documento del consiglio di classe v d · pdf file margarete petra grigo nicole/muller luise...

Click here to load reader

Post on 13-Jun-2020

28 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • LICEO CLASSICO EUROPEO

    c/o EDUCANDATO STATALE “COLLEGIO UCCELLIS”

    ESAME DI STATO A.S. 2017-18

    DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE

    V D

    Sommario :

    1) Presentazione della classe; 2) Caratteri e finalità del Liceo Classico Europeo; 3) Obiettivi generali del Consiglio di Classe; 4) Metodologia di insegnamento e laboratori; 5) Criteri di verifica e valutazione; 6) Attività integrative; 7) Progetti Alternanza Scuola Lavoro 8) Esercitazioni per la terza prova scritta dell’Esame di Stato; 9) Esercitazioni per la prima e seconda prova scritta dell’Esame di Stato.

    Allegati: 1) Testi delle simulazioni di terza prova; 2) Risultati delle simulazioni della terza prova (tabella riassuntiva); 3) Griglie di valutazione: prima, seconda, terza prova; 4) Relazioni finali dei docenti e programmi delle singole discipline.

  • Educandato Statale “Collegio Uccellis” - Liceo Classico Europeo a.s.2017-2018 Documento 15 maggio - Classe V D

    2

    1) PRESENTAZIONE DELLA CLASSE

    La classe è oggi composta da 23 allievi: 5 maschi e 18 femmine. Nove allievi sono convittori mentre gli altri vivono a Udine o nei comuni del circondario. Durante la classe quarta non ci sono state esperienze di mobilità internazionale, solo un’alunna nel semestre estivo tra la terza e la quarta ha frequentato una scuola in Sud Africa. La classe ha avuto una composizione stabile, con un solo inserimento nel secondo semestre del II anno e un trasferimento nello stesso anno, una non ammissione alla classe seconda e due non ammissioni alla classe quarta. La composizione del consiglio di classe nel quinquennio è stata la seguente:

    Materia I anno II anno III anno IV anno V anno Lettere Italiane Tommasin

    Marco Zuliani Sara/ Alberti Chiara

    Falone Alessandro

    Falone Alessandro

    Falone Alessandro

    Lettere Classiche Chiozzi Tiziana

    Orsaria Fabbrizia

    Orsaria Fabbrizia

    Amatruda Chiara

    Amatruda Chiara

    Lingua Inglese Boscutti Michela

    Boscutti Michela

    Boscutti Michela

    Boscutti Michela

    Boscutti Michela

    Lingua Inglese (conversazione)

    Patchett Michael

    Zamaro Silvano Lawry Antonella

    Lawry Antonella

    Patchett Michael

    Lingua Tedesca Casasola Simona

    Bellingacci Isabella/ Pittuello Paola

    Fabbro Manuela

    Fabbro Manuela

    Fabbro Manuela

    Lingua Tedesca (conversazione)

    Habel Margarete Petra

    Grigo Nicole/Muller Luise

    Habel Margarete Petra

    Habel Margarete Petra

    Habel Margarete Petra

    Matematica Santarsiere Marilina

    Santarsiere Marilina

    Santarsiere Marilina

    Santarsiere Marilina

    Santarsiere Marilina

    Fisica / / Raspi Alfonso Raspi Alfonso Raspi Alfonso Storia (in tedesco) Kmen Isabell Kmen Isabell Kmen Isabell Hualla Tiziana Hualla Tiziana Filosofia / / Adinolfi Sandra Adinolfi Sandra Izzo

    Gianpaolo Geografia (in inglese) Solinsky

    Sonya Solinsky Sonya Solinsky Sonya Franceschini

    Giuliana Solisky Sonya

    Scienze (in inglese) Ainger Kevin Ainger Kevin Moon Craig Desinan Stefano

    Desinan Stefano

    Storia dell’Arte Polano Anna Emilia

    Polano Anna Emilia

    Polano Anna Emilia

    Polano Anna Emilia

    Polano Anna Emilia

    Diritto ed Economia Acchiardi Paolo

    Acchiardi Paolo Acchiardi Paolo

    Lavacca Giacomo/ Napolitano Angela

    Luzzi Conti Fulvio

    Educazione Fisica De Stefano Giuseppe

    De Stefano Giuseppe

    Del Prato Cesare

    Del Prato Cesare

    Iasci Roberto

    Religione Della Siega Gemma

    Della Siega Gemma

    Della Siega Gemma

    Della Siega Gemma

    Della Siega Gemma

    Come si può osservare si è avuta continuità didattica nella maggior parte delle materie. Solo in Filosofia, Economia e diritto e Geografia in inglese ed Educazione fisica e nell’ultimo anno vi è stato un cambio di docente.

  • Educandato Statale “Collegio Uccellis” - Liceo Classico Europeo a.s.2017-2018 Documento 15 maggio - Classe V D

    3

    La classe, di indole pacata e consapevole, si è da sempre contraddistinta per correttezza, non solo verso la scuola ma anche verso la società, per il rispetto delle regole e per un comportamento collaborativo e costruttivo. È doveroso però segnalare che un gruppo esiguo di alunni non sempre ha mantenuto un comportamento corretto e ha avuto una frequenza non sempre regolare. Il clima relazionale tuttavia non ha risentito di questi comportamenti sporadici e si è istaurata fin dal primo anno quella fattiva collaborazione necessaria a un sereno ambiente di apprendimento. Il gruppo ha saputo acquisire nel tempo dinamiche di interazione corrette dando segno nei momenti di tensione di compattezza, coesione e disponibilità all’aiuto reciproco. La partecipazione al dialogo educativo è diverso all’interno del gruppo, caratterizzandosi come attiva e stimolante per alcuni più silenziosa e passiva per altri anche se quasi per tutti vanno riconosciute le doti di determinazione e sacrificio con le quali hanno affrontato il notevole carico di lavoro che caratterizza il liceo classico europeo. E’ vero che solo un gruppo di allievi ha manifestato vivace curiosità e reale motivazione nei confronti del sapere. Una parte esigua di loro, invece, si è impegnata in modo più selettivo, raggiungendo sì risultati positivi, ma che non esprimono la reale potenzialità dei singoli e non sempre si traducono in un maturo spirito critico. Bisogna sottolineare che, particolarmente nel corso del triennio, alcuni allievi si sono resi disponibili a partecipare alle attività integrative, ai progetti e ai concorsi proposti dai vari dipartimenti. In riferimento alle conoscenze, competenze e abilità conseguite dagli allievi, all’interno della classe si possono individuare tre fasce di livello:

    - Un terzo di allievi ha compiuto un positivo processo di crescita; grazie alla motivazione, alla curiosità culturale, a ottime attitudini e a continuità d’impegno, ha conoscenze complete e padroneggia con sicurezza i concetti; ha sviluppato adeguate capacità critiche e competenze pluridisciplinari. All’interno di questo gruppo si contano almeno tre eccellenze.

    - Un terzo degli allievi ha acquisito soddisfacenti conoscenze dei contenuti, in quasi tutte le discipline; ha raggiunto, mediamente, soddisfacenti competenze pluridisciplinari e pari capacità;

    - I rimanenti, anche a causa di un metodo di studio non efficace o a un grado di attenzione non sempre adeguato all’impegno richiesto, hanno acquisito conoscenze appena sufficienti, che non sempre si sono tradotte in competenze e capacità adeguate.

    Le conoscenze, le competenze e le capacità acquisite dagli allievi sono strettamente connaturate alle caratteristiche del Liceo Classico Europeo (vedi anche punto 2). Si specifica pertanto che le due lingue straniere moderne studiate (inglese e tedesco) sono anche quelle in cui vengono impartiti alcuni insegnamenti (geografia e scienze in lingua inglese e storia in lingua tedesca) da parte di docenti di madre lingua con titolo di studio conseguito all’estero. E’ inoltre di fondamentale importanza richiamare il fatto che la sperimentazione classica europea prevede l’insegnamento del latino e del greco in forma comparata, in un numero di cinque ore settimanali, di cui una necessariamente dedicata al laboratorio o alla traduzione. Ne consegue che, rispetto al liceo classico tradizionale, la capacità di interpretare i testi in lingua originale risulta condizionata da questo tipo di approccio sperimentale che, d’altra parte, potenzia le abilità nella comparazione delle letterature classiche con quelle contemporanee. Sono state ad ogni modo effettuate sistematiche attività di laboratorio, che hanno permesso il raggiungimento di discrete competenze e capacità da parte degli allievi; risultano, comunque, globalmente, migliori le prestazioni relative alla storia della letteratura classica.

  • Educandato Statale “Collegio Uccellis” - Liceo Classico Europeo a.s.2017-2018 Documento 15 maggio - Classe V D

    4

    Certificazioni Internazionali Certificazione Lingua inglese Nel giugno 2017 (e alcuni nel marzo 2018) hanno sostenuto l’esame C.A.E. (Certificate of Advanced English) e l’95,65 % degli allievi lo ha superato, di cui il 13% ha ottenuto il livello C2 l’82,61% il livello C1, gli altri hanno ottenuto il livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue straniere (QCER). Certificazioni Cambridge

    Nel giugno 2015 la classe ha sostenuto gli esami I.G.C.S.E. (International General Certificate of Secondary School) in biology, in geografy e nel giugno 2016 in enviromental management: la prima certificazione è stata ottenuta dal 43%, di cui 4,43% con il massimo punteggio; la seconda è stata superata da 56,52% degli allievi di cui 13,04% con il massimo punteggio; la terza è stata ottenuta dal 70,59% degli alunni di cui 11,76% con il massimo punteggio. Certificazione Lingua tedesca Per quanto riguarda la lingua tedesca, gli allievi hanno sostenuto, nel corso dell’anno, lo Sprachdiplom del KMK Stufe II (livello B2/C1), di competenza del Kultursministerkonferenz (Ministero della Pubblica Istruzione della RFT), titolo che consente l’ammissione diretta alle università tede