gazzettino 75 b

Download Gazzettino 75 b

Post on 21-Mar-2016

219 views

Category:

Documents

1 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

LA CiVettA Ampia fotocronaca della Cena della Vittoria in Piazza del Campo da pagina 7 a pagina 9 Servizi e foto da pagina 7 a pagina 9 Settimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche • Anno II • numero 75 • Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell’8 aprile 2008 • www.alsaba.it Chiuso in redazione il 5 ottobre 2009 • Tiratura 9.000 copie • Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico “Angelo Blu” NOTIZIE IN BREVE

TRANSCRIPT

  • Settimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche Anno II numero 75 Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell8 aprile 2008 www.alsaba.itChiuso in redazione il 5 ottobre 2009 Tiratura 9.000 copie Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico Angelo Blu

    si affaccia sulla Piazza

    Ampia fotocronaca della Cena della Vittoriain Piazza del Campo da pagina 7 a pagina 9

    Servizi e fotoda pagina 7 a pagina 9

    LA

    CiV

    et

    tA

  • NOTIZIE IN BREVE

  • 4 mercoled 7 ottobre 2009 4 culTuRa 34

    Laboratori per i giovani filmakersUn programma di corsi (labora-tori) gratuiti di cinema per giovani filmakers sono stati organizzati dal dipartimento di Scienze della Comunicazione con il sostegno del DSU Toscana. I laboratori sono rivolti a studenti universi-tari anche privi di particolari co-noscenze su regia e montaggio video ma che sono fortemente interessati alla comunicazione vi-siva e al cinema di osservazione. Lobiettivo di acquisire la gram-

    matica essenziale dellarte delle riprese video e del montaggio non lineare. Alla fine dei laboratori verr realizzato un documentario collettivo sulla vita universitaria a Sienae i partecipanti impareran-no a conoscere ed interpretare il mondo attraverso locchio di una videocamera.Programma dei laboratori8-9 ottobre dalle 16 alle 18,3010 ottobre dalle 10 alle 12,30Argomenti trAttAti:

    Perch il documentario: storia, grandi correnti, generiRelazione e costruzione - perso-ne o personaggi?Tra il cosa e il chi - punto di vista, responsabilit e attenzioneRaccontare il reale, filmare lin-visibileTecniche e strumenti tra forma e sostanza: camera, audio, si-stemi di montaggio, immagine e significatoMontare cosa? - artigiani del

    racconto12-13-14 ottobre 2009Realizzazione dei soggetti do-cumentari sviluppati durante i laboratori5-16-17 ottobre 2009Post produzione: acquisizione, montaggio e finalizzazione dei documentariCan you film a world? si terr presso il Laboratorio Multime-diale del Dipartimento di Scien-ze della Comunicazione.

    partita, anche questanno nella Sala Lia Lapini di via Aretina, la rassegna di teatrinScatola edizione 2009, promosso da Straligut teatro. La ras-segna si protrarr fino al 29 novembre 2009. Ogni sabato sera alle 21.30 e la domenica pomeriggio alle 17.30 sar dedicato, come ogni anno, un ampio spazio dedicato alle compagnie indi-pendenti. Grande il successo degli anni passati nonostante gli spettacoli siano composti da chi poco abituato

    a stare sotto i riflettori.Quattro i settori della rassegna spiega Fabrizio trisciani, direttore artistico di teatrinScatola oltre a quello degli spettacoli teatrali spazio ai laboraoti e ai corsi audiovisivi, ai cortometraggi e alle manifestazioni culturali. Si inizia sabato 3 ottobre al teatro2 per poi arrivare al 18 ottobre con linizio della rassegna Scatole verdi. Molte le novit di questan-no tra cui una nuova produzione

    di teatro-danza con cui Straligut e Gruppo Once parteciperanno alle celebrazioni de La Citt del S, in-Box, ovvero un bando di selezione per giovani e una striscia settimanale dedicata alla rassegna, ogni venerd, su Siena tv.Come ultima cosa ha aggiunto trisciani vorrei cercare di spiegare la definizione che ci diamo attarver-so le pagine del nostro sito, ovvero un pettirosso da combattimento: in-settivoro, migratore a breve raggio,

    territoriale anche durante lo sverna-mento. il teatro indipendente pro-prio come il petti-rosso molto pic-colo, un circuito

    ristretto ma non per questo, anche in duri momenti di crisi, intende molla-re la presa specie nei confronti delle esigenze del pubblico.il programma prevede per il 10 otto-bre lo spettacolo di Andrea Cosentino Primi passi sulla luna e per il 17 ot-tobre Zaches in Faustus Faustus. en-trambi avranno inizio alle ore 21,30. il programma completo della manife-stazione consultabile sul sito www.straligut.it.

    Con teatrinScatola in scena le compagnie indipendenti

    Con teatrO2 rassegna di spettacoli, stage e corsi

    Ottobre, tempo di recitar

    A partire da venerd 9 ottobre fino a domenica 1 novembre, prende il via la rassegna evoluzione dottobre teatrO2 che apre le sue porte agli appassionati di musica, teatro, mimo, poesia e fotogra-fia. Questo il programma:Venerd 9 vede protagonista Alberto Massi con Ritmo & vocalit, workshop di musica e canto (15-19); a seguire, alle 21.30, concerto di cornamusa scozzese. Sabato 10 sempre alle 21.30 Stazioni sonore, concerto per voce e contrabbasso di Claudia tellini e Ni-cola Vernuccio. Come evento fuori rassegna, domenica 11 alle ore 19 si terr la presentazione del volume Sintomi di Alofilia, silloge di po-esie di Michele Porsia, con intervista allautore, letture degli attori di tea-trO2, interventi musicali di Ren Miller (armonica a bocca e chitarra) e piccolo aperitivo a seguire. Da luned 12 a mercoled 14 (dalle 20.30 alle 23) sar invece possibile scoprire LAlfabeto del Mimo Poetico, stage di mimo condotto da Bianca Francioni, che si esibir poi sabato 17 alle 21.30 in Omaggio a Bip, il celebre personaggio creato da Marcel Marceau.

    Da venerd 23 a domenica 25 (venerd ore 18-22, sabato ore 15-19, domenica ore 14-17) al via teatrojazz, stage di improv-visazione teatrale con performance finale sotto la guida di Francesco Burroni. Da gioved 29 a sabato 31 (gioved e ve-nerd ore 19-23; sabato ore 11-14 e 16-21), Questa notte mi ha aperto gli occhi: Mila Moretti, in collaborazione con Margherita Fusi e Luca Lampariello, presenter con questo stage le attivit e i

    corsi annuali che teatrO2 ed i suoi col-laboratori hanno in cantiere per la pros-sima stagione teatrale. infine domenica 1 novembre andr in scena la Compa-gnia teatrO2 con La gatta cenerentola, per la regia di Mila Moretti. Per tutta la durata della rassegna, allin-terno dei locali di teatrO2 sar possibile visitare la mostra che Bianca Francioni ha curato e dedicato a Marcel Marceau. info e costi promozionali: www.tea-tro2.org.

  • NOTIZIE IN BREVE4 mercoled 7 ottobre 2009 4 culTuRa4 3

    il Sindaco di Siena Maurizio Cenni ha proposto, du-rante larrivo, dopo secoli, nella Sala del Mappamon-do, del manoscritto originale del Costituto senese a Palazzo Pubblico, che sia Siena a diventare, nel 2019, la capitale della cultura europea, quando sar litalia a esprimere la citt che avr il compito di valorizzare la ricchezza, la diversit e le caratteristiche comuni delle culture europee e contribuire a migliorare la cono-scenza reciproca tra i cittadini dellUnione europea. Siena ha osservato Cenni ha avuto e deve avere in futuro un ruolo culturale che non si limiti alla salva-guardia e al godimento del suo splendido passato, ma ne faccia il punto di partenza per affrontare le sfide di un mondo in cui la globalizzazione in gran parte scambio di culture, di saperi, di esperienze, dietro cui ci sono donne e uomini, merci, idee, progetti. Questa leredit dellepoca dei Nove che sentiamo di potere, orgogliosamente, indicare allitalia e alleuropa come loro radice comune. il Corriere di Siena ha colto la balla al balzo e ha con entusiasmo abbracciato questa iniziativa creando un apposito sito internet a sostegno dellidea lanciata anche dallAssessore alla Cultura del comune di Siena Marcello Flores. ecco cosa dice il

    vice direttore del gruppo editoriale il Corriere, Stefa-no Bisi, al riguardo: Proviamoci. tutti insieme si pu raggiungere lobiettivo di vincere la sfida per Siena capitale europea della cultura nel 2019. Per superare le altre citt italiane che hanno gi presentato la can-didatura, o che lo faranno nelle prossime settimane, occorre aggregare senesi e amici di Siena. Anche un sito internet pu servire a raggiungere amici vicini e lontani. Questo uno spazio libero, a disposizione di quanti vogliono partecipare alla partita nella squadra di Siena. Occorre mettersi una maglia. Qualche auto-revole esponente della citt lo ha gi fatto, cos come sostengono questa idea, lanciata dal sindaco Maurizio Cenni, tantissimi cittadini. Noi ci crediamo. Costru-iamo una grande catena dunione che possa portare Siena sul tetto deuropa. il sito internet www.sie-na2019.eu nato a sostegno della candidatura e pu servire a raccogliere sostenitori, amicizie anche fuori dai confini senesi. Pu nascere una grande catena dunione che pu far vincere la sfida con Venezia, Matera, Brindisi e le altre citt che vorranno misurar-si per il raggiungimento del titolo di capitale europea della cultura. La possibile candidatura senese ap-

    prodata in Parlamento, infatti il deputato del Partito Democratico Franco Ceccuzzi ha presentato uninter-rogazione al presidente del consiglio dei ministri, al ministro per i beni e le attivit culturali e al ministro per le politiche europee per conoscere le iniziative del governo in preparazione alla manifestazione Capitale europea della cultura e per chiedere le posizioni del governo sul fatto che Siena abbia le carte i regola per essere inclusa fra le citt potenzialmente interessate alla nomina. La candidatura di Siena afferma Cec-cuzzi pu rappresentare unopportunit per alzare lo sguardo oltre la crisi e per spingere una citt e un territorio ad andare incontro al futuro con maggiore slancio e fiducia coinvolgendo, accanto alle istituzioni, le forze sociali, culturali ed economiche della provin-cia senese. Anche la Provincia pronta a fare la sua parte e a sostenere la candidatura, come affermato dal presidente dellamministrazione provinciale Simone Bezzini. Daccordo sono anche i Riformisti, il presi-dente della Cofesercenti Graziano Becchetti, le facolt universitarie di Lettere e Filosofia ed economia, lex assessore alla cultura Omar Calabrese.

    Anna Maria Di Battista

    www.sienA2019.eu il sito che sostiene lA cAmpAgnA per sienA cApitAle dellA culturA europeA. stefAno Bisi: uno spAzio liBero A disposizione di quAnti vogliono pArtecipAre AllA pArtitA nellA