Con il patrocinio di Strategica - ?· La risposta proattiva alla crisi dell’economia li - neare è…

Download Con il patrocinio di Strategica - ?· La risposta proattiva alla crisi dell’economia li - neare è…

Post on 15-Feb-2019

212 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

<p>Strategic Environmental Management</p> <p>GestioneAmbientale</p> <p>Strategica</p> <p>Master inG</p> <p>AS</p> <p>20182019</p> <p>Con il patrocinio di</p> <p>Termine domande di ammissione: 2 ottobre 2018</p> <p>www.cesqa.eu</p> <p>PresentazioneIl percorso formativo professionalizzante,unico nel suo genere, offre gli attestati di LeadAuditor Ambientale, di Lead Auditor Sistemi diGestione dellEnergia, di partecipazione alla for-mazione per Esperto in Gestione dellEnergia.</p> <p>Riconosciuto dal Comitato Ecoaudit-Ecolabelcome Scuola Nazionale EMAS (Eco-Manage-ment and Audit Scheme) per il settore dellePubbliche Amministrazioni (unica scuolaEMAS in Veneto).</p> <p>Obiettivo della Scuola Nazionale EMAS crearefigure professionali qualificate (auditor internie consulenti) per assistere le organizzazioni nelpercorso per la registrazione EMAS.</p> <p>I partecipanti al master possono infatti, senzaoneri aggiuntivi, ottenere lattestato di supera-mento dellesame per Scuola Nazionale EMASed essere inseriti negli appositi registri nazio-nali mantenuti dallIspra.</p> <p>Il Master in Gestione Ambientale Strategica sioffre quindi come unoccasione assai completa- per un ampio spettro di partecipanti dalleesperienze e culture diverse - di formazionespecialistica negli ambiti di maggiore evolu-zione ed innovazione di aziende e istituzionipubbliche.</p> <p>Con il patrocinio diGestioneAmbientale</p> <p>Strategica</p> <p>Master inG</p> <p>AS</p> <p>20182019</p> <p>Strategic Environmental Management</p> <p>Questa sedicesima edizione del Master in Ge-stione Ambientale Strategica avr inizio a no-vembre 2018.</p> <p>Si tratta di un master ormai storico nella for-mazione postuniversitaria del settore ambien-tale, che nasce dallesperienza di CESQA, ilCentro Studi Qualit Ambiente istituito dal Pro-fessor Antonio Scipioni del Dipartimento di In-gegneria Industriale dellUniversit di Padova.</p> <p>Il master approfondisce i pi attuali temi di in-teresse ambientale, dal Climate Change al LifeCycle Management, dalla Carbon Footprint allaWater Footprint, dallauditing ambientale, al-lenergy management. Lobiettivo quello di farcrescere la cultura della sostenibilit e delleco-nomia circolare.</p> <p>Scuola Emas PadovaUnica Scuola Emas in Veneto</p> <p> C</p> <p>ontra</p> <p>stw</p> <p>erks</p> <p>tatt </p> <p>/ Fot</p> <p>olia</p> <p>Obiettivi del master Storia del masterNegli ultimi decenni il mondo occidentale ha co-struito i suoi modelli di consumo sulleconomialineare del take, make, consume and throwaway (prendi, produci, usa e getta). Uno stiledi vita che si basa esclusivamente sullo sfrutta-mento delle risorse per soddisfare i bisogni delconsumatore, non pu pi continuare.</p> <p>La risposta proattiva alla crisi delleconomia li-neare il modello di Economia Circolare basatosullauto-rigenerazione delle risorse. I prodottisono progettati fin dallinizio in modo da non di-ventare rifiuti perch vengono reimmessi nel si-stema in un circolo virtuoso.</p> <p>Lo stesso neo ministro dellAmbiente SergioCosta ha dichiarato che leconomia circolaresar il nostro faro che guider azioni forti edefficaci per la tutela del clima.</p> <p>Ma siamo pronti a cambiare mentalit? Le im-prese sono capaci di mettere in pratica le solu-zioni delleconomia circolare? Ci sono i primisegnali di svolta, ma la strada da percorrere ancora lunga.</p> <p>Il Master in Gestione Ambientale Strategica GASha lobiettivo di contribuire al cambiamento e difar crescere la cultura della sostenibilit. Intendefornire consapevolezza e competenze ai nuoviprofessionisti ambientali che saranno in gradodi dare alle aziende lopportunit di intrapren-dere progetti di sviluppo sostenibile, basati sulciclo di vita dei prodotti e incentrati sul recuperodella materia prima.</p> <p>Perch un master CESQA</p> <p>Il master progettato, gestito e continuamenterinnovato dal Centro Studi Qualit Ambiente del-lUniversit di Padova.</p> <p>Le competenze di ricerca e di didattica del centrostudi CESQA sono riconosciute e distintive, ca-ratterizzate da una forte integrazione tra teoria ac-cademica e prassi manageriale e da un approcciointegrato e multidisciplinare che da anni guida leimprese e gli enti pubblici verso lo sviluppo so-stenibile e la competitivit internazionale.</p> <p>Il master offre un network di collaborazioni conaltre istituzioni accademiche europee, enti eaziende molto ampio e consolidato e permettedi entrare in contatto con una pluralit di sog-getti impegnati tutti i giorni nello sviluppo stra-tegico della gestione ambientale.</p> <p>Quindici edizioni di questo master dimostranola profonda competenza dellente organizza-tore - CESQA - nel campo della formazionepostuniversitaria sulle specifiche tematicheche sono state affrontate in tempi pioneristici.</p> <p>Se oggi la gestione ambientale unanime-mente riconosciuta come elemento strategicodella crescita economica attuale e futura edello sviluppo sostenibile, forse un poanche grazie al contributo dei tanti esperti ingestione ambientale strategica che il masterha formato negli anni e al lavoro di ricerca ap-plicata e formazione del Centro Studi Qualite Ambiente dellUniversit di Padova.</p> <p>Il Master in Gestione Ambientale Strategica entrato sempre pi nel merito di professiona-lit tecnicamente elevate, con unulteriorespecializzazione nel campo della gestioneenergetica. Ha mantenuto tuttavia il focus suitemi del life cycle management e del footprin-ting di prodotto e di organizzazione, tutti stru-menti di gestione ambientale strategica e diinnovazione sostenibile per le aziende.</p> <p>Alcuni numeri - Placement</p> <p>Il master ha finora coinvolto circa 400 parteci-panti, pi di 300 aziende operanti nei settori in-dustriale (SOLVAY, ZF, LUCART, BERCOTETRAPACK, UNIFLAIR, FANTONI, LAGO, VE-NETA CUCINE, BAXI, SAURO, VOLKSWAGENGROUP, UNOX, GRAFICA VENETA, MATTIUSSIECOLOGIA, GRUPPO BURGO, CIMOLAI, TE-GOLA CANADESE, VALCUCINE, IKEA, UNI-FARCO, ecc.), agroalimentare (AMADORI,PIZZOLI, GRANAROLO, ZUCCATO, GRANDIMOLINI, CARGILL, FIORITAL, ecc.), dei servizi(APS, GRUPPO VERITAS, ENEA, CERTIQUA-LITY, ECOAMBIENTE, CONSORZIO CEREA,CONTARINA, ICMQ, ecc.) e della pubblica am-ministrazione (POLO TURISTICO DI BIBIONE,ARPAV, ecc.) e ha garantito un placementdell80% dei suoi studenti nei 12 mesi succes-sivi al master.</p> <p>GestioneAmbientale</p> <p>Strategica</p> <p>Master inG</p> <p>AS</p> <p>20182019</p> <p>Strategic Environmental Management</p> <p>Con il patrocinio di</p> <p>Destinatari e sbocchi professionali Durata e struttura</p> <p>Il Master post lauream in Gestione AmbientaleStrategica rivolto sia a neolaureati (validaanche la laurea triennale) sia a chi ha gi unoc-cupazione e desidera unulteriore qualifica, nel-lottica della formazione continua.</p> <p>Il master intende formare una figura professio-nale polivalente nellambito del managementambientale che sappia coniugare le metodolo-gie e le tecniche di misurazione delle proble-matiche ambientali con quelle di caratteregestionale, creando economie di scala in gradodi realizzare una gestione ambientale strate-gica.</p> <p>Il profilo professionale dei partecipanti alla finedel corso risulter particolarmente qualificato,grazie a una serie di certificazioni e titoli rico-nosciuti, facilmente e direttamente spendibilinel mondo del lavoro e ottenibili superando po-sitivamente gli esami allinterno del corso.</p> <p>Tale profilo trova naturale collocamento:</p> <p> nei ruoli manageriali di aziende con sensibilit ambientale, per tipologia di processo produttivo, settore di attivit, vocazione e politica aziendale</p> <p> nei ruoli dirigenziali e tecnici allinterno di Pubbliche Amministrazioni a valenza territoriale e ambientale (comuni, unioni montane, consorzi, province e regioni) o societ pubbliche nei settori dei servizi territoriali e ambientali</p> <p> nei settori della consulenza tecnica per realt pubbliche e private</p> <p>NeolaureatiI neolaureati hanno la possibilit di acquisire,tramite la formazione in aula e lo stage, com-petenze nel campo della gestione ambientaledifficilmente ottenibili tramite un percorsouniversitario tradizionale.</p> <p>LavoratoriPer chi ha gi unoccupazione, la programma-zione didattica in formula weekend effettuatain modo tale da limitare le assenze dal lavoroe da favorire gli spostamenti di chi operaanche fuori Regione; lo stage in azienda non obbligatorio potendo essere sostituito da unproject work anche di tipo compilativo.</p> <p>Il master ha una formula weekend e sisvolge da novembre 2018 a settembre 2019.Le lezioni in aula si svolgeranno nelle gior-nate di venerd e sabato (mattina).Limpegno didattico cos articolato: 296 ore di lezione frontale 40 ore di e-learning 450 ore di stage e/o project work</p> <p> richiesto un obbligo di frequenzaad almeno il 70% delle ore di lezionee il 70% dello stage.</p> <p>Ammissione e iscrizione</p> <p> Requisito di ammissione: laurea (lauree trien-nali, magistrali e vecchio ordinamento, tutte lediscipline) Requisiti preferenziali: conoscenza lingua in-glese certificata e/o documentata; esperienzanel settore (incluso largomento di tesi di lau-rea). Possono presentare domanda di preiscrizioneal master anche i cittadini italiani e stranieri inpossesso di un titolo di studio conseguitopresso Universit straniere, con le modalit ri-portate nel bando. Possono presentare domanda anche coloroche conseguiranno la laurea entro il giorno an-tecedente l'avvio delle attivit didattiche. Posti disponibili: 35. I candidati saranno selezionati sulla base delloro curriculum vitae et studiorum dalla com-missione di ammissione del master. La domanda di ammissione alla selezionedeve essere compilata via webentro il 2 ottobre 2018, collegandosi al sitohttps://uniweb.unipd.it/ secondo le modalit ri-portate nel bando e inoltrata alla Segreteria Or-ganizzativa del Master. Tassa di iscrizione: Euro 3.850 (prima rataEuro 2.380,00; seconda rata Euro 1.470,00). Il bando disponibile sui sitiwww.unipd.it e www.cesqa.eu Gli iscritti possono richiedere la concessionedi prestiti donore: maggiori informazioni sonoriportate nel bando.</p> <p>GestioneAmbientale</p> <p>Strategica</p> <p>Master inG</p> <p>AS</p> <p>20182019</p> <p>Strategic Environmental Management</p> <p>Con il patrocinio di</p> <p> C</p> <p>ontra</p> <p>stw</p> <p>erks</p> <p>tatt </p> <p>/ Fot</p> <p>olia</p> <p>Contenuti</p> <p>GestioneAmbientale</p> <p>Strategica</p> <p>Master inG</p> <p>AS</p> <p>20182019</p> <p>Strategic Environmental Management</p> <p>Con il patrocinio di</p> <p>Il master organizzato in 8 moduli:</p> <p>1. Elementi di organizzazione aziendaleLobiettivo quello di fornire a corsisti di diffe-rente provenienza accademica, basi teoriche,concettuali e lessicali comuni e indispensabiliper comprendere il sistema impresa-azienda ecollocarlo allinterno dellampio mondo del Ma-ster in Gestione Ambientale Strategica (inqua-dramento giuridico, tipologie di impresa,caratteristiche del sistema azienda, organizza-zione aziendale, strategie aziendali).</p> <p>2. Legislazione, tecniche e tecnologie am-bientaliAnalisi della legislazione europea e nazionale inmateria ambientale, con particolare attenzionealle matrici ambientali (emissioni e qualitdellaria, acque, gestione dei rifiuti, inquina-mento acustico e controllo del rumore, conta-minazione del suolo, odore, AIA e IPPC,Direttiva Seveso).</p> <p>3. Sistemi di gestione ambientaleUn sistema di gestione ambientale (SGA) con-sente ad una organizzazione di individuare, ge-stire e tenere sotto controllo gli aspetti e impattiambientali derivanti dalla propria attivit. Ven-gono analizzati: il processo di normazione, ac-creditamento, certificazione e i requisiti richiestidalla UNI EN ISO 14001 e dal Regolamento Eu-ropeo EMAS per limplementazione di un SGA(analisi del contesto, esigenze e aspettativedelle parti interessate,approccio basato sul-lanalisi dei rischi, prospettiva del ciclo di vita,obblighi di conformit, leadership, pianifica-zione operativa e di controllo, valutazione delleprestazioni, ecc.).</p> <p>4. Corso per Lead Auditor AmbientaleLinsegnamento fornisce laddestramento spe-cialistico sulla pianificazione e conduzione delleverifiche ispettive, per i sistemi di gestione am-bientale di una organizzazione e sulla presen-tazione dei risultati secondo quanto previstodalla norma UNI EN ISO 19011.</p> <p>5. Life Cycle ManagementIl focus lapproccio del ciclo di vita per valu-tare gli impatti ambientali sia dei prodotti siadellorganizzazione. I temi principali sono: lapolitica integrata di Prodotto della UE, la meto-dologia Life Cycle Assessment, il Green PublicProcurement (gli acquisti verdi della PubblicaAmministrazione), le etichette ambientali e ilRegolamento EcoLabel.</p> <p>6. FootprintingIn linea con la politica europea del Product En-vironmental Footprint per lo sviluppo di meto-dologie che consentano di misurare gli impattiambientali dei prodotti, linsegnamento forniscenozioni sulla Carbon footprint, la Water footprintapplicate al prodotto, ma anche allorganizza-zione, e future applicazioni di footprinting.</p> <p>7. Corso per Esperto in Gestione dellEnergiain conformit ai requisiti della norma UNI CEI11339:2009, utile alla certificazione dellaqualifica di EGEOggetto dellinsegnamento sono le principalinorme legislative e tecniche in materia di ge-stione dellenergia, il mercato dellenergia, lefonti rinnovabili e lefficienza energetica, le mo-dalit di esecuzione di una diagnosi energeticae le principali tecnologie per lefficienza ener-getica in ambito industriale e dei servizi, lana-lisi delle norme della serie UNI 11000.Lobiettivo del corso quello di fornire la pre-parazione necessaria al superamento degliesami per il riconoscimento della qualifica diEGE.</p> <p>8. Corso per Lead Auditor Sistemi di Gestionedell'EnergiaLinsegnamento fornisce laddestramento spe-cialistico sulla pianificazione e conduzione delleverifiche ispettive, per i sistemi di gestionedellenergia di una organizzazione e sulla pre-sentazione dei risultati secondo quanto previstodalla norma UNI EN ISO 19011.</p> <p>Faculty Attestati</p> <p>Il corpo docente del Master costituito da pro-fessori dellUniversit di Padova, di altre Univer-sit italiane ed europee, da esperti provenienti datutta Italia e operanti in organizzazioni da tempoattive nel campo ambientale, docenti provenientida enti e istituzioni quali il Ministero dellAmbientee della Tutela del Territorio e del Mare, ACCREDIA,UNI, ISPRA, ARPA Veneto, enti di certificazione,manager e tecnici di aziende certificate.</p> <p>Il master si avvale della collaborazione di docenti,delle seguenti istituzioni accademiche europee:</p> <p>- Hochschule Zittau/Grlitz (Germania)- Aarhus Universitet, Dipartimento di ScienzeAmbientali (Danimarca)</p> <p>- Wroclaw University of Environmentaland Life Sciences (Polonia)</p> <p>- Winchester Business School (Regno Unito)- Lappeenranta University of Technology(Finlandia)</p> <p>- Fachhochschule Kufstein Tirol (Austria)- University of Southern Denmark (Danimarca)- Pontifcia Universidade Catlica do Paran -PUCPR (Brasile)</p> <p>Il master rilascia allinterno del proprio pro-gramma fino a cinque attestati, a fronte di spe-cifiche prove di esame gi comprese nelpercorso formativo:</p> <p>1. Titolo Accademico di Master post lauream,rilasciato dallUniversit di Padova (60 CFU).</p> <p>2. Attestato di Lead Auditor ambientale (au-ditor ambientale) sulla norma UNI EN ISO14001 e...</p>

Recommended

View more >