calendario delle partecipazioni per il tempo di natale · 2019-04-21 · 3 calendario delle...

of 4 /4
1 NATALE 2017 UNA LUCE NELLA NOTTE D’INVERNO A volte arrivi alle feste natalizie quasi all’improvviso, preso dalla corsa dei giorni, e ti accorgi che è già Natale dalle vetrine che si riempiono dei doni tradizionali e dalle luci che addobbano le strade. Magia del Natale che vuole riscaldare le notti più lunghe dell’inverno con luci e colori che fanno atmosfera. Poi ti accorgi che anche i magici giorni delle Feste sfilano via veloci, metterai via gli addobbi e ritorna il grigio ripetersi delle settimane sempre uguali. Cosa ti è mancato? Forse il vivere davvero questi giorni di luce. Coglierne il significato profondo al di là degli aspetti esterni, pure così belli. Non fermarsi alla scatola decorata ma aprirla, scoprirne il contenuto. Sono feste antiche: nascono come la rilettura cristiana delle festività che troviamo presenti sia nella religione greco–romana che in quella celtico–paleoveneta (questa era molto più diffusa nel nostro territorio rispetto a quella romana); feste legate allo stupore che diventa religioso per le giornate che dopo il solstizio d’inverno riprendono a crescere. Nuove ore di luce come se la natura, proprio nei giorni più corti e più freddi dell’anno, annunciasse un barlume di lontana primavera. La fede cristiana reinterpreta questo substrato naturale chiedendosi: qual è la luce vera che voglio festeggiare? Non è solo il ritorno delle giornate più lunghe, è Cristo la luce che illumina ogni uomo! È Lui la luce che non tramonta. E non ha stagioni. È la “mia luce”! Contemplo stupito, in queste notti lunghe che si aprono ad un annuncio di luce, il momento in cui Lui – il mio Signore – viene a condividere questo mio povero sentiero. L’infinito senza confini di spazio e tempo che entra nella mia storia. La luce eterna che viene a illuminare con un suo raggio il mio cammino. Il Verbo, la Parola che crea e porta all’esistenza ogni cosa, si fa carne, vita quotidiana, nel normale scorrere del tempo. Per questo festeggio il Natale con lo stupore del bimbo che scarta un regalo. Natale è puro dono di Dio, nessun uomo l’ha mai chiesto, né mai potuto immaginare. Un Dio che si fa uomo. Avvenimento più grande della storia, proprio perché Lui entra nella mia vita, è fratello che cammina accanto ai miei passi, sostegno quando la salita è dura, luce quando scende la notte. Noi vogliamo accoglierti così, Signore della vita. Luce che vieni ad illuminare ogni uomo. Figlio di Dio che porti la pace. Dio che ti fai bambino solo per dire a me, piccolo uomo di corsa, quanto bene mi vuo. Buon Natale don Francesco I NOSTRI CONTATTI Parrocchia di Natività in Padova – Via Pilade Bronzetti 10, 35138 Padova Ufficio parrocchiale Canonica: tel. 049 8718740 Patronato: tel. 049 8723440 E-mail: [email protected] Web-site: www.parrocchianativita.it Facebook: parrocchianativitapadova Parrocchia Natività di Maria Padova via P. Bronzetti, 10 tel. 0498718740

Author: others

Post on 05-Feb-2020

3 views

Category:

Documents


0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • 1

    NATALE 2017 UNA LUCE NELLA NOTTE D’INVERNO

    A volte arrivi alle feste natalizie quasi all’improvviso, preso dalla corsa dei giorni, e ti accorgi che è già Natale dalle vetrine che si riempiono dei doni tradizionali e dalle luci che addobbano le strade. Magia del Natale che vuole riscaldare le notti più lunghe dell’inverno con luci e colori che fanno atmosfera. Poi ti accorgi che anche i magici giorni delle Feste sfilano via veloci, metterai via gli addobbi e ritorna il grigio ripetersi delle settimane sempre uguali. Cosa ti è mancato? Forse il vivere davvero questi giorni di luce. Coglierne il significato profondo al di là degli aspetti esterni, pure così belli. Non fermarsi alla scatola decorata ma aprirla, scoprirne il contenuto. Sono feste antiche: nascono come la rilettura cristiana delle festività che troviamo presenti sia nella religione greco–romana che in quella celtico–paleoveneta (questa era molto più diffusa nel nostro territorio rispetto a quella romana); feste legate allo stupore che diventa religioso per le giornate che dopo il solstizio d’inverno riprendono a crescere. Nuove ore di luce come se la natura, proprio nei giorni più corti e più freddi dell’anno, annunciasse un barlume di lontana primavera. La fede cristiana reinterpreta questo substrato naturale chiedendosi: qual è la luce vera che voglio festeggiare? Non è solo il ritorno delle giornate più lunghe, è Cristo la luce che illumina ogni uomo! È Lui la luce che non tramonta. E non ha stagioni. È la “mia luce”! Contemplo stupito, in queste notti lunghe che si aprono ad un annuncio di luce, il momento in cui Lui – il mio Signore – viene a condividere questo mio povero sentiero. L’infinito senza confini di spazio e tempo che entra nella mia storia. La luce eterna che viene a illuminare con un suo raggio il mio cammino. Il Verbo, la Parola che crea e porta all’esistenza ogni cosa, si fa carne, vita quotidiana, nel normale scorrere del tempo. Per questo festeggio il Natale con lo stupore del bimbo che scarta un regalo. Natale è puro dono di Dio, nessun uomo l’ha mai chiesto, né mai potuto immaginare. Un Dio che si fa uomo. Avvenimento più grande della storia, proprio perché Lui entra nella mia vita, è fratello che cammina accanto ai miei passi, sostegno quando la salita è dura, luce quando scende la notte. Noi vogliamo accoglierti così, Signore della vita. Luce che vieni ad illuminare ogni uomo. Figlio di Dio che porti la pace. Dio che ti fai bambino solo per dire a me, piccolo uomo di corsa, quanto bene mi vuo. Buon Natale

    don Francesco

    I NOSTRI CONTATTI Parrocchia di Natività in Padova – Via Pilade Bronzetti 10, 35138 Padova Ufficio parrocchiale – Canonica: tel. 049 8718740 Patronato: tel. 049 8723440 – E-mail: [email protected] Web-site: www.parrocchianativita.it – Facebook: parrocchianativitapadova

    Parrocchia Natività di Maria Padova – via P. Bronzetti, 10 – tel. 0498718740

    http://www.parrocchianativita.it/

  • 2

    ACCOGLIENZA Carissimi parrocchiani di Natività, è la prima volta che scrivo su questo Notiziario essendo con voi da pochi mesi. Colgo quindi l’occasione per far giungere a tutti il mio saluto, unitamente agli auguri di Buone Feste. Dal giorno dell’ingresso, il 14 ottobre, sto progressivamente conoscendo la realtà sociale in cui è inserita la Parrocchia; le persone che la compongono, i collaboratori che mi hanno subito affiancato con la loro esperienza e competenza. Fattore questo molto importante e prezioso per una persona che arriva nuova in una Comunità. Mi inserisco in un cammino che trovo già impostato, con tanti elementi belli e significativi. Ringrazio don Luca, e prima di lui don Roberto e don Antonio per come hanno guidato questa parrocchia negli anni trascorsi. Porto a voi quello che sono, l’originalità, l’esperienza e, ovviamente, anche i limiti e le fatiche. Come ogni persona. L’importante è camminare insieme, ed è quello che stiamo già facendo, non da soli, ma con la Presenza del Signore che ci accompagna tutti e ci sostiene nel nostro sentiero.

    don Francesco

    SCUOLA MATERNA: UNA PORTA SI RIAPRE Il Consiglio Pastorale ha potuto comunicare il 26 novembre a tutta la parrocchia che si è arrivati a firmare il contratto con la Cooperativa Alba che garantirà la riapertura a settembre 2018 della scuola Materna. È un momento di gioia per la nostra Comunità che aveva assaporato la tristezza di veder chiudere una realtà che da tanti decenni accompagnava la vita parrocchiale, anzi, ne era per così dire “la porta d’ingresso” per tanti bimbi e le loro famiglie. Ora quella porta si riapre. Dopo un’accurata valutazione dei progetti presentati da varie associazioni interessate alla nostra struttura, e secondo quanto valutato per idee, valori, e per il bene della nostra comunità, è stato scelto il progetto presentato dalla Cooperativa Alba. Il progetto è bello e ricco di proposte: oltre alla scuola materna aperta tutto l’anno da gennaio a dicembre, con orario prolungato dalle ore 7:30 fino alle ore 19:00, dal lunedì al venerdì, ci saranno anche iniziative durante l’estate, con centri estivi dedicati, inoltre per tutto l’anno scolastico un doposcuola per i ragazzi delle elementari e delle medie in coordinamento con le attività parrocchiali. La riapertura della Scuola Materna è una piccola “risurrezione” per tutta la Comunità e insieme un’occasione per riprendere il cammino con rinnovato entusiasmo.

    UNA NUOVA COPERTURA PER LA PALESTRA È stato firmato il 5 dicembre, con l’autorizzazione del competente ufficio legale della Curia, il rinnovo della convenzione tra Comune e Parrocchia per la struttura della palestra. In base alla convenzione del 2008 la Parrocchia metteva a disposizione il terreno, curava la realizzazione della piastra con il riscaldamento a pavimento e la struttura degli spogliatoi; mentre il Comune realizzava a proprie spese l’arcostruttura in legno lamellare e la copertura in PVC telonato. Questa convenzione, decennale, aveva scadenza quest’anno. Nell’atto del rinnovo per altri quindici anni, fino al 2033, l’Amministrazione Comunale realizzerà a spese proprie la nuova copertura, non più in telonato ma con pannelli coibentati e pareti fisse laterali e di fondo, rendendo così tutta la struttura non solo più solida, ma certamente molto più in linea con la normativa attuale di risparmio energetico e contenimento dei consumi. Questo comporterà per la parrocchia ritrovarsi una struttura pienamente rinnovata e, visto il nuovo isolamento termico, un notevole risparmio economico nelle spese di riscaldamento insieme ad un maggiore confort nell’utilizzo sia invernale che estivo. Sottolineiamo qui il nostro ringraziamento all’Amministrazione Comunale e al competente Assessorato allo Sport per l’attenzione rivolta alla nostra Comunità e alle sue strutture. È questo un esempio di quella sinergia tra le varie realtà pubbliche e private a servizio del territorio e dei cittadini che tanto spesso viene auspicato e in questo caso trova una concreta realizzazione.

  • 3

    Calendario delle celebrazioni per il tempo di Natale

    DOMENICA 24 IV DOMENICA DI AVVENTO E VIGILIA DI NATALE S. Messa al mattino 8.30 e 10.30 Non sarà celebrata la S. Messa delle ore 19.00. Tempo per le Confessioni dalle 16.00 alle 19.00.

    LUNEDì 25 NATALE DEL SIGNORE Nella notte tra il 24 e il 25 alle ore 23.15 canti e letture in preparazione al Natale; ore 24.00 S. Messa della Notte. Durante il giorno S. Messe ore 8.30 - 10.30 - 19.00.

    MARTEDì 26 S. STEFANO, PRIMO MARTIRE S. Messa ore 10.30.

    DOMENICA 31 SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE S. Messe ore 8.30 - 10.30 - 19.00.

    Alla S. Messa delle ore 19.00 canto del “Te Deum” come ringraziamento per l’anno trascorso.

    LUNEDÌ 1 MARIA SS.MA MADRE DI DIO È la giornata mondiale per la pace. Il tema di quest’anno proposto dal Papa è:

    “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace” S. Messe ore 10.30 e 19.00. Non sarà celebrata la S. Messa delle ore 8.30.

    SABATO 6 EPIFANIA DEL SIGNORE S. Messe ore 8.30 - 10.30 - 19.00. La S. Messa delle 10.30 sarà animata dalla corale. Seguirà alle ore 12.15 il tradizionale pranzo dell’Epifania in patronato: prenotarsi per tempo.

    DOMENICA 7 BATTESIMO DEL SIGNORE: si conclude il tempo di Natale. S. Messe ore 8.30 - 10.30 - 19.00.

    Nelle settimane dopo Natale

    il parroco farà visita ad ammalati

    e anziani che sono in casa

    per la Confessione e Comunione.

  • 4

    PRANZO DELL’EPIFANIA Il 6 gennaio alle 12.15 si tiene in patronato il tradizionale pranzo dell’Epifania. Per partecipare è necessario prenotarsi versando il contributo di 15,00 € o l’acconto di 5,00 € entro il 2 gennaio. Il referente è il signor Moro Renzo: 3493902561.

    BUSTA DI NATALE È una delle tre buste annuali inviate a tutte le famiglie della parrocchia per un contributo straordinario destinato alla manutenzione ordinaria di tutte le strutture parrocchiali e ai costi di gestione delle stesse. Sia questo Natale un’occasione per collaborare alle varie necessità della parrocchia. Grazie per la generosità che il Signore vi saprà ispirare. Ogni contributo dato con la generosità del cuore, diventa anche testimonianza di stima e di collaborazione.

    PATRONATO: ADESIONE ASSOCIAZIONE “NOI PADOVA” - ANNO 2018 Entro il mese di gennaio i soci già iscritti e i nuovi aderenti al patronato sono invitati all’iscrizione. Per la tessera adulti (dai 18 anni) 7 €; per la tessera ragazzi (fino a 18 anni) 4 €.

    PATRONATO: CASA DELLA COMUNITÀ È stato costituito nella riunione di giovedì 30 novembre il Direttivo del Patronato. È un gruppo di volontari che si è preso l’impegno di organizzare gli orari di apertura e chiusura, il servizio bar e le forniture, la gestione delle stanze e l’uso della cucina, la disponibilità e il regolamento per gruppi e associazioni che chiedessero l’uso di alcuni locali del Patronato. L’obiettivo è quello di far diventare sempre più il patronato la “casa della Comunità”. In Patronato è disponibile il nuovo Regolamento.

    Ecco gli orari che il Consiglio Direttivo, grazie alla disponibilità attuale dei Volontari, ha stabilito per l’apertura del patronato: Lunedì 15:30 – 18:30 Martedì 15:30 – 18:30 Mercoledì 15:30 – 18:30 Giovedì 15:30 – 18:30 21:00 – 22:30 Venerdì 15:30 – 18:30 Sabato chiuso Domenica 08:30 – 12:00

    Il patronato poi rimane chiuso durante le festività pasquali e natalizie e durante il periodo estivo.

    Teniamo presente comunque che l’apertura è sempre possibile solo grazie alla disponibilità dei Volontari che ringraziamo per il loro servizio così prezioso. Se ci saranno nuove persone disponibili si potranno ulteriormente ampliare gli orari di apertura! In questi orari (e quindi non in altri momenti) sono disponibili locali e stanze anche a realtà “esterne” alla parrocchia, secondo il nuovo regolamento disponibile presso il bar e la segreteria del patronato.

    CARITA’ Il tempo dell’Avvento è un tempo di particolare attenzione alle persone più bisognose della parrocchia e del territorio. Una cesta davanti l’altare del Sacro Cuore è divenuto il segno tangibile delle vostra quotidiana generosità. Un grazie sincero a tanti che con piccoli o grandi gesti concreti ci aiutano ad essere una comunità accogliente: ci sembra il modo migliore per vivere il grande Mistero del Natale.

    DATE DEI SACRAMENTI La prima Confessione per i bambini di III elementare sarà celebrata domenica 4 marzo. La prima Comunione per i bambini di IV elementare sarà celebrata domenica 13 maggio. La Confermazione per i ragazzi di III media sarà celebrata domenica 15 aprile (da confermare).