collegiata: calendario liturgico settimana dal 27 gennaio...

Download Collegiata: Calendario Liturgico Settimana dal 27 gennaio ...zonapastorale.altervista.org/pdf1/27.1-3.2_08.pdf · Collegiata: Calendario Liturgico Settimana dal 27 gennaio al 03 febbraio

If you can't read please download the document

Post on 06-Feb-2018

223 views

Category:

Documents

1 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • Collegiata: Calendario Liturgico

    Settimana dal 27 gennaio al 03 febbraio 2008

    G Liturgia S. Rocco Collegiata S. Giovanni Dom.

    27

    Verde 3.a settimana III DOMENICA ORDINARIA S. Angela Merici Is 8,23b-9,3; Sal 26; 1 Cor 1,10-13.17; Mt 4,12-23

    Ore 08.00 Don Ramon

    Il Signore mia luce e mia salvezza

    Ore 10.30

    Don Pierangelo

    Ore 20.00 Don Pierangelo

    Lun.

    28

    Bianco 3.a settimana S. Tommaso d'A. 2Sam 5,1-7.10; Sal 88; Mc 3,22-30 -

    Ore 08.30 Don Rolando

    Il Signore fedele e protegge

    il suo servo

    Ore 09.00

    Don Marco

    Mar.

    29

    Verde 3.a settimana 2Sam 6,12b-15.17-19; Sal 23; Mc 3,31-35 -

    Ore 06.15 don Marco (Culla)

    Ore 08.00

    Don Ramon

    grande in mezzo a noi il re

    della gloria

    Ore 17.00

    Don Ramon

    Mer.

    30

    Verde 3.a settimana 2Sam 7,4-17; Sal 88; Mc 4,1-20 -

    Ore 08.30

    Don Rolando

    Il Signore fedele al suo

    patto

    Ore 17.00

    Don Marco

    Gio.

    31

    Bianco 3.a settimana S. Giovanni Bosco 2Sam 7,18-19.24-29; Sal 131; Mc 4,21-25 -

    Ore 08.30

    Don Ramon Ore 06.15 don

    Rolando (Culla)

    Tu sei fedele, Signore, in ogni

    tua parola

    Ore 17.00

    Don Marco

    Ven.

    01.02

    Verde 3.a settimana 2Sam 11,1-4a.5-10a.13-17; Sal 50; Mc 4,26-34 -

    Ore 08.30

    Don Ramon Ore 06.15 don

    Rolando (Culla)

    Perdonami, Signore: contro di te ho peccato

    Ore 17.00

    Don Marco

    Sab.

    02

    Bianco lit. propria PRESENTAZIONE DEL SIGNORE Ml 3,1-4; Sal 23; Eb 2,14-18; Lc 2,22-40 -

    Vieni, Signore, nel tuo tempio santo

    Ore 08.00

    Don Marco

    Ore 17.00

    Don Marco

    Dom.

    03

    Verde IV settimana IV DOMENICA ORDINARIA S. Biagio Sof 2,3; 3,12-13; Sal 145; 1Cor 1,26-31; Mt 5,1-12

    Ore 08.00 Don Ramon

    Beati i poveri in spirito

    Ore 10.30

    Don Marco

    Ore 20.00 Don Marco

    Ore 09.00

    Don Marco

  • P A R R O C C H I A D E I S S . P I E T R O E

    S T E F A N O N E L L A C O L L E G I A T A

    Avvisi settimane dal 27 gennaio al 10 febbraio 2008 Ges predicava la buona novella del regno

    e guariva ogni sorta di infermit nel popolo..

    III DOMENICA Ordinaria

    Anno A

    LETTURE: Is 8,23b - 9,3; Sal 26; 1 Cor 1,10-13. 17;

    Mt 4,12-23

    Questa domenica 27 gennaio abbiamo il piacere di accogliere nella nostra chiesa Collegiata una suora Missionaria ticinese: Sr. Olga Pianezza, delle suore del Verbo Incarnato. Si trova per un po di tempo in Ticino e ci porta la sua testimonianza di evangelizzazione in America Latina. La ringraziamo per la sua disponibilit. Le Offerte che raccogliamo in chiesa durante la S. Messa le devolviamo a favore della sua missione. Sabato 02 febbraio la festa della Presentazione al Tempio di Ges. La cerimonia della Candelora sar fatta in Collegiata, durante la S. Messa delle ore 08. 00. Invece la S. Messa prefestiva delle ore 17. 00 sar quella della IV domenica durante lanno.

    Durante le S. Messe di sabato 02 febbraio e quelle della domenica 03 febbraio sar impartita la tradizionale benedizione della gola: che una invocazione al Signore perch ci protegga e ci difenda tutti contro malattie e mali di vario genere. Alla fine di ogni mese di gennaio, il Comitato Internazionale dellOrdine di Malta invita tutti a sostenere la lotta contro la lebbra. I programmi di questa organizzazione internazionale non sono soltanto di ordine medico, ma si basano essenzialmente sulla dignit delle persone di cui si occupa in modo molto individuale. Durante la settimana dal 03 al 10 febbraio dovreste ricevere nelle vostre case il primo numero di questanno del nostro Bollettino. Potrete leggervi soprattutto gli appuntamenti pi importanti della Quaresima, che questanno inizia molto presto. Mercoled 06 febbraio il mercoled delle Ceneri. Invitiamo tutti a deporre gli abiti del Carnevale e a rivestire la cenere del digiuno e della penitenza quaresimali. Le persone che possono sono invitate a partecipare alla S. Messa che d inizio al cammino verso la Pasqua. Domenica 10 febbraio la prima domenica di quaresima.Durante la celebrazione delle S. Messe sar fatta limposizione delle ceneri: per permettere a chi non hanno potuto essere presenti il mercoled precedente di iniziare pure loro il cammini della Quaresima con questo austero e significativo gesto liturgico. Per linizio della Quaresima sar a disposizione il materiale del Sacrificio Quaresimale: soprattutto buste e agende. Siete invitati a prendere questi mezzi che permettono anche una riflessione appropriata ogni giorno, nella propria casa. Il tema del Sacrificio Quaresimale di questanno : Affinch il diritto al cibo non rimanga un pio desiderio. Luned 11 febbraio sar la festa della Madonna di Lourdes. Essendo questanno un importante anno giubilare (il 150) abbiamo pensato di celebrate il Sacramento dellUnzione degli Infermi, alle ore 15. 00, nella chiesa di San Giovanni. Le persone che desiderano approfittare di questa occasione sono pregate di annunciarsi per tempo alle persone incaricate.

  • Pescati" dall'amore di Dio "Pescati" dall'amore di Dio nell'abisso della paura e dello smarrimento, diventiamo a nostra volta pescatori-di-uomini, come Pietro e Andrea, come Giacomo e Giovanni. Il racconto di queste chiamate emblematico di ogni vocazione: inizia da Dio che ci viene incontro e termina con noi che andiamo dietro a lui. Al centro dei due movimenti c' l'incontro, l'esperienza dell'amore di Dio che ci raggiunge nella nostra vita quotidiana, ordinaria, e la trasforma in una sorta di "nuova creazione" perch la sua parola chiamandoci torna a crearci, a tirarci fuori dal nulla.

    La via del mare! Da Nazareth Ges si trasferisce a Cafarnao, sempre in Galilea, citt sulla riva nord-occidentale del pescoso lago di Gensaret (mare dell'arpa o della cetra). Luogo di confine fra i territori dipendenti da Erode Antipa ed il fratellastro Erode Filippo, figli di madri diverse, di Malthake e di Mariamme II, due delle mogli (tante!) dell'ormai estinto Re idumeo il tiranno sanguinario Erode il vecchio. Vi si riscuotevano le tasse e v'era un presidio romano. Diventer la seconda patria del Messia, la via del mare! Qui, nella sinagoga, di sabato, il Maestro pronuncer il discorso sul pane. Quanti miracoli e predicazione! Non basteranno per credere. Per questo motivo la cittadina sar maledetta dal Signore! PREGHIERA Rinnova in me Ges, il ricordo della tua chiamata, il tuo sguardo, la tua voce che m'invitava alla sequela. Ravviva in me, Maestro, la memoria della tua scelta, l'invito a stare con te. Insegnami sempre la via della fiducia, annuncia buone notizie. Conducimi ancora per la" via del mare". Convincimi sulla necessit di "farmi il bagno" ogni volta che ne ho bisogno. E dopo essermi "immerso" aiutami a "venir fuori" e finalmente "respirare". Chiamata e risposta

    1- Ges passa; 2- vede qualcuno, di cui si menziona il mestiere e l'attivit; 3 - chiama alla sua sequela. Non domanda altro. E' l'elemento centrale dello schema; 4 - il chiamato lascia tutto; 5 - aderisce a Ges, cio lo segue. Questo schema, che si coglie in entrambe le chiamate delle due coppie di fratelli, rivela alcune componenti essenziali della vocazione. Da una parte c' l'iniziativa di Ges: Ges passa. Ges vede cio sceglie. Non uno sguardo distratto e gettato a caso, ma uno sguardo di intensissimo amore. Attraverso lo sguardo di Ges tutta la Trinit che mette gli occhi addosso a una persona. Ges chiama. La chiamata da parte di Ges grazia, dono. La decisione dell'uomo solo risposta.

  • Collegiata di Bellinzona

    Domenica 27 gennaio 2008

    Missionaria ticinese in Brasile e Uruguay

    Delle Suore del Verbo Incarnato

    Dar la sua testimonianza

    Durante la S. Messa delle ore 10.30.