLI </p><p> IL NOSTRO MONDO: LA PISCINA </p><p> LA GIURIA </p></li><li><p>STRUTTURA FEDERALE </p><p> Autorit di disciplina, regolazione e </p><p>gestione delle attivit sportive, intese </p><p>come elemento essenziale della </p><p>formazione fisica e morale </p><p>dellindividuo e parte integrante </p><p>delleducazione e della cultura </p><p>nazionale </p><p> cura l'organizzazione ed il </p><p>potenziamento dello sport italiano </p><p>attraverso le Federazioni Nazionali </p><p>Sportive </p><p> cura la preparazione degli atleti al fine </p><p>di consentirne la partecipazione ai </p><p>Giochi Olimpici </p><p> promuove lo sport nazionale </p></li><li><p>STRUTTURA FEDERALE </p><p>Presidente: Giovanni Malag </p></li><li><p>STRUTTURA FEDERALE </p><p>La Federazione Italiana Nuoto ha lo scopo di promuovere, organizzare, disciplinare e diffondere le discipline acquatiche. E retta in base al principio di democrazia interna, nonch del principio di partecipazione allattivit sportiva da parte di chiunque, uomini e donne, in condizioni di uguaglianza, parit e pari opportunit, nonch in conformit con lordinamento sportivo nazionale ed internazionale. Fondata a COMO nel 1899. </p></li><li><p>STRUTTURA FEDERALE </p><p>Presidente: Paolo Barelli </p><p>Ex nuotatore: 20 volte Campione italiano e 22 volte primatista </p><p>italiano di nuoto </p><p>Partecipa ai Giochi Olimpici di Monaco 1972. </p><p>Due volte finalista alle Olimpiadi di Montreal 1976. </p><p>Vince la prima medaglia del nuoto italiano maschile ai </p><p>Campionati Mondiali di Cali (Colombia) nel 1975: bronzo nella </p><p>staffetta 4x100 stile libero </p></li><li><p>IL GRUPPO UFFICIALI GARA </p></li><li><p>IL GUG: COME FUNZIONIAMO </p><p>ART. 1 (Costituzione e scopi) Il Gruppo Ufficiali Gara un organo della FIN di carattere tecnico Centrale con articolazioni periferiche con autonomia funzionale per lattuazione dei propri </p><p>compiti istituzionali Esso ha lo scopo di reclutare, organizzare e disciplinare gli Ufficiali Gara della FIN e di provvedere, per loro mezzo, alla esatta applicazione dei Regolamenti Tecnici e delle relative Norme Federali. </p></li><li><p>ART. 05 (Il Presidente) Il Presidente del GUG viene nominato, su proposta del Presidente della FIN, dal Consiglio Federale. Dura in carica per il quadriennio Olimpico Presiede il Comitato Centrale e dirige lattivit del GUG In caso di sua temporanea assenza o di impedimento surrogato dal Vice Presidente o in sua vece dal Consigliere anziano. </p><p>IL GUG: COME FUNZIONIAMO </p></li><li><p>Presidente: Roberto Petronilli </p><p>Ex arbitro di pallanuoto. Unico arbitro italiano ad aver diretto una finale olimpica maschile: Atene 2004. </p><p>IL GUG: COME FUNZIONIAMO </p></li><li><p>ART. 06 (Il Comitato Centrale) Il Comitato Centrale deliberato dal Consiglio Federale FIN, su proposta del Presidente del GUG. Il Comitato Centrale composto da: </p><p> 1 Vice Presidente </p><p> 1 Consigliere per il Settore Nuoto </p><p> 1 Consigliere per il Settore Tuffi </p><p> 1 Consigliere per il Settore Pallanuoto </p><p> 1 Consigliere per il Settore Nuoto Sincronizzato </p><p> 1 Consigliere per il Settore Nuoto per Salvamento </p><p>IL GUG: COME FUNZIONIAMO </p></li><li><p>Consigliere Nazionale del Nuoto: </p><p>Gianni Dolfini </p><p>Ex Giudice Arbitro Internazionale Docente Nazionale Attuale consigliere per il settore nuoto </p><p>IL GUG: COME FUNZIONIAMO </p></li><li><p>PRESIDENTE </p><p> Roberto Petronilli </p><p>NUOTO </p><p>Gianni Dolfini TUFFI </p><p>Claudio De Miro PALLANUOTO </p><p>Dante Saeli </p><p>SALVAMENTO </p><p>Antonio Lai SINCRONIZZATO </p><p>Simonetta Antonaroli </p><p>VICE PRESIDENTE </p><p>Mario Maggio </p><p>IL GUG: COME FUNZIONIAMO </p></li><li><p>ART. 08 (Attribuzioni del Comitato Centrale) </p><p> Predispone i programmi riflettenti lOrganizzazione e linquadramento del GUG </p><p> Sovrintende allo svolgimento dei corsi per Aspiranti e dei corsi di perfezionamento </p><p> Designa gli Ufficiali Gara </p><p> Propone al Consiglio Federale FIN gli UU.GG. Per lattivit internazionale </p><p> Sovrintende allattivit dei Presidenti Regionali </p><p> Propone modifiche ai Regolamenti Tecnici </p><p>IL GUG: COME FUNZIONIAMO </p></li><li><p>ART. 09 (Il Presidente Regionale) Viene nominato dal Consiglio Federale, su proposta del Presidente del GUG, sentito il parere del Comitato Regionale della FIN. Dura in carica per il quadriennio Olimpico. </p><p>IL GUG: COME FUNZIONIAMO </p><p>Presidente Emilia Romagna: </p><p>Enrico Zerbini </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG: CATEGORIE E RUOLI </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 11 (Suddivisioni in categorie) Gli Ufficiali Gara si suddividono in 5 categorie </p><p> ASPIRANTE UFFICIALE GARA </p><p> UFFICIALE GARA EFFETTIVO </p><p> UFFICIALE GARA BENEMERITO </p><p> UFFICIALE GARA AGGREGATO </p><p> UFFICIALE GARA RUOLO DONORE </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 12 (Aspirante Ufficiale Gara) Per ottenere tale qualifica necessario frequentare un corso indetto dal GUG ed avere superato con esito favorevole gli esami relativi. I requisiti richiesti ai candidati sono: </p><p> Cittadinanza italiana </p><p> Titolo di studio non inferiore alla Licenza Media Inferiore </p><p> Aver compiuto 18 anni e non aver oltrepassato il 50 </p><p> Avere necessaria idoneit fisica, documentata da Certificazione Medica </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 13 (Ufficiale Gara Effettivo) Al termine della Stagione Agonistica gli Aspiranti che abbiano dimostrato le necessarie capacit tecniche ed organizzative dovranno sostenere un esame di 2 livello per diventare Effettivi. Chi non ottiene la qualifica, pu effettuare un ulteriore esame di 2 livello, a discrezione del GUG centrale Il passaggio ad Effettivo pu essere ritardato per motivi eccezionali ed autorizzati caso per caso dal GUG centrale </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 14 (Ufficiale Gara Aggregato) Gli iscritti che partecipano ai corsi di Primo Livello SIT di Assistente Bagnante e ne abbiano fatto specifica domanda, dopo aver superato il relativo esame ottengono tale qualifica. Possono essere impiegati in giurie Avranno apposita tessera Federale senza il pagamento di quota associativa e con luso di una maglietta bianca. </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 15 (Ufficiale Gara Benemerito) Su proposta del Presidente Regionale del GUG. A giudizio insindacabile del GUG Centrale. Al compimento del 30 anno di anzianit continuativa </p><p> Oppure Ricoperto per almeno un Quadriennio Olimpico completo il </p><p>ruolo di Presidente Nazionale, Vice Presidente, componente del GUG centrale o Presidente Regionale </p><p> Oppure Per gli UU.GG. Internazionali al compimento di almeno 2 </p><p>Quadrienni Olimpici nei quali risultino impegni Internazionali </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 23 (Ruolo dOnore degli Ufficiali di Gara) Gli UU.GG. che cessano la loro funzione attiva, possono essere iscritti, a giudizio insindacabile del GUG Centrale, nello speciale Ruolo dOnore e ricevono un distintivo ed una tessera particolare. </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 25 (Fuori Quadro) Gli UU.GG. sono posti temporaneamente Fuori Quadro in caso di: Inidoneit fisica Incompatibilit Su richiesta dellinteressato Per Inattivit </p><p> La permanenza nel Fuori Quadro non pu eccedere i 2 anni. La riammissione, deliberata dal GUG Centrale, proposta dal Presidente Regionale dopo che lUU.GG. ne faccia richiesta scritta e abbia partecipato ad un corso di aggiornamento. </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 27 (Incompatibilit) Qualsiasi altra Carica Federale che non sia meramente </p><p>consultiva (non derogabile) </p><p> Qualsiasi carica di Dirigente delle Societ o Enti affiliati alla FIN (non derogabile) </p><p> Tesseramento come Atleti, fatto salvo il Settore Master Inquadramento nel SIT, con la sola eccezione della qualifica </p><p>di Istruttore e di Istruttore Coordinatore Inquadramento nel Settore Salvamento, che abbiano </p><p>lattestato di abilit di Maestro di Salvamento o brevetto sportivo di abilit di qualsiasi grado </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 28 (Impegno donore) </p><p>Allatto della nomina e per tutto il tempo della loro permanenza nei quadri, gli Ufficiali di Gara si impegnano ad adempiere scrupolosamente ed imparzialmente i compiti loro affidati, uniformandosi alle norme Federali di carattere tecnico, disciplinare ed amministrativo e tenendo in ogni circostanza un contegno rispondente alle loro funzioni. </p><p>Lufficiale di Gara si impegna ad intervenire alle Manifestazioni ogni qualvolta venga designato in servizio nonch a tutte le riunioni e/o raduni tecnici indetti dagli Organi del G.U.G. Centrale o Periferici </p></li><li><p>IL REGOLAMENTO DEL GUG </p><p>ART. 29 (Divisa) </p><p>Gli Ufficiali di Gara debbono indossare , per tutto il tempo del loro servizio sul campo di gara, la prescritta divisa. </p><p>La composizione della divisa sar stabilita dal Comitato Centrale allinizio di ogni anno agonistico. </p><p>Gli Aspiranti Ufficiali di Gara durante lanno di aspirantato opereranno sul campo di gara con maglia, pantaloni e scarpe bianche senza distintivo. </p><p>La maglia ufficiale del G.U.G. sar consegnata dopo il raggiungimento della qualifica di Ufficiale di Gara Effettivo. </p><p>E a cura degli Ufficiali di Gara il perfetto mantenimento della divisa. </p></li><li><p>DOPO TANTE PAROLE </p></li><li><p>IL NOSTRO MONDO: LA PISCINA </p><p>25 o 50 m </p><p>5/6</p><p>/8/1</p><p>0 c</p><p>ors</p><p>ie </p><p>I blo</p><p>cch</p><p>i di p</p><p>arte</p><p>nza</p><p>Contro starter Festoni di bandierine </p><p>15 m </p><p>5 m 5 m </p></li><li><p>IL NOSTRO MONDO: LA PISCINA </p><p>Giudice Arbitro </p><p>Giudice di Partenza </p><p>Coadiutore Stile e Arrivo </p><p>Controstarter, Stile e Arrivo </p><p>Giu</p><p>dic</p><p>i di V</p><p>irata</p><p>Segreteria </p><p>Addetti ai Concorrenti </p><p>CRONOS </p></li><li><p>IL NOSTRO MONDO: LA PISCINA </p><p>ED AL NOSTRO FIANCO </p><p>lo speaker ed il medico </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>SEGRETARIO DELLA GIURIA (art. NU 2.12) </p><p> Responsabile della verifica formale dei risultati (gi vidimati dal Giudice Arbitro) </p><p> Responsabile della conservazione della documentazione di gara </p><p> Trascrive sul cartellino gara piazzamenti e tempi della competizione </p><p> Compila modulistica prevista dalle procedure Federali e del GUG </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>SEGRETARIO DELLA GIURIA (allatto pratico) </p><p> Formazione delle serie/batterie </p><p>ELENCO ISCRITTI </p><p>SERIE BATTERIE </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>SEGRETARIO DELLA GIURIA (allatto pratico) </p><p> Formazione delle serie/batterie </p><p> Sistemazione, trascrizione e gestione delle Squalifiche </p><p> Speaker </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>ADDETTO AI CONCORRENTI (art. NU 2.4) </p><p> Raduna i nuotatori prima di ogni gara </p><p> Controlla i documenti di identificazione e di ammissione alle competizioni </p><p> Comunica al Segretario di Giuria, ed eventualmente al Giudice Arbitro, se un nuotatore non presente quando chiamato </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>ADDETTO AI CONCORRENTI ( allatto pratico) </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>ADDETTO AI CONCORRENTI ( allatto pratico) </p><p> Accompagna gli atleti ai blocchi (controllandone la corretta posizione) </p><p> Controlla regolarit dei costumi </p><p> Controlla regolarit di tutto quanto indossato dal nuotatore </p><p> Badante degli atleti </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p> E SI ARRIVA FINALMENTE ALLA PARTENZA </p><p> Tutte le procedure preliminari completate (atleti ai blocchi, eventualmente presentati, cronos pronti) </p><p> GA: serie di fischi brevi </p><p> GA: fischio lungo </p><p> GA: stende un braccio in fuori </p><p> GP: comando A POSTO (TAKE YOUR MARKS) </p><p> GP: segnale di partenza </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI PARTENZA (NU 2.3) </p><p> Ha il pieno controllo dei concorrenti, dal momento in cui questi gli sono affidati dal Giudice Arbitro fino a quando la competizione iniziata. </p><p> Propone le squalifiche per FALSA PARTENZA (solo il GA ha facolt di squalificarlo) Deferisce al GA chi ritarda la partenza, disobbedisca </p><p>volontariamente ad un ordine o tenga qualsiasi comportamento improprio alla partenza </p><p> (solo il GA ha facolt di squalificarlo INDISCIPLINA) </p><p> Ha la facolt di annullare una partenza che ritiene sia avvenuta irregolarmente a causa di un incidente o errore tecnico </p><p> (ha la medesima facolt il GA) </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI VIRATA (NU 2.6) </p><p> Prende posizione nella corsia a lui assegnata, allestremit della vasca </p><p> Deve assicurarsi che vengano osservate le norme relative alla virata </p><p> dallultima bracciata prima di toccare al completamento della prima bracciata dopo la virata Se situato sul lato partenze, dalla partenza al completamento della prima bracciata dopo la partenza Se situato sul lato arrivo, deve assicurarsi che </p><p>completino il percorso nel rispetto delle norme </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI VIRATA ( allatto pratico) </p><p> Prende posizione nella corsia a lui assegnata, allestremit della vasca </p><p> Deve assicurarsi che vengano osservate le norme relative alla virata ed allo stile fin dove riesce a vedere (indicativamente 10/15 m dalla parete) </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI VIRATA (NU 2.6) </p><p> Prende posizione nella corsia a lui assegnata, allestremit della vasca </p><p> Deve assicurarsi che vengano osservate le norme relative alla virata ed allo stile fin dove riesce a vedere (indicativamente 10/15 m dalla parete) </p><p> Nelle staffette stabilisce se il frazionista che sta partendo a contatto con il blocco quando il precedente tocca la parete </p><p> DEVONO riferire per iscritto qualsiasi infrazione. Il documento scritto deve essere consegnato al GA (anche tramite il Coadiutore o altro UU.GG. delegato) </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI VIRATA (NU 2.6) </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI VIRATA (NU 2.6) </p><p> Nelle gare 800 e 1500 Stile Libero chi si trova al lato virate tiene informato il nuotatore delle vasche che rimangono da completare (conta-vasche) chi si trova al lato partenza segnala al nuotatore tramite fischio o campana quando gli mancano da percorrere 2 vasche pi 5 metri </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI VIRATA ( allatto pratico) </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI STILE (NU 2.7) </p><p> Devono posizionarsi su ciascun lato lungo della vasca </p><p> Devono accertare che siano rispettate le norme relative allo stile e osservare le virate, per coadiuvare i Giudici di Virata </p><p> DEVONO riferire per iscritto al GA qualsiasi infrazione </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI ARRIVO (NU 2.11) </p><p> Sono posizionati in modo da avere in ogni momento una buona visuale della vasca e della linea darrivo </p><p> Possono essere utilizzati per la rilevazione di eventuali irregolarit nei cambi di staffetta </p><p> DEVONO stabilire e trascrivere sui Bollettini dordine di arrivo il piazzamento dei nuotatori </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE DI ARRIVO ( allatto pratico ) </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>CRONOMETRISTI (NU 2.8 NU 2.9) </p><p> Devono rilevare i tempi di tutti i concorrenti. I cronometri devono essere certificati come esatti. </p><p> Il servizio di cronometraggio pu essere espletato sia da tesserati FiCr, sia da tesserati FIN (ufficiali gara o Tecnici) </p><p> Il Direttore del Servizio di Cronometraggio raccoglie tutti i tempi registrati </p><p> Il DSC, dopo i controlli previsti, firma e consegna al GA (o suo delegato) la banda di cronometraggio, con i piazzamenti ed i tempi rilevati. </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>CRONOMETRISTI ( allatto pratico ) </p></li><li><p>LA GIURIA: RUOLI </p><p>GIUDICE ARBITRO (NU 2.1) </p><p> Ha pieno controllo ed autorit su tutti gli altri Ufficiali di Gara </p><p> Distribuisce gli incarichi o approva quelli gi assegnati, istruendoli riguardo a tutte le caratteristiche o norme pa...</p></li></ul>

Recommended

View more >