corso ecm come produrre documentazione e pubblicare in ... · pdf file corso ecm come produrre...

Click here to load reader

Post on 29-Jun-2020

1 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • Corso ECM Come produrre documentazione e pubblicare in ambito scientifico

    Roma, 24-25 maggio 2017 - I ed.

    Dr.ssa Isabella Sperduti isabella.sperduti@ifo.gov.it

    Corso Come produrre documentazione e pubblicare in ambito scientifico Roma 24-25 maggio 2017

    Analisi statistica: dati e rappresentazione

  • Lettura di articoli

    scientifici

    Disegno

    di studi clinici

    Scrittura di

    articoli scientifici

    Referaggio di

    articoli scientifici

    •alcuni step in comune,

    •stessi elementi critici

  • EBM (Evidence-based Medicine) Costituisce un approccio alla pratica

    clinica dove le decisioni risultano

    dall’integrazione tra l’esperienza del

    medico e l’utilizzo coscienzioso e

    giudizioso delle migliori evidenze

    scientifiche disponibili, mediate dalle

    preferenze del paziente

    Scopo della EBM In generale è di ridurre il gap tra la

    ricerca e la pratica attraverso le

    evidenze scientifiche disponibili,

    determinandone la solidità scientifica e

    giudicando se queste evidenze sono

    applicabili direttamente ai pazienti

    Perché si scrivono articoli

    scientifici?

    Le pubblicazioni rappresentazione la

    base per la costruzione delle evidenze

    scientifiche utili nella pratica clinica

  • Le revisioni

    sistematiche sono dei

    riassunti di tutta la

    ricerca precedente

    effettuata su un

    argomento di interesse.

    Tecnica statistica che

    permette di analizzare

    una serie di studi

    condotti sullo stesso

    argomento,

    consentendo una

    sintesi quantitativa dei

    risultati

  • Tipo di studio

  • Studi di fase I: primi studi condotti con il nuovo potenziale farmaco

    nell'uomo, ricerca della dose ottimale

    Studi di fase II: studi condotti in un numero limitato di pazienti con lo scopo di

    valutare l'attività terapeutica del nuovo principio attivo sulla

    patologia considerata

    •prima verifica di tollerabilità e sicurezza nel paziente

    Studi di fase III: condotti in un numero allargato di pazienti con l'obiettivo di

    confrontare l’efficacia del nuovo farmaco rispetto allo standard e

    di valutarne il rapporto rischio/beneficio.

    Forniscono informazioni:

    •eventi avversi meno comuni

    •impatto sulla qualità della vita,

    • impatto su costi sanitari

    Studi di fase IV: Sono studi post-registrativi, condotti dopo l'immissione in

    commercio del farmaco

    •confermano la validità del farmaco nella pratica clinica quotidiana

    •confrontano il rapporto rischio/beneficio rispetto agli altri farmaci per

    la stessa patologia

    •studiano aspetti di farmaco-economia

    Fasi della sperimentazione clinica

  • Si devono pubblicare tutti gli studi

    ben condotti su un argomento

    importante, anche se i risultati sono

    negativi!!!!

  • Protocollo di ricerca

    Lavoro scientifico

  • Perché si scrive un articolo

  • Reviews Includono meta-analisi e revisioni sistematiche e sono valutazioni critiche di materiale già pubblicato

    Obiettivi • Definire e chiarire un problema specifico

    • Riassumere precedenti studi per informare il lettore sullo stato attuale della ricerca

    • Identificare le relazioni, le contraddizioni, i gap, l’inconsistenza della letteratura

    • Suggerire un ulteriore step nella soluzione del problema

  • Letters to the Editors

     Sono focalizzate su un articolo precedentemente pubblicato su quella rivista

    • …per criticare, supportare, correggere, dare ulteriori informazioni o spiegazioni circa i risultati presentati

    • …per portare un messaggio a sfondo politico o psicosociale correlato all’argomento trattato

     Sono brevi (500 parole max.) e riportano l’opinione originale dell’Autore/i (max. 4-6) su quell’argomento

  • Clinical cases/ Case reports

    • Sono focalizzati sulla descrizione di casi clinici di interesse per la diagnosi, il trattamento, ecc.

    • Andrebbero apposti commenti originali sui casi presentati, ricordando che stiamo parlando di persone e non casi.

  • Original Articles

    • Focalizzati sul risultato di un programma/progetto originale di ricerca

    • Un programma/progetto originale di ricerca può considerarsi completo quando i risultati sono pubblicati in una rivista scientifica

  • Preparare e inviare un articolo: aspetti tecnici

  • Gli autori possono fare riferimento a ….

    Nome dello strumento

    Tipo di studio

    CONSORT RCT-trials clinici randomizzati

    STARD Studio di accuratezza diagnostica

    STROBE Studi osservazionali

    REMARK Studi per la valutazione di un biomarcatore prognostico

    PRISMA Revisioni sistematiche di trials

    MOOSE Metanalisi di studi osservazionali in epidemiologia

    COREQ Ricerca qualitativa

    SQUIRE Ricerca traslazionale

    QUORUM Revisioni sistematiche e metanalisi

    TREND Trial non randomizzati

    Dopo aver osservato un miglioramento qualitativo ottenuto per gli studi randomizzati con la definizione dei

    criteri CONSORT, diversi gruppi hanno utilizzato lo stesso approccio in diversi altri contesti:

  • Le sezioni di un articolo

  • •Titolo •Abstract

    •Introduzione •Metodi •Risultati •Discussione

    •Conclusioni •Ringraziamento •Referenze

    I

    M

    R

    A

    D

    Quali sono le parti fondamentali dell’articolo

    Metodi Obiettivo Permettere ai lettori di valutare la validità dello studio. Permettere ad altri di replicare lo studio.

    Risultati Obiettivo Riportare in maniera sintetica e chiara cosa è accaduto nello studio

    Ogni sezione dell’IMRAD risponde a

    domande scientifiche specifiche

  • Titolo

    E’ il “biglietto da visita” di un articolo e deve descriverne brevemente il contenuto È in assoluto la parte più importante, perché:

    è la parte che viene più letta … anzi talvolta è l’unica parte che viene letta …

    Deve attirare l’attenzione, è il punto chiave di connessione tra il ricercatore ed il suo lettore, quello che lo fa decidere se leggere o non leggere il lavoro Deve contenere le parole chiave che sintetizzano i contenuti del lavoro  No abbreviazioni, acronimi  Non deve essere troppo lungo  Non deve essere troppo troppo corto…potrebbero mancare

    informazioni rilevanti

    ………sintetico, informativo, preciso

    http://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwjZt7_B997NAhXGaRQKHTovAT4QjRwIBw&url=http%3A%2F%2Fit.123rf.com%2Fphoto_9546200_award-vincitore-del-nastro-d-oro-al-primo-posto-leadership-orgoglio-distintivo-medaglia-classico-del.html&bvm=bv.126130881,d.d24&psig=AFQjCNG42l_uqlTrfEWAd_9EC-k6dObiVg&ust=1467897758921111 http://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwjZt7_B997NAhXGaRQKHTovAT4QjRwIBw&url=http%3A%2F%2Fit.123rf.com%2Fphoto_9546200_award-vincitore-del-nastro-d-oro-al-primo-posto-leadership-orgoglio-distintivo-medaglia-classico-del.html&bvm=bv.126130881,d.d24&psig=AFQjCNG42l_uqlTrfEWAd_9EC-k6dObiVg&ust=1467897758921111

  • Al secondo posto c’è l’abstract

     Dopo il titolo è la parte maggiormente letta..

     Spesso l’unico accessibile elettronicamente

     Attraverso l’abstract i lettori decidono se l’articolo è di loro interesse

     Deve riflettere accuratamente il contenuto dell’articolo

     Viene scritto di solito dopo che l’articolo è stato completato, per

    evitare contraddizioni con il contenuto del testo

     Va strutturato secondo le richieste della rivista; in genere simile a

    quella dell’articolo (IMRAD)

     Deve descrivere iI background dello studio, gli scopi ,la

    selezione dei partecipanti, i metodi , alcuni risultati e le

    conclusioni

     Deve enfatizzare aspetti nuovi e importanti dello studio

     Deve fornire alcuni dati numerici ma non tutti

     Dovrebbe mostrare la sua caratteristica distintiva: l’autonomia

    (sintetico, esaustivo, dotato di senso compiuto e indipendente

    dal testo che riassume)

    Linee guida per scrivere abstract!!!

    http://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwibusHk997NAhUE8RQKHZnNB2gQjRwIBw&url=http%3A%2F%2Fit.dreamstime.com%2Fimmagine-stock-libera-da-diritti-seconda-medaglia-del-posto-image35529016&bvm=bv.126130881,d.d24&psig=AFQjCNG5US1LhQK7JJbW9U-t--TkDo0ExA&ust=1467897854389788 http://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwibusHk997NAhUE8RQKHZnNB2gQjRwIBw&url=http%3A%2F%2Fit.dreamstime.com%2Fimmagine-stock-libera-da-diritti-seconda-medaglia-del-posto-image35529016&bvm=bv.126130881,d.d24&psig=AFQjCNG5US1LhQK7JJbW9U-t--TkDo0ExA&ust=1467897854389788

  • Le parti di uno studio: IMRAD

    Introd

View more