gazzettino 87 b

Download Gazzettino 87 b

Post on 16-Mar-2016

220 views

Category:

Documents

1 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Anche a Siena segnali inquietanti. Minacciato un assessore comunale di Monteriggioni. Estesa solidarietà. A pagina 6 Settimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche • Anno III • numero 87 • Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell’8 aprile 2008 • www.alsaba.it Chiuso in redazione l’11 gennaio 2010 • Tiratura 9.000 copie • Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico “Angelo Blu” NOTIZIE IN BREVE

TRANSCRIPT

  • Settimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche Anno III numero 87 Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell8 aprile 2008 www.alsaba.itChiuso in redazione l11 gennaio 2010 Tiratura 9.000 copie Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico Angelo Blu

    Gesto sconsideratoA pagina 6

    Anche a Siena segnali inquietanti.Minacciato un assessore comunale di Monteriggioni. Estesa solidariet.

  • NOTIZIE IN BREVE

  • 34

    TeaTro, un ricco carTellone

    The KiTchen ai RinnovaTi iniziato il nuovo anno e si ria-perta la stagione teatrale senese. Il primo dei prossimi appuntamenti in programma lo spettacolo The Kitchen, che si terr il 13 gennaio al Teatro dei Rinnovati: commedia di Arnold Wesker, con la quale ha af-fermato la sua protesta nei confronti di un razzismo imperante che rese pura apparenza la pace del periodo post-bellico, e che da cinquantanni riscuote successo in tutto il mondo. Una vera e propria sfida teatrale am-bientata nella cucina di un grande ri-storante londinese, dove in scena in-teragiscono 14 cuochi, 12 cameriere, un cameriere, 3 lavapiatti, il proprie-tario del ristorante e un vagabondo alla ricerca di un po di cibo, ben 32 attori sul palco. A seguire, sempre al Teatro dei Rinnovati, sar messo in scena dal 15 al 17 gennaio Il Berretto a sonagli di Luigi Pirandello, per la regia di Mauro Bolognini, con Maria Rosaria Carli, Clelia Piscitello, Rosa-rio Petix, Franca Maresa, Benedetta Borciani, Claudio Mazzenga, con la partecipazione di Viviana Larice, ri-presa da Sebastiano Lo Monaco.

    a piedi nudi al cosToneAl Teatro del Costone, il 14 e il 15 gennaio, sar in scena la compagnia Usa & Getta con lo spettacolo A pie-di nudi nel parco di Neil Simon.

    TeaTRo2 con il segReToAl TeatrO2, domenica 17 gennaio alle 17, ritorna la danzateatro per bambini di GruppoOnce e Straligut Teatro con Il segreto degli alberi, con Bonnie Eldred, Dania Minel-li, Sara Due Torri per il soggetto e la regia sempre di Sara Due Torri, unesperienza da fare e una ricerca da iniziare. Med, in fuga dalla citt di Longamirada, impazzita dietro a smanie di progresso industriale e di dominio, cade in un libro e si ritrova in un bosco medievale, popolato da animali parlanti, demoni della pigri-zia e piante misteriose. Con laiuto di una fata potr tornare nella sua cit-t, ma solo se riuscir a farsi svelare il segreto degli alberi. Nel viaggio immerso nella natura Med scopre il valore delle risorse della terra, su-pera la pigrizia e impara limportan-za del risparmio energetico.

    Saranno una selezione degli allie-vi dellInJaM-International jazz, Master in Tecniche dellImprov-visazione, prestigioso corso bien-nale di alta formazione che si svol-ge alla Fondazione Siena Jazz, a rappresentare la citt di Siena alla settima edizione del Festival In-ternazionale del Jazz di Panama. Levento, che si terr dall11 al 16 gennaio 2010, ospiter la delega-zione senese nel primo incontro relativo alla rete internazionale di scambi creata dalla storica scuo-la statunitense Berklee College of Music, a seguito di un prece-dente accordo tra la Fondazione Siena Jazz e il Conservatorio su-periore di Parigi, tenutosi a Siena in novembre, durante il quale le istituzioni si erano impegnate a dare vita ad una serie di scambi e collaborazioni internazionali, coinvolgendo una selezione dei propri migliori allievi. La forma-zione italiana chiamata Siena Jazz

    Ensemble si esibir mercoled 13 gennaio al Teatro Ascanio di Panama e sabato 16 gennaio nel grande finale del festival nella Pla-za Catedral. Ogni allievo di Siena Jazz nella giornata di venerd 15 gennaio dovr tenere una lezione sulla propria musica agli allievi del Conservatorio di musica lo-cale e della Fondazione Danilo Perez. Gli studenti della Fonda-zione Siena Jazz che inizieranno con questa esperienza un presti-gioso percorso didattico sono: Luigi Di Nunzio, sax contralto; Giovanni Benvenuti, sax tenore; Francesco Diodati, chitarra; Ales-sandro Lanzoni, pianoforte; Ga-briele Evangelista, contrabbasso; Enrico Morello, batteria. Siena Jazz ha proposto, inoltre, che il secondo incontro si svolga a Sie-na, sempre con gli stessi studenti, nel mese di maggio 2010 e che il terzo incontro si svolga a Boston nel novembre 2010. In questa oc-

    casione quindi le due delegazioni faranno lavorare di giorno i pro-pri allievi in incontri specifici e la notte in jam session insieme ai musicisti internazionali presenti al festival. Siena Jazz presenter inoltre i propri migliori studen-ti alla stampa internazionale in due concerti che si svolgeranno durante il Festival insieme agli studenti statunitensi. Con questa collaborazione fra la Fondazione senese e due istituzioni universi-tarie di livello mondiale come il Berklee College of Music ed il Conservatorio superiore di Pari-gi, si cos venuta a confermare e a riconoscere lalta formazione e lorganizzazione didattica in Italia. Agli aspetti concertistici e didattici del progetto si unir un momento formale di grande prestigio. La delegazione senese verr ricevuta gioved 14 gennaio dal Presidente della Repubblica di Panama Ricardo Martinelli.

    Improvvisando a Panama

    Mattioli le prende al volo

    una selezione di allievi del siena Jazz parTecipa al FesTival inTernazionale

    Augusto gira sempre (quasi) con la macchina fotogra-fica: dalla pocket alla reflex. Perch ogni momento buon per scattare la foto che fa epoca. o colore. O storia. Cos basta telefonargli e chiedergli Augusto, chai una foto di.... E, immancabile la risposta Penso di s. ci guardo.Luomo con il senso della notizia, ha anche il senso della foto, che sia di cronaca o di sport poco importa. Quel che ne esce sicuramente qualcosa di buono. Spesso di ottimo. Per questo pensiamo che non sia da perdere loccasione di visitare questa mostra di foto, intitolata Prese al volo, che raccoglie alcune immagini scattate negli anni da Augusto Mattioli, nostro collaboratore. Si potranno vedere alla libreria Ancilli, in via delle Terme, dal 15 al 30 di gennaio. Si tratta di scatti sia in bianconero sia a colori della vasta - e a volte disordinata - produzione di Mattioli, fatta nel corso della sua attivit giornalistica. Ci sono personaggi importanti passati per Siena, come Enrico Berlinguer; Bettino Craxi, lattuale Papa Ratzinger in

    una visita allateneo quando era cardinale, il generale Giap, stratega delle guerra vittoriosa del Vietnam con-tro gli americani. Ma ci sono personaggi senesi e meno noti, sportivi come Maccarone e Pianigiani quando era agli albori della sua carriera. Non manca anche qualche immagine di altri paesi, dallIndia, a Sarajevo, al Libano. Tutte foto, di persone, scattate nel momen-to, appunto al volo.

  • NOTIZIE IN BREVE4 mercoled 13 gennaio 2010 4 CULTURA

    Asta darte per il BurundiSi terr il 6 febbraio allIstituto dArte di Siena

    Numerosi artisti contemporanei aderendo allappello dellartista Chimena Filippetti, di Fabio Mazzieri preside dellIstituto dArte di Siena e di Alessandro Grazi presidente dallassociazione Didee spazi per larte con-temporanea hanno donato le loro opere per una mostra e una vendita allasta dove tutto il ricavato servir a finanziare la realiz-zazione di una sala operatoria in Burundi. Lasta, i cui ricavati sono destinati agli inter-venti in Burundi, si terr il 6 di febbraio dalle 16 alle 20 presso lIstituto dArte di Siena.Il messaggio, dicono gli organizzatori, rivol-to a tutti coloro che hanno voglia di fare del bene acquistando unopera darte di pregio e valore; infatti parteciperanno artisti senesi, nazionali e internazionali che hanno voluto dare una mano a questa operazione.Dal 3 al 13 ottobre 2009 in collaborazione con lonlus Semi di Pace International unequipe formata dal medico chirurgo dott. Vincenzo Mittica, e due infermieri, Chimena Filippetti e Claudio Bondi, si recata a Buta, un piccolo villaggio nella giungla del Burun-di, con lobiettivo di creare un ambulatorio oculistico e lallestimento di una piccola sala operatoria in un paese dove lassistenza sa-nitaria specialistica non un diritto, ma

    data solo a chi pu pagarsela.Ci sono malattie, come ad esempio il tracoma, loncogerosi, la cataratta, il glaucoma, che da noi sono curabilissime, ma in Africa possono portare alla cecit se non curate in tempo. Nel mese di ottobre lequipe ha affrontato la prima missione: con lausilio di una lampada a fessura e poche altre attrezzature sono stati visitati 285 pazienti di tutte le et. Di questi, 55 in maggior parte bambini, riceveranno gli occhiali correttivi a spese dellassociazione. Sono state inoltre individuate 60 persone affette da cataratta e 10 affette da glaucoma che verranno operate nel prossimo febbraio.In questo momento stiamo recuperando il materiale da acquistare (microscopio, faco-emulsificatore, sterilizzatrice, letto operato-rio) per allestire la sala operatoria spiegano dallassociazione . Si dovrebbe arrivare ad inviare unequipe composta da 2 medici e 2 infermieri ogni tre mesi per quindici giorni di missione. Ovviamente per fare ci occor-rono risorse sia di personale volontario che risorse economiche. Da qui nasce lidea di Occhio allArte ini-ziativa nata per aiutare lassociazione nella realizzazione della sala operatoria nel Paese africano.

    colleGioca apre il 7 FebbraioColleGioca, la manifestazione che si tiene ogni anno a Colle Val dElsa, si svolger il 7 febbraio ogni anno la prima di domenica del mese di febbraio e sar ospitata allintermo del Palazzetto dello Sport di Colle di Val dElsa. Collegioca nasce perch ritenia-mo che la formula del vivere giocando sia la pi intelligente per conoscersi e per socializzare. Uniniziativa voluta dallAssessora-

    to al Turismo di Colle Val dElsa, dalla Pro Loco e dallAss.C.C.N. Colgiran-dola e coordinata da Fran-cesca Maria Sensi.ColleGioca un insieme di persone che si organizzano e che promuovo il gioco in ogni sua formula di svago e di intrattenime