gazzettino 79 b

Download Gazzettino 79 b

Post on 18-Feb-2016

219 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Settimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche • Anno II • numero 79 • Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell’8 aprile 2008 • www.alsaba.it Chiuso in redazione il 2 novembre 2009 • Tiratura 9.000 copie • Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico “Angelo Blu” A pagina 3 NOTIZIE IN BREVENOTIZIEINBREVE culTuRa 3 4 mercoledì 4 novembre 2009 4 Tra affabulatori, chitarre e immagini NOTIZIE IN BREVE mercoledì 4 novembre 2009

TRANSCRIPT

  • Settimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche Anno II numero 79 Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell8 aprile 2008 www.alsaba.itChiuso in redazione il 2 novembre 2009 Tiratura 9.000 copie Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico Angelo Blu

    Dal 7 novembre la XIX edizione

    della Festa del Libro per ragazzi e giovani. Nella rassegna

    della Provinciaci sar anche

    un Salone degli Editori Senesi.

    A pagina 3

  • NOTIZIE IN BREVENOTIZIE IN BREVE

  • culTuRa 4 mercoled 4 novembre 2009 4 3

    Volare con i libriTorna la rassegna della Provincia con iniziative dal 7 novembre al primo dicembre

    in libreria Il Mercante, romanzo davventure

    Libri, incontri con gli autori, spettacoli, musica, cinema e teatro. Dal 7 novembre al 1 dicembre torna Leggere volare, la XIX edizione della Festa del libro per ragazzi e giovani promossa e organizzata dalla Provincia di Sie-na. Trenta comuni coinvolti, oltre 20mila titoli insieme a oltre 10mila ragazzi che saranno i protagonisti della kermesse senese. In scena, tra incontri e perfomance uniche, grandi nomi della letteratura, del cinema, del

    teatro, della musica e dellattualit e leditoria senese.

    Gli even-ti Ad im-prezios ire

    il cartellone di eventi del consue-to appuntamento con la lettura tutto dedicato al mon-do dei giovani saranno Vinicio Capossela, la Bandabard e Paolo Villaggio. Al Teatro dei Rozzi di Siena il 9 novembre (ore 21) arri-ver il reading

    ispirato dal libro In clandestinit, Vinicio Capossela contro Vincenzo Costantino Cinaski; il 14 novem-bre (ore 21) sar invece la Bandabard ad incanta-re a Siena con il concerto Ottavio dalla nascita alla rinascita, mentre il 16 novembre (ore 21) il comico genovese Paolo Villaggio sar in scena con il suo spet-tacolo Il profumo delle lucciole opera ispirata ai testi di Villaggio Vita, morte e miracoli di un pezzo di merda e

    Delirio di un povero vecchio. Il 15 novembre, invece, sempre al Teatro dei Rozzi (ore17) in programma I musicanti di Brema di Catalyst, spettacolo per bam-bini e famiglie ad ingresso gratuito. Il ricavato degli eventi sar devoluto interamente al Comitato Terre di Siena per lAbruzzo per i progetti di ricostruzione nelle terre colpite dal terremoto. Gli incontri Ricco il calendario delle presentazio-ni con gli scrittori tra cui Marco Politi, giornalista de La Repubblica con La Chiesa del no (gioved 26 novembre alle ore 18 in Tendostruttura); Giuseppe

    Mascambruno, direttore de La Nazione che incontra gli studenti dellIstituto Agrario sui temi dellinfor-mazione in Italia e sui 150 anni di fondazione del quotidiano che dirige (marted 10 novembre alle 11 allIstituto Agrario di Siena); Francesco Gungui pre-senta Limportante adesso (marted 24 novembre alle ore 11 allIstituto Roncalli); Pino Bruno, giornalista Rai, con il saggio Dolce stil web (sabato 28 novembre alle ore 11 allIstituto Sarrocchi). Prota-gonisti indiscussi saranno ancora i ragazzi di tutte le scuole di ogni ordine e grado della provincia con un centinaio di incontri con gli autori. Per tutta la durata della ma-nifestazione, poi, a di-s p o s i -z i o n e d e i ragaz-zi di t u t t e le et circa 20mila libri allinterno della tendostruttura al-lestita in Piazza Jacopo della Quercia, una vera e pro-pria libreria con angoli incontri e lettura. info I biglietti dei tre spettacoli dei Rozzi, al prez-zo di 11 euro compresa prevendita, sono acquistabi-li presso il circuito box office e sul sito www.boxol.it. Infoline 0577 391787 www.provincia.siena.it.

    Da Sienalibri.it il portale della cultura senese

    C anche un salone degli editori senesi

    Il I Salone delleditoria senese altra iniziati-va che acquista poi un significato particolare quella di aver dato inizio a un Salone degli editori senesi. Con la collaborazione di Sie-nalibri (il portale della cultura senese che da un anno impegnata in un progetto che mira a far fare sistema alleditoria locale), per la prima volta gli editori presenti in territorio senese avranno (allinterno della tendostrut-tura) un loro spazio espositivo, di vendita, di presentazioni di libri, di incontri. Insomma unoccasione importante per questo segmen-to economico e culturale della nostra realt. Altan Ad impreziosire limmagine di Leg-gere Volare questanno Francesco Tullio Altan, il pap della Pimpa, che ha realizza-to limmagine coordinata dellintera mani-festazione.

    Da oggi, mercoled 4 novembre, il libreria il primo romanzo, Il mercante, della scrittrice Monica Granchi. Un romanzo dav-venture che soddisfa pienamente, con efficacia e divertimento, gli appassionati di questo genere, cos Antonio Tabucchi ha definito questo romanzo edito dalla Protagon Editori nella col-lana La giostra. Lavvincente romanzo un susseguirsi di vicen-de che appassioneranno il lettore, inghiottendolo letteralmente in quella che la trama non banale e ricca di colpi di scena di questo libro. Tutto comincia con il rapimento di una giovane e bellissima donna irlandese e questo avvenimento d vita ad una catena di incontri che fanno da sfondo a questo romanzo, in bilico tra passione e avventura, ambientato agli albori del No-vecento. Il coraggioso figlio di un sultano in lotta per la libert del suo popolo. Un impeccabile precettore vinto dalla propria umanit. Le vite di quanti, nelloscurit, tramano per il proprio

    profitto contro lo svolgersi di un destino collettivo pi grande. Lamicizia. Il valore. Lavidit. La crudelt efferata. Una grande storia damore che, contro ogni previsione, sfocia sullo sfondo delle sfarzose stanze di palazzo di un paese in rivolta. Spezzato e mai vinto, quellamore sapr ritrovarsi, dopo ventanni, pi intenso e pi vero. La figura del Mercante, tra leggenda e re-alt, getta la sua ombra sul passato e il futuro dei protagonisti accompagnando il lettore da mondi esotici e lontani a quelli pi conosciuti di unAmerica moderna e laboriosa in cerca del-la propria grandezza. Luoghi affascinanti e pieni di atmosfera fanno da sfondo al destino dei personaggi, al confine fra realt e fantasia; un viaggio che attraversa linteriorit e lesteriorit degli attanti che compiendo il proprio ruolo danno vita ad una storia al cui intero si ritrovano pi storie piene di passione che si intrecciano per poi allontanarsi e di nuovo riavvicinarsi.

  • NOTIZIE IN BREVEmercoled 4 novembre 2009 culTuRa4

    Finalmente Siena ricorda una grande figura del canto popolare italiano, Caterina Bueno. Lo fa con uniniziativa, una conferenza spettacolo orga-nizzata dal comune di Siena, dallUniversit degli Studi di Firenze, dallIstituto Ernesto di Martino e da altre istituzioni culturali. La serata si terr al teatro dei Rozzi mercoled 11 novembre alle ore 21 ed avr ingresso gratuito.Caterina Bueno stata una figura eccezionale nel campo della musica po-polare italiana. Lo stata sia per le esperienze vis-sute da giovanissima (Bel-la Ciao 1964, Ci ragiono e canto 1967) sia per la capacit di fare ricerca nei luoghi della cultura popolare. Ci fa piacere ri-cordare il calore e la gra-na della voce di Caterina che non fa il verso ai con-tadini, ma ha un naturale modo di essere musicale e il suo spirito felicemente libertario, che non stato ingabbiato in logiche di appartenenza e di militanza, e la sua adesione a certi modi comunicativi e a certi contenuti dellespressivit musicale popolare. E ri-cordare ancora che Caterina fra i pochi a non aver

    abbandonato la sua postazione, a dimostrazione che la sua scelta stata una vera e propria esigenza espressiva, una vocazione artistica. Il lavoro artistico di Caterina legato alle sue ricerche in Toscana, ha dato alla musica popolare di questa regione un valore e un riconoscimento nazionale. Nel passaggio tra le generazioni la sua esperienza e il suo repertorio ri-schiano di scomparire, o perdere di senso. Lo scopo

    della nostra conferenza-spettacolo creare un evento che sia di memo-ria attiva del repertorio di Caterina e sappia perci connettere i canti alla storia della canzone popolare, ma soprattutto alla storia della Toscana e dellItalia. Si tratta di uno spettacolo multimedia-le in cui vengono messi insieme racconto, film, immagini di repertorio e

    musica dal vivo. Il filo conduttore quello del mon-do femminile nelle canzoni di Caterina e nella Tosca-na tradizionale. Questo tema consente di trattare del mondo contadino, dellemigrazione, del lavoro, delle lotte sociali, dellinfanzia, ma anche dellamore e di riconnettere i canti con lo storia dei gruppi sociali.

    Tra affabulatori,chitarre e immagini

    Alla serata dei Rozzi hanno dato la loro adesione e saranno presenti:Alberto Balia, chitarra e voce, Giovanni Bartolomei, voce, Lucia Boni, voce, Alfredo Camozzi, voce, Ario Capra, voce, Sara Cec-carelli, flauto, Pietro Clemente, affabulato-re, Laura Cossa, voce, Guerino degli Espo-sti, voce, Cristina Evangelisti, voce, Camilla Fantacci, flauto, Lucia Fantacci, fisarmoni-ca, Alessandro Formisano, voce e percus-sioni, Jamie Marie Lazzara, violino, Lucia Lorenzini, chitarra voce, Fiorenza Man-nucci, voce, Aldo Martolini, chitarra, Bruno Riccio Pigozzo chitarra, Riccardo Raspi, voce, Marco Rovelli scrittore, cantautore libertario, Enrico Rustici, poeta in ottava rima, gnacchere maremmane, Valentino Santagati, voce chitarra battente, Monica Tozzi e Andrea Fantacci voce chitarra, ri-cerca documentaria e organizzazione del-lo spettacolo, Daniele Picchi, montaggio audio-video, Francesco Del Casino, dipinti, Paolo Boni foto, Istituto Ernesto de Mar-tino, immagini, Associazione culturale Le Radici con le Ali, immagini , filmati e docu-menti darchivio, Riccardo Putti e Umber-to Mattii, filmati, Museo della Mezzadria Buonconvento, filmati

    La raccattacanzoniAi Rinnovati ragionando e cantando della Bueno

  • 4 mercoled 4 novembre 2009 4 5

    Santa Caterina, Giovanna dArco e le altre