gazzettino 52 b

Download Gazzettino 52 b

Post on 28-Mar-2016

223 views

Category:

Documents

3 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

senese il Abruzzo, Siena porta un po’ di sereno Estesa la solidarietà alle popolazioni terremotate. Fotografie di Giuseppe Pirastru Settimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche • Anno II • numero 52 • Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell’8 aprile 2008 • www.alsaba.it Chiuso in redazione il 14 aprile 2009 • Tiratura 9.000 copie • Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico “Angelo Blu”

TRANSCRIPT

  • Z OTZ TIGA NEil seneseSettimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche Anno II numero 52 Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell8 aprile 2008 www.alsaba.it

    Chiuso in redazione il 14 aprile 2009 Tiratura 9.000 copie Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico Angelo Blu

    Abruzzo,Siena porta un po di serenoEstesa la solidariet alle popolazioni terremotate. Fotografie di Giuseppe Pirastru

  • 4 mercoled 15 aprile 2009 4 TERREMOTO Z OTZ TIGA NEil senese 34

    Sono le 5 .30 quando arriva la prima telefonata. Mi sveglio, chi pu essere a questora? Simona, la mi ex-fidanzata, piange mi crollata la casa mi dice non ho pi niente, ma stiamo bene, come state voi? Come sta tua sorella? Rimango di ghiaccio come paralizzato, la voce mi si fa affannata, che suc-cesso? Il terremoto? Ti chiamo fra un pochino sento mia sorella. Metto gi e prendo subito laltro mio cellulare, strano faccio tutto di fretta ma ho paura di chiamare, sono terrorizzato, mi tremano le gam-be, ma chiamo. Due squilli interminabili. Risponde mio padre, la voce stravolta, ma mi rassicura Stia-mo bene, abbiamo ripreso tua sorella e le amiche, sono salve per miracolo la loro casa crollata, sono uscite giusto in tempo, tua sorella ha solo delle fe-rite ad una gamba, ma niente di grave e poi con la voce spezzata dallemozione Orlando un disastro, poteva andare molto peggio. La mia famiglia vive ad Avezzano, citt a trenta chilometri dallAquila, l il terremoto non ha fatto danni, ma mia sorella studentessa proprio allAquila, dove ho studiato anche io i primi tre anni di universit e dove studia-no tutti i miei amici. L sono i mie affetti. A questo punto accendo la televisione e mi rendo conto della

    portata del disastro, mi vengono le lacrime agi occhi e richiamo immediatamente Simona che mi rassicu-ra sulle sue condizioni e quelle della sua famiglia. a questo punto che iniziano le telefonate agli ami-ci. strano, ma in queste situazioni ci si conta. Si fa una sorta di appello. Inizio da Matteo che mi dice che riuscito a sentire Nazareno e Marco e che stanno bene, ma non riuscito a chiamare Antonel-

    OrlandO Paris, studente aquilanO, era a siena in quella tremenda nOtte di luned 6 aPrile quandO squilla il telefOnO. il suO raccOntO di quelle Ore e dei giOrni che ne sOnO seguiti.

    lo. Poi contatto Ottavio che mi dice Ho fatto una serie di chiamate stiamo bene. Continua il giro di chiamate, finalmente riesco a risentire mia sorella, piangendo mi dice che gli amici stanno tutti bene, ma allappello manca Berardino. Orlando a Onna tutto distrutto, sono andati gli altri a cercare Be-rardino ma la casa crollata e i soccorsi ancora non arrivano, stanno scavando loro, con le mani. Non possibile ero con lui solo ieri sera. Cerco di rassi-curarla, Berardino forte, poi la casa aveva solo un piano! (non so perch, ma questa cosa ci da speran-za). Intanto inizia un forte sentimento di impoten-za. Cavolo voglio ripartire! Voglio tornare dai miei amici! Chiamo la protezione civile, mi dicono che lautostrada bloccata, che per adesso bisogna sta-re tranquilli. Ma io ho amici e famiglia allAquila, come faccio a stare tranquillo? Riesco finalmente a sentire Antonello (uno dei miei amici dinfanzia), piange disperato hanno appena trovato sotto le ma-cerie i corpi della nonna, della zia e del cugino (solo ventenne), poi mi dice Orlando la casa di fron-te a quella di Berardino, qui tutto distrutto sono tutti morti! Non c pi speranza. A questo punto crollo e piango. Chiamo gli Aquilani che studiano a Siena, la prima Claudia Come facciamo a ritor-nare? mi risponde non lo so, tutto bloccato.Parliamo molto e cerchiamo di consolarci.. Passa unintera giornata tra telefonate e televisione, senza mai uscire dalla mia camera, camminando davanti e indietro, di continuo senza mai fermarmi.Riesco a partire per LAquila solo due giorni dopo, il giorno prima dei funerali. Limpatto appena ar-rivato fortissimo, la citt in cui ho studiato e ho vissuto per tanti anni irriconoscibile. Finalmente rivedo gli amici, lo sguardo carico di tristezza tutto da rifare.

    Orlando Paris

    Quella telefonata alle 5.30 della notte

  • TERREMOTO

    casOle delsaCasole ha deciso di donare allAbruzzo i proventi delle offerte della processione avvenuta il venerd della set-timana di Pasqua.

    POggibOnsiLassociazione culturale della US Virtus Poggibonsi (E20) ha organizzato per marted 14 aprile una cena di solidariet per raccogliere i fondi pro terremoto dAbruzzo. La cena si svolta a Poggibonsi nella nuo-va sede del Villaggio Virtus. Il ricavato stato devoluto

    4 mercoled 15 aprile 2009 4 Z OTZ TIGA NEil senese4 3

    alla Croce Rossa Italiana e in parte alla Caritas tramite bonifico bancario, nel conto corrente appositamente creato per far fronte alle emergenze in corso.

    Val delsaNel corso dellincontro avvenuto mercoled 9 aprile, stato reso noto che il presidente della Provincia di Siena, Fabio Ceccherini ha chiesto e ottenuto la dispo-nibilit delle aziende valdelsane produttrici di camper a mettere a disposizione un numero congruo di auto-caravan ai bisogni e alle necessit delle popolazioni

    Informazioni e contatti Generazione Democratica Siena:

    generazionedemocraticasi@gmail.com Sinistra Siena:

    I volontari che volessero partecipare posso-no farlo o contattando 393 0633640 oppure allindirizzo mail.taddeoalex@gmail.com. Per donazioni attraverso bonifico bancario con i seguenti termini:cc6490776 intestato a Gabriele Berni IBAN IT49a010301420000000649077

    possibile inviare offerte alla Caritas italiana

    tramite il conto corrente postale 347013 o tra-mite Unicredit Banca Roma, utilizzando lIban IT38K0300205206000401120727 e specifican-do nella causale Terremoto Abruzzo.

    Una raccolta di sottoscrizione volontaria stata attivata anche dai lavoratori iscritti a Cgil, Cisl e Uil, che hanno aperto il conto corrente bancario numero 12.000 intestato CGIL CISL UIL terremoto Abruzzo 2009 UGF Banca, filiale 157 Roma, con il codi-ce Iban IT23W0312705011CC1570012000.

    Forza senesi, diamoci da fare

    da luned 6 aPrile, nOn si mai arrestata la mObilitaziOne senese in sOccOrsO delle POPOlaziOni dabruzzO cOlPite dal sisma. sOnO mOlte le iniziatiVe PreViste da siena e PrOVincia a faVOre dei Paesi cOlPiti dal sisma.

    colpite. Questa disponibilit stata prontamente co-municata alla Regione Toscana e al Governo.

    mOntePulcianOAnche il comune di Montepulciano si attivato per il sostegno ai terremotati dAbruzzo. Il sindaco Massi-mo Della Giovampaola, ha tenuto venerd scorso una riunione a cui sono state invitate tutte le associazioni iscritte allalbo. Il sindaco ha esposto la necessit di raccogliere adesioni e disponibilit varie.

    sinistra siena Sono partiti venerd scorso 35 ragazzi, e si prevedo-no ulteriori rinforzi. Hanno allestito il loro campo nellarea messa a disposizione per il gruppo CGIL, tut-te le loro azioni vengono coordinate dalla protezione civile. una squadra composta da elettricisti, psicologi e semplici studenti. Sinistra e Libert ha istallato anche un punto di raccolta materiali, attivo da mercoled 9 aprile, situato in via Mentana 102 e rimasto aperto anche nel week-end pasquale.

    uniVersitIn primis stata lUniversit di Siena a proporre leso-nero dal pagamento delle tasse per gli studenti abruz-zesi iscritti allateneo senese. Successivamente anche il presidente dellAzienda Regionale per il Diritto allo Studio, Marco Spinelli ha deciso di andare avanti con questa politica intensificando, nei giorni passati, i contatti con i vertici di varie istituzioni dellAquila. LA.R.D.S.U, ha portato avanti la proposta del Rettore Silvano Focardi. stata dichiarata nellarco della setti-mana passata la piena disponibilit ad ospitare giovani provenienti da luoghi colpiti dal sisma allinterno delle Residenze Universitarie di Firenze, di Pisa e di Siena, offrendo gratuitamente laccesso ai servizi che luniver-sit pu offrire.

    giOVani demOcratici tOscaniGenerazione democratica di Siena, daccordo con i gio-vani democratici toscani, sta raccogliendo le adesioni di tutti coloro che vorranno partire nei prossimi giorni.

    casaPOund sienaInvita a partecipare alla raccolta di beni di prima ne-cessit. Coperte, vestiti, latte in polvere, pannolini, casse dacqua, cibi in scatola e molto altro. La raccolta viene effettuata in via Stalloreggi 87, il luned dalle ore 21.40 alle ore 24, dal marted al venerd dalle ore 17 alle ore 20 e il sabato dalle 17 alle 20.

  • TERREMOTO

    Gi dalla prima drammatica sera il Monte dei Paschi ha capito lurgenza di intervenire in aiuto alle popolazioni abruzzesi. Lo ha fatto il presidente Mussari chiamando in diretta Porta a Porta e dichiarando la disponibilit della banca al restauto della Basilica di San Bernardino e lo hanno fatto ufficialmente, il giorno dopo, sia il Gruppo Monte dei Paschi di Siena che la Fondazione Monte dei Paschi di Siena esprimendo profondo cordoglio alla popolazione abruzzese per limmane tragedia che lha colpita e che ha comportato un al-tissimo tributo di vite umane. a loro ed alle migliaia di feriti e di senza tetto, privati di tutti i loro beni, che va il primo pensiero in queste ore. Molte le iniziative e le dimostrazi-oni di solidariet.

    fOndaziOne mPsLa Fondazione ha condiviso la decisione dellassociazione dei Fatebenefratelli di of-frire limmediata disponibilit dellospedale da campo realizzato da parte della societ MMH Mobile Modular Hospitals di Sovicille (Siena), con il contributo della nostra Fondazione e della Regione Toscana. Lospedale, completamente modulare ed avi-otrasportabile, grande quanto un campo da cal-cio, si compone di vere e proprie unit operative e tende pneumatiche climatizzate, per attivit di pronto soccorso con trattamento chirurgico demergenza e stabilizzazione di pazienti in con-dizioni critiche. Pu ospitare fin